Inter Bells / Video: tifosi cantano la canzone del Natale nerazzurro, poi accusano Thohir per la sconfitta

- Silvana Palazzo

Inter Bells video: tifosi cantano la canzone del Natale nerazzurro, poi accusano Thohir per la sconfitta. Le ultime notizie sull’evento organizzato prima del match e sulla reazione post ko

thohir_inter_udinese
Erick Thohir a San Siro per Inter-Udinese

Il Natale si festeggia in famiglia e l’Inter ha deciso allora di farlo a San Siro oggi, sabato 16 dicembre, in occasione della sfida contro l’Udinese. Prima che le squadre scendessero in campo, sono risuonate le note di Inter Bells, la versione nerazzurra del canto di Natale. La cornice di oltre 50mila spettatori ha dato vita, dunque, ad uno show caloroso. I tifosi, a cui l’Inter ha regalato un cappellino di Natale nerazzurro, hanno cantato tutti insieme, con il testo sugli schermi, l’ormai celebre canzone. Dopo la performance canora della squadra, è toccato ai tifosi dare vita al coro. Alle 14.00 si è tenuta la prova generale sugli spalti con le istruzioni dello speaker, poi alle 14.45 è stata ufficialmente registrata la canzone. Il progetto ha soprattutto uno scopo benefico: regalare un’emozione unica ai ragazzi dell’Istituto dei Tumori e del San Gerardo di Monza, che sono scesi in campo per cantare tutti insieme.

INTER BELLS: I TIFOSI CANTANO E POI SE LA PRENDONO CON THOHIR

Per fortuna Inter Bells è stata cantata prima della partita… La sconfitta contro l’Udinese ha “macchiato” in un certo senso il bel pomeriggio di San Siro, dove i tifosi hanno registrato la versione nerazzurra della canzone di Natale. Col senno di poi è facile parlare, ma c’era forse da aspettarsi una partita difficile, visto che i presupposti erano negativi: compleanno del Milan, ritorno di Erick Thohir allo stadio, in campo come avversaria una squadra bianconera allenata da un milanista… Scherzi a parte, non è passato comunque inosservato il ritorno in tribuna del presidente dell’Inter. Atterrato stamattina a Milano con la sua famiglia, nel pomeriggio è stato a San Siro per assistere alla sfida contro l’Udinese. Un ritorno non fortunato, del resto nell’ultima apparizione, risalente alla sconfitta contro la Roma dell’anno scorso, il risultato era stato lo stesso. Nei giorni scorsi comunque aveva applaudito il lavoro di Luciano Spalletti, che «ha dato un carattere eccezionale a questa Inter. Ai microfoni del quotidiano Republika aveva ribadito gli obiettivi: «La stagione è ancora lunga, ci aspettiamo che venga centrato l’obiettivo di tornare in Champions League. Se alla fine della stagione dovessimo vincere lo scudetto sarebbe incredibile ma noi siamo concentrati sul nostro obiettivo che è la Champions.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori