Pronostico Roma Cagliari/ Il punto di Luigi Garzya (esclusiva)

- int. Luigi Garzya

Pronostico Roma Cagliari: intervista esclusiva a Luigi Garzya sul match atteso alle ore 20.45 all’Olimpico nella 17^ giornata di Serie A. Sfida complicata per la Lupa!

DiFrancesco_Roma_grinta_lapresse_2017
Pagelle Roma Barcellona, Champions League (Foto LaPresse)

Si accenderà oggi alle ore 20.45 all’Olimpico la sfida tra Roma e Cagliari, terzo e ultimo anticipo della 17^ giornata della Serie A. Il match si annuncia come un banco di prova speciale per i giallorossi che tornano in casa dopo il sudato 0-0 ottenuto contro il Chievo: a rincuorare i tifosi però il ritorno a disposizione di Daniele De Rossi dopo la squalifica. Di contro però ci sarà il Cagliari di Diego Lopez che dopo la rimonta di peso contro la Sampdoria nel precedente turno d Campionato (2-2 il risultato finale), avrà voglia di fare male ai giallorossi. Per presentare questo match abbiamo sentito l’ex giocatore giallorosso Luigi Garzya: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 Che partita sarà? Una partita che sulla carta dovrebbe vedere prevalere la Roma ma bisognerà stare attenti al Cagliari perchè è in un buon momento di forma e potrebbe creare qualche problema alla formazione di Di Francesco.

La Roma deve ancora fare il salto di qualità in questo campionato? Diciamo che a Verona per esempio la Roma non si è presentata in formazione tipo, mancavano uomini importanti alla squadra giallorossa. Questo può aver influito sul risultato finale, sul pareggio imposto dal Chievo alla Roma, oltre alla presenza di un grande Sorrentino naturalmente.

Ci sono dei reparti dove la Roma potrebbe migliorarsi ancora? Alla Roma mancano un po’ i ricambi, per esempio sostituire uno come Dzeko è difficile, lui è un attaccante veramente fondamentale nel reparto offensivo giallorosso, un grande centravanti.

La pausa dalla Champions sarà un vantaggio per i giallorossi? No perchè anche le altre big, le altre pretendenti allo scudetto saranno avvantaggiate da tutto questo. E poi non esistono partite difficile nel campionato italiano!

Esiste un problema Schick? Non credo, in fondo Schick ha giocato solo novanta minuti, non ha nelle gambe una partita intera. Bisognerà lasciargli tempo, aspettare che cresca, poi potrà fare cose importanti.

E’ una Roma da scudetto per lei? In effetti le manca qualcosa per poter vincere lo scudetto, non è così competitiva per raggiungere questo obiettivo.

Il pareggio con la Sampdoria è stata una grande prova d’orgoglio  per i sardi.  E’ così, è bello recuperare due reti e pareggiare una partita che sembrava persa. C’è da dire però che il Cagliari è una buona squadra, ha dei giovani validi come Romagna e Barella, è’ una squadra che sa muoversi bene nelle ripartenze, micidiale nel contropiede.

Cosa si aspetta dal Cagliari? Chiudersi non sarà il massimo considerata la forza della Roma, poi certo il Cagliari potrebbe sfruttare proprio il suo contropiede molto efficace.

Le piace finora il lavoro di Lopez? Sta lavorando bene finora, ha dato una scossa alla formazione sarda. E’ un allenatore molto valido.

Il suo pronostico su quest’incontro. Sulla carta il pronostico è dalla parte della Roma, che è superiore sul piano tecnico il Cagliari però è una buona squadra e nel calcio non c’è mai niente di scritto. Tutte le partire sono da giocare!

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori