DIRETTA / Juve Stabia Reggina (risultato finale 2-1): la decide Bachini Streaming video Sportube

Diretta Juve Stabia Reggina: streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del girone C della Serie C, anticipo di venerdì 15 dicembre

15.12.2017 - Claudio Franceschini
juve_stabia_gruppo_lapresse_2017
Juve Stabia in trasferta a Reggio Calabria (foto LaPresse)

DIRETTA JUVE STABIA REGGINA (RISULTATO FINALE 2-1): LA DECIDE BACHINI

La gara Juve Stabia-Reggina è terminata col risultato di 2-1 con le vespe in grado di ribaltare il risultato. I padroni di casa erano andati sotto allo Stadio Romeo Menti per un gol di Fortunato al minuto sedici del primo tempo. Pronti via nella ripresa i gialloblù hanno pareggiato con una rete di Viola. A venti minuti dalla fine poi ha segnato Bachini quella che è stata la rete decisiva in grado di regalare ai campani uno scatto in classifica. Con questo successo la Juve Stabia infatti scappa a venticinque punti raggiungendo Virtus Francavilla e Rende che però devono ancora giocare. Clamorosamente invece la Reggina colleziona la terza sconfitta di fila e scivola appena tre punti sopra alla Casertana che deve giocare e può tentare l’aggancio così come Andria e Paganese. Un ko che pesa anche perché una volta in vantaggio si era arrivati a ridosso della zona playoff. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DELLE VESPE

La gara Juve Stabia-Reggina è arrivata al minuto settanta e il risultato è cambiato, siamo infatti sull’1-1. La gara è stata aperta nel primo tempo da una giocata di Fortunato, bravo a portare in vantaggio i suoi. Nella ripresa le vespe sono scese in campo con un atteggiamento tutto diverso e con la voglia di imporsi sulla squadra avversaria. E’ arrivato al minuto sessantatré la rete di Viola che è stato bravo a sfruttare un’occasione arrivata alla fine di un’azione rapida. Staremo a vedere chi avrà più fiato tra le due compagini negli ultimi venti minuti di gara, sicuramente però servirà forza e determinazione per provare a vincere un match che al momento sermbra destinato a chiudersi con un pareggio. Le due squadre, ricordiamo, sono divise in classifica da quattro punti e la Reggina con una vittoria si sarebbe portato a -1. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della gara Juve Stabia-Reggina e il risultato è ancora ferma sullo 0-1. La gara è stata sbloccata al minuto sedici da un gol di Fortunato che poi è stato ammonito esattamente sedici minuti dopo. La gara non è mai stata in discussione con i padroni che hanno sofferto la freschezza e la rapidità dei loro avversari più determinati fin dall’inzio. Staremo a vedre nella ripresa se i due allenatori cambieranno qualcosa o se decideranno di toranre in campo con gli stessi ventidue effettivi che hanno lasciato il rettangolo verde di gioco alla fine della prima frazione. Diversi elementi della panchina della squadra di casa si sono scaldati a lungo durante l’intervallo. Sarà importante capire se la gara subirà un cambiamento di tendenza nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI FORTUNATO

La gara Juve Stabia-Reggina è arrivata al minuto venti e il risultato è di 0-1. La partita è stata sbloccata da una giocata di Fortunato al minuto diciassette. Il match ricordiamo è valido per la diciannovesima giornata del Gruppo C di Serie C e vede di fronte due squadre che lottano per la zona playoff. Le vespe sembrano essere scese in campo con poca determinazione e non troppa convinzione nei propri mezzi, con gli ospiti che sono partiti veramente forte, dimostrando di avere voglia di chiudere subito il discorso nel primo tempo. Andiamo a dare uno sguardo da vicino alle formazioni ufficiali: JUVE STABIA 4-2-3-1 – Branduani; Nava, Redolfi, Bachini, Crialese; Viola, Mastalli; Lisi, Paponi, Canotto; Simeri. A disposizione: Polverino, Allievi, Awua, Berardi, Calo, Capece, Costantini, D’Auria, Dentice, Gaye, Matute, Morero, Strefezza, Zarcone. REGGINA 4-3-3 – Cucchietti; Pasqualoni, Laezza, Gatti, Solerio; Marino, Mezavilla, De Francesco; Tulissi, Fortunato, Bianchimano. A disposizione: Turrin, Amato, Auriletto, Di Filippo, Di Livio, Licastro, Sparacello, Tazza. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI PARTE

Il tecnico della Juve Stabia, Fabio Caserta, alla vigilia del match contro la Reggina, ha parlato in conferenza stampa: “Non sarà una gara facile. La Reggina ha di recente presentato delle difficoltà, ma solo in graduatoria. Forse non ha avuto il giusto approccio alle partite, ma è una squadra con del carattere da vendere. Tuttavia, questo campionato è stato pieno di sorprese. Siamo una compagine che deve dare una svolta al nostro rendimento in casa, finora abbiamo avuto una sola vittoria alla prima disputata in questo stadio, nonostante in trasferta stiamo facendo molto bene. Serve maggiore cattiveria in campo”. Mister Agenore Maurizi, tecnico della Reggina, ha presentato la difficile trasferta di Castellamare: “Quando c’è un problema c’é una soluzione, si possono incontrare difficoltà nella vita e nello sport, ma bisogna conoscere le problematiche e affrontarle. La differenza tra gli uomini é come affrontare queste difficoltà. Quando non si fanno risultati, vuol dire che manca qualcosa. L’esperienza dice sempre che i problemi vengono sempre da lontano. Bisogna capire le cause stesse e affrontiamole con la giusta determinazione e con i “testicoli”. La nostra volontà é quella di uscire fuori da questo momento, vogliamo chiudere il girone d’andata in maniera positiva, abbiamo rabbia. Ho tanta voglia di portare a casa un risultato positivo, siamo tutti molto determinati”.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere a Juve Stabia Reggina in diretta tv, ma come sempre potrete avvalervi del servizio di diretta streaming video: tutte le gare di Serie C infatti sono sul portale elevensports.it, per il quale è richiesto il pagamento di una quota per abbonarsi. Il sito è raggiungibile anche con lindirizzo Sportube.tv, che fa riferimento alla vecchia denominazione di questa piattaforma attivabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I BOMBER

La Juve Stabia, reduce da due pari consecutivi, cercherà di piegare una Reggina reduce da due brutte sconfitte. La compagine di casa si affida alla classe di Simone Simeri, classe 93′ attaccante di origine napoletana, per provare a superare una difesa che ha subito venti reti stagionali. Per il centravanti una ghiotta occasione per rimpinguare il bottino personale. Nella Reggina invece sta brillando Andrea Bianchimano, centravanti arrivato dal Milan. Classe 96′ con cinque reti è il bomber di una compagine che non riesce a trovare la giusta continuità di risultati. Situazione che la vede in piena bagarre salvezza per una realtà del sud che ha vissuto grandi momenti anche in serie A. Vedremo quindi come andrà a finire una sfida che si preannuncia non scontata. (agg. Umberto Tessier)

STATISTICHE

Eccovi adesso alcune statistiche sulle due formazioni che scenderanno in campo nel match fra la Juve Stabia e la Reggina, una gara che sarà valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie C, ultimo turno dandata anche nel girone C. La compagine campana occupa in questo momento lundicesimo posto della graduatoria con 22 punti ottenuti per effetto di cinque vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte con uno score di 19 gol fatti e 18 subiti. La Reggina invece è quindicesima con 18 punti allattivo per effetto di quattro vittorie, sei pareggi e sette sconfitte, mentre il bilancio delle reti recita 13 gol fatti e 20 incassati. In casa la Juve Stabia sta stentando con sole due vittorie allattivo in sette incontri, mentre la Reggina dal proprio canto in trasferta non è certamente irresistibile con una sola vittoria ed uno score di 6 gol fatti ed 11 incassati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

La gara Juve Stabia-Reggina si gioca per la sesta volta allo Stadio Romeo Menti in vista della diciannovesima giornata del Gruppo C di Serie C. Nelle cinque gare precedenti le vespe hanno vinto in tre occasioni, mentre sono stati due i pareggi. La Reggina invece non è mai riuscita a vincere a Castellammare di Stabia. L’ultimo precedente risale al 25 febbraio scorso quando ci fu un rocambolesco 3-3. I gialloblù erano passati in doppio vantaggio dopo mezzora con le reti di Marotta e Ripa, con la Reggina che riusciva a ritornare in piedi al minuti 41 con Bangu, subendo il 3-1 appena un minuto dopo sempre per opera di Marotta. Furono decisivi i minuti finali quando tra il minuto 72 e il 75 arrivarono i gol di De Vito e Leonetti. L’ultima vittoria della Juve Stabia contro la Reggina risale invece al settembre del 2014 quando le vespe riuscirono a ribaltare una gara dove erano andati sotto a causa del gol di Armellino. Una vittoria però che fu portata a casa grazie ai gol di Di Carmine e Romeo. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Juve Stabia Reggina verrà diretta dallarbitro Daniele De Santis; rappresenta lanticipo della 19^ giornata di Serie C 2017-2018, si gioca alle ore 20:45 di venerdì 15 dicembre e siamo ovviamente nel girone C. La situazione è complessa per entrambe le squadre: la Juve Stabia al momento è salva (22 punti) ma chiaramente aspettava molto di più dallavvio di stagione – soprattutto considerati gli ultimi campionati giocati – mentre la Reggina con i suoi 18 punti dovrebbe giocare i playout per evitare la retrocessione. Una partita allora che rappresenta tanto al di là della rivalità e del fascino, visto che stiamo parlando di due squadre che in epoca anche recente si sono sfidate in Serie B (per non parlare del periodo passato nel massimo campionato da parte della Reggina); la tensione in campo sarà palpabile ovviamente, i tre punti conteranno molto per entrambe.

IL CONTESTO

Solo una vittoria nelle ultime sette partite per la Juve Stabia, che arriva da due pareggi consecutivi e se non altro ha frenato la sua scia di sconfitte (erano due) con la vittoria su un Monopoli in caduta libera. Le Vespe come detto ambivano ad altro: cioè alla promozione, che già in un paio di occasioni è sfuggita. Naturalmente il fatto che la griglia dei playoff sia larga concede una possibilità, ma è chiaro che le chance di salire di categoria aumenteranno con una posizione più alta e dunque sfide sulla carta più alla portata (senza considerare le regole sul piazzamento nella stagione regolare in caso di parità). La Reggina era settima a inizio novembre, quando aveva vinto quattro delle 11 partite giocate battendo anche il Catania; poi i calabresi non hanno più festeggiato i tre punti, perdendo ben quattro volte con appena due pareggi. Lo 0-3 interno contro la Sicula Leonzio è pesante, anche perchè il rendimento interno fino a quel momento non era nemmeno troppo malvagio ma adesso ci sarà bisogno di recuperare la corrente anche al Granillo.

PROBABILI FORMAZIONI JUVE STABIA REGGINA

La Juve Stabia di Fabio Caserta dovrebbe essere in campo con il canonico 4-2-3-1 e una formazione che ricalcherà quella che ha pareggiato a Siracusa: in porta Branduani, linea difensiva con Nava e Crialese sugli esterni mentre capitan Morero sarà il centrale di riferimento e farà coppia con Bachini. A centrocampo agiscono Mastalli e Luigi Viola: dovranno essere bravi a unire la fase di possesso con quella difensiva, tenendo il polso della squadra e andando ad aiutare i due esterni quando la Juve Stabia rinculerà. Esterni che saranno Canotto e Lisi; sulla trequarti invece ecco Filippo Berardi, la prima punta dovrebbe essere Simeri anche se lesperto Paponi reclama una maglia che potrebbe avere. Nella Reggina è squalificato capitan Porcino; a sostituirlo in mediana potrebbe esserci Amato, con la conferma invece di Mezavilla e Marino a completare la linea. Per il resto Agenore Maurizi dovrebbe cambiare poco: Laezza e Di Filippo centrali di difesa davanti a Cucchietti con Pasqualoni e Solerio laterali, in attacco invece la coppia formata da Tulissi e Sparacello con Jacopo Fortunato che andrà a giocare in qualità di trequartista.

QUOTE E PRONOSTICO

E la Juve Stabia ad essere favorita nella sfida del Menti: fattore campo e situazione di classifica contribuiscono a dare un bel vantaggio alle Vespe, che secondo lagenzia di scommesse Snai hanno un valore di 1,85 sulla possibilità della loro vittoria. Siamo invece a 3,15 per il segno X che dovrete giocare qualora crediate nel pareggio, mentre il segno 2 per laffermazione esterna della Reggina vi permetterebbe di guadagnare 4,00 volte la somma che avrete deciso di investire sulla partita di Serie C.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori