Probabili formazioni/ Inter Udinese: quote, le ultime novità live. I duelli (Serie A 17^ giornata)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Udinese: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano a San Siro nella diciassettesima giornata della Serie A

Nagatomo_Widmer_Inter_Udinese_lapresse_2017
Widmer impegnato contro Nagatomo (Foto: Lapresse)

Controllando da vicino le probabili formazioni di Inter e Udinese, primo incontro per questo turno del Campionato di Serie A ci accorgiamo subito dellentusiasmante duello che si accenderà a San Siro tra registi, ovvero tra il nerazzurro Borja Valero e il bianconero Fofana. Il primo è stata un precisa richiesta di mercato da parte di Luciano Spalletti al suo arrivo della panchina dellInter e va proprio detto che il tecnico ci ha visto lungo. Lex Viola ha senza dubbio dato una marcia in più alla formazione nerazzurra, specialmente da quando è stato posto sulla trequarti alle spalle di Mauro Icardi. Per il croato i numeri raccontano poco: un solo gol e nove tiri. Dallaltra parte del campo ecco invece Seko Fofana nuovo punto di riferimento per il tecnico Massimo Oddo per innescare le due mezzali offensive. Per lex Manchester City si conta un solo gol a bilancio ma tanta qualità in campo sempre espressa. (agg Michela Colombo)

I MIGLIORI

In base alle statistiche individuali, vediamo quali potrebbero essere considerati i migliori giocatori nelle probabili formazioni di Inter Udinese, per la diciassettesima giornata di serie A. Occhi puntati sul grande ex Samir Handanovic, autore di ben 50 parate. In casa Udinese fra i pali ci sarà Albano Bizzarri, che ha compiuto 28 parate decisive. Milan Skriniar e Ivan Perisic sono i migliori giocatori in difesa e a centrocampo dell’Inter, con 3 e 7 reti messe a segno – il croato è centrocampista secondo lufficialità della Lega di Serie A, anche se ovviamente ha caratteristiche spiccatamente offensive. In attacco occhi puntati su Mauro Icardi, autore di ben 16 gol fino a questo momento e capocannoniere del campionato. Il miglior difensore bianconero è sicuramente Danilo, mentre Rodrigo De Paul cercherà di creare gioco: il centrocampista è a quota 3 gol. Miglior attaccante Kevin Lasagna, con 4 gol. I nerazzurri, anche grazie a questi numeri individuali, sono sicuramente favoriti per il match di San Siro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PROTAGONISTI

Si avvicina la partita tra Inter e Udinese, match che in tempi recenti ha regalato sempre grandi emozioni e dove negli ultimi anni entrambe le formazioni hanno avuto modo di regalare ai propri fan gol a grappoli. Dal 5-2 firmato ai friulani a San Siro nel 2013 fino al vendicativo 5-2 dei nerazzurri segnato tra le mure di casa nella 38^ giornata della passata stagione. Ecco quindi perché i protagonisti più attesi oggi saranno ovviamente gli ultimi difensori dello specchio, ovvero Samir Handanovic e Albano Bizzarri. Il primo è il portiere dellInter fresco di rinnovo, che in stagione per la Serie A ha collezionato 16 presenze e appena 10 reti incassate (ben 8 gli incontri chiusi a specchio intatto). Dallaltra parte ecco il numero 1 dellUdinese, arrivato solo lestate scorsa dal Pescara: per lui si contano 9 presenze per il campionato in corso con però 13 reti incassate e solo 4 partite chiuse senza prendere gol.

GLI ASSENTI

Controllando le probabili formazioni di Inter e Udinese, primo match per questo turno della serie A vediamo subito che i due allenatori avranno a disposizione una panchina piuttosto ricca, senza particolari assenze. Dal punto di vista disciplinare nessun giocatore delle due squadre in campo aha ricevuto la squalifica: solo il nerazzurro Vecino dovrà fare attenzione perchè diffidato. Gi assenti invece per infortunio saranno in ogni caso pochi: in cara inter ad esempio è da segnalare solo lout di Vanheusden per un problema al ginocchio e il probabile forfait di Joao Mario, colpito nei giorni scorsi da una brutta influenza. Per quanto riguarda la formazione di Oddo segnaliamo che rimane indisponibile Angella per lesione muscolare: da valutare invece le condizioni di Samir e Perica, il primo per una distrazione muscolare e il secondo per un problema al flessore. (agg Michela Colombo)

LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER-UDINESE

Inter Udinese si gioca alle ore 15:00 di sabato 16 dicembre: è la partita che apre il programma della 17^ giornata di Serie A 2017-2018. Reduce dal drammatico ottavo di Coppa Italia contro il Pordenone, la capolista del campionato vuole sfruttare il turno casalingo per confermarsi prima in classifica e magari allungare sulla concorrenza, dopo aver mantenuto la sua imbattibilità anche sul campo della Juventus. A San Siro arriva unUdinese che ha vinto le ultime due partite e che sembra aver fatto il passo decisivo verso la salvezza; resta tuttavia da valutare la squadra friulana contro avversari più probanti, come appunto è lInter. Andiamo dunque a vedere quali sono i dubbi e le certezze dei due allenatori a poche ore dalla discesa in campo, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Inter Udinese.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo lagenzia di scommesse Snai, lInter parte chiaramente favorita per questa partita di Serie A: il valore che viene dato al segno 1 per la vittoria dei nerazzurri è di 1,33, mentre per il segno 2 che identifica laffermazione esterna dellUdinese arriviamo a 9,00. Vale invece 5,25 volte la posta puntata il segno X, che dovrete giocare in caso di pareggio.

PROBABILI FORMAZIONI INTER UDINESE

LE SCELTE DI SPALLETTI

Cambia quasi in toto la formazione di Luciano Spalletti, che rispetto al Pordenone rimanda in campo tutti i suoi titolari: a sinistra dovrebbe tornare Santon, che resta in ballottaggio con Dalbert ma dovrebbe aver recuperato. A destra, nonostante gli ottimi segnali dati da Joao Cancelo, ancora una volta dovrebbe essere il più difensivo DAmbrosio a ricoprire la posizione; in mezzo si rivede Miranda, che farà coppia con Skriniar a protezione di Handanovic. Conferma invece per la coppia di centrocampo: sono ancora Matias Vecino e Gagliardini a giocare, con Brozovic che dunque va in panchina e favorisce il ritorno di Borja Valero, che come sempre si riprende la posizione di trequartista ma in realtà è in grado di giocare a tutto campo, e abbassandosi crea una sorta di 4-3-3 visto che la posizione di Candreva e Perisic, i due esterni, è spesso e volentieri molto alta per andare ad attaccare larea avversaria. La prima punta è ovviamente Mauro Icardi, a caccia di gol per allungare nella classifica dei marcatori di cui occupa già la prima posizione con 16 gol.

I DUBBI DI ODDO

Massimo Oddo ha ormai trovato la conformazione giusta per la sua Udinese: difesa a tre nella quale mancherà Samir (il suo posto lo prende Angella), comanda Danilo con Stryger Larsen che gioca più basso rispetto a quanto fa con la Danimarca. Bizzarri ancora preferito a Scuffet in porta; in mediana ha recuperato Behrami, ma lo svizzero è destinato alla panchina perchè i tre che occupano il settore nevralgico non si toccano e sono, ovviamente, Sekho Fofana e la coppia della Repubblica Ceca che risponde ai nomi di Jankto e Barak. Larghi sulle corsie dovrebbero agire Widmer e Alì Adnan; sembra essere destinato ad unaltra panchina Rodrigo De Paul, sicuramente il più penalizzato da questo nuovo modulo. Litalo-argentino resta comunque in lizza per un posto sulla trequarti – che sarebbe anche la sua posizione naturale – ma qui Oddo sembra voler preferire una linea offensiva più pesante e dunque Lasagna, che a San Siro è già stato protagonista quando vestiva la maglia del Carpi, è in netto vantaggio per giocare a supporto di Maxi Lopez, che a Udine sta vivendo quasi una seconda giovinezza e non ha rivali come prima punta (nel caso il primo sostituto sarebbe Stipe Perica).

PROBABILI FORMAZIONI INTER UDINESE: IL TABELLINO

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 DAmbrosio, 25 Miranda, 37 Skriniar, 21 Santon; 5 Gagliardini, 11 Vecino; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 7 Joao Cancelo, 13 Ranocchia, 29 Dalbert, 55 Nagatomo, 77 Brozovic, 10 Joao Mario, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati:

Indisponibili: Vanheusden

 

UDINESE (3-5-1-1): 1 Bizzarri; 19 Stryger Larsen, 5 Danilo, 17 Nuytinck; 27 Widmer, 72 Barak, 6 Fofana, 14 Jankto, 53 Alì Adnan; 15 Lasagna; 20 Maxi Lopez

A disposizione: 22 Scuffet, 25 Borsellini, 55 Bochniewiczk, 97 Giu. Pezzella, 99 Balic, 23 Halfredsson, 13 Ingelsson, 10 De Paul, 7 Matos, 9 Bajic, 18 Perica

Allenatore: Massimo Oddo

Squalificati:

Indisponibili: Angella, Samir

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori