DIRETTA/ Bologna Juventus (risultato finale 0-3) info streaming video e tv: tutto facile per la Juventus

- Claudio Franceschini

Diretta Bologna Juventus: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Dall’Ara, valida per la diciassettesima giornata della Serie A

Masina_Khedira_Bologna_Juventus_lapresse_2017
Probabili formazioni Juventus Bologna (LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-3): TUTTO FACILE PER LA JUVENTUS

Ultime fiammate del match, il Bologna prova a siglare la rete della bandiera. Angolo per il Bologna, Higuain chiude con il petto. Giallo per Petkovic dopo il fallo tattico su Alex Sandro. Juventus che ora gioca sul velluto, manca pochissimo alla fine del match. Bomba di Pulgar da fuori che non trova la porta. Dybala si porta la palla fuori da solo, l’argentino non ha inciso. Grande occasione di Higuain che serve però Mirante. Sono quattro i minuti di recupero. Angolo per il Bologna che chiude in attacco, Higuain chiude. Termina il match con la Juventus che cala un bel tris sul Bologna e vola al secondo posto. Partita a senso unico al Dall’Ara con i padroni di casa mai in partita. I bianconeri hanno dominato dal primo all’ultimo minuto. (agg. Umberto Tessier)

BOLOGNA JUVENTUS, DIRETTA LIVE

MATUIDI CHIUDE IL MATCH

Prova il tiro Higuain che viene murato. Matuidi! Bomba da fuori del francese che trafigge Mirante! Partita praticamente chiusa. Partita praticamente finita, Bologna non pervenuto per ora. Ci prova Higuain che trova la risposta di Mirante. Bella discesa di De Sciglio che guadagna un calcio d’angolo. Esce Douglas Costa ed entra Bernardeschi, c’è anche Krejici per Okwonkwo. Mandzukic ha subito una brutta botta, dovrebbe uscire. Esce Mandzukic ed entra Dybala. Prova ad attaccare il Bologna ma chiude bene la Juventus. Assist di tacco di Higuain per Dybala, vola Mirante che mette in angolo. Mancano dieci minuti alla fine, partita praticamente archiviata dalla Juventus che controlla alla grande. (agg. Umberto Tessier)

JUVENTUS PADRONA DEL CAMPO

Inizia la ripresa, batte la Juventus. Continua ad attaccare la Juventus, la palla non arriva ad Higuain. Bologna che non ha cambiato marcia fino ad ora. Douglas Costa prova il servizio per Khedira, chiude Helander. Giallo per Masina dopo il fallo tattico su Douglas Costa. Il Bologna fa grandissima fatica a fare gioco, intanto entra Petkovic per Destro. Higuain regala palla al Bologna, passaggio sbagliato. Masina dentro per Okwonkwo che calcia malissimo. Grande cross di Alex Sandro con Helander che salva i suoi. Show di Douglas Costa in mezzo al campo, il brasiliano non perde un pallone. Siamo giunti al 60′ e la Juventus continua ad avere la meglio, i bianconeri sono padroni del campo. Giallo per Mbaye dopo il brutto fallo su Mandzukic, decisione giusta. (agg. Umberto Tessier)

 

RADDOPPIA MANDZUKIC!

Giallo per Higuain dopo il fallo su Pulgar. Khedira calcia male dopo aver ricevuto palla da calcio d’angolo. Douglas Costa prova il cross ma libera il Bologna. Raddoppia la Juventus con Mandzukic! Grande assist di Pjanic. Bologna molto deludente fino ad ora. Preoccupazione per Pjanic che si rialza. Higuain prova l’azione personale ma chiude bene il Bologna, solo bianconeri in campo. Punizione Bologna per fallo di Alex Sandro, sulla palla Verdi, palla facile per Szczesny. Gonzalez esce di classe su Higuain dalla sua area con un colpo di tacco. Douglas Costa guadagna una rimessa laterale, bella partita del brasiliano, termina la prima frazione. Solo Juventus in campo che sta dominando al Dall’Ara contro un Bologna spento. (agg. Umberto Tessier)

 

LA SBLOCCA PJANIC SU PUNIZIONE!

La Juventus continua ad attaccare mentre il Bologna punta sulle ripartenze. Bella chiusura di Masina, felsinei schiacciati in difesa. De Sciglio sbaglia il servizio per Douglas Costa, palla lunga. Grandissima azione di Verdi che esce con qualità dalla sua area. Masina prova a servire Destro, palla troppo forte. Pjanic ci prova dal limite dell’area ma non inquadra lo specchio. Douglas Costa prova a servire Mandzukic ma chiude Gonzalez. Fallo di Masina su Douglas Costa, buon inizio del brasiliano. Fallo di mano da parte di Pjanic e punizione Bologna a centrocampo. Douglas Costa prova il servizio, ma la palla è lunga. Bella azione di Donsah che alla fine strozza il tiro. Pjanic! Passa la Juventus su punizione, errore di Mirante che parte tardi. Juventus in vantaggio meritatamente. (agg. Umberto Tessier)

 

FASE DI STUDIO DEL MATCH

La Juventus proverà a vincere per rimanere in scia della capolista Napoli. Il Bologna batte il calcio d’inizio. Benatia prova a pescare Higuain ma chiude la difesa felsinea. Verdi prova a premiare il taglio di Okwonkwo ma chiude Barzagli. Douglas Costa prova a guadagnare un fallo laterale ma il pallone sbatte su di lui. Benatia prova l’azione personale, perde palla ma la difesa della Juventus recupera. Pjanic prova il velo per Higuain che non scatta, palla di nuovo tra i piedi della Juventus. Bella palla di Verdi per Mbaye che non aggancia. Fallo di Pulgar su Mandzukic e Juventus che riparte da dietro. Alex Sandro abbatte Verdi, punizione per il Bologna nella propria trequarti. Siamo intanto giunti al 10′ e il match non si sblocca, partita senza grosse emozioni fino ad ora. (agg. Umberto Tessier)

 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Bologna Juventus è ormai dietro l’angolo allo stadio Dall’Ara. I campioni d’Italia della Juventus vanno a casa del Bologna in una trasferta non agevolissima. Mister Roberto Donadoni sembra aver trovato nel 4-3-3 il vestito giusto da far indossare alla compagine felsinea. Grazie alle invenzioni di Simone Verdi ed un centrocampo solido, la squadra di casa sta disputando una buona stagione. Massimiliano Allegri, rientrato nel giro scudetto, sta cercando di recuperare un Paulo Dybala apparso spento nelle ultime settimane. Ritrovata la solidità difensiva, i bianconeri proveranno a sbancare il Dall’Ara per continuare la caccia alla capolista. Sfida interessante tra due allenatori che hanno sempre dimostrato grande versatilità e capacità di cambiare a partita in corso. Vedremo quindi se il Bologna riuscirà a bloccare i bianconeri. Vediamo ora le formazioni ufficiali della partita: Okwonkwo titolare nel tridente del Bologna, mentre per Massimiliano Allegri è 4-3-3 con l’esclusione di Dybala, giocano Douglas Costa e Mandzukic al fianco di Higuain. BOLOGNA (4-3-3): Mirante; I. Mbaye, G. Gonzalez, Helander, Masina; A. Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Okwonkwo. Allenatore: Roberto Donadoni. JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Khedira; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic; Allenatore: Massimiliano Allegri. (agg. di Claudio Franceschini) (Agg. Umberto Tessier)

 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA

Bologna Juventus si può seguire in diretta tv sul satellite a pagamento (canali Sky Sport e Sky Calcio 1, in questo secondo caso il codice d’acquisto è 410518) oppure sulla pay tv del digitale terrestre ai canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD; su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone potrete attivare (senza costi aggiuntivi) il servizio di diretta streaming video grazie alle due applicazioni Sky Go e Premium Play. Inoltre attenzione ai programmi Diretta Gol: su Sky Super Calcio e su Premium Calcio 1 (anche in HD) sono mandati in onda in tempo reale tutti i gol e le fasi salienti delle partite che si giocano alle ore 15 di domenica.

I PRECEDENTI

La gara Bologna-Juventus si è giocata allo Stadio Renato Dall’Ara per ben 70 volte nella storia. Il bilancio ci parla di 18 vittorie dei felsinei, 29 dei bianconeri e 23 pareggi. Il match disputato in Emilia nella scorsa stagione ha chiuso il campionato dei bianconeri col risultato di 1-2. La Juventus era andata sotto al minuto 52 a causa del gol di Saphir Taider ma fu in grado di pareggiare con Paulo Dybala e di vincerla all’ultimo istante con un gol di Moise Kean il primo millenian a siglare un gol nel campionato di Serie A poche ore prima di essere raggiunto da Pietro Pellegri. Nella stagione 2015/16 invece uno 0-0 fu l’unico pareggio a fronte di una cavalcata incredibile che vide la Juventus vincere tantissime partite di fila per superare un inizio di stagione veramente complicata. L’ultimo successo del Bologna al Dall’Ara contro la Juventus corrisponde a un 3-0 del novembre del 1998 nella stagione del famoso infortunio al ginocchio patito da Alessandro Del Piero che condizionò in maniera negativa il campionato della squadra allenata da Carlo Ancelotti. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

In avvicinamento a Bologna Juventus e parlando delle statistiche stagionali delle due squadre, sono come prevedibile i bianconeri di Massimiliano Allegri a dominare sull’avversario in quasi tutte le voci in capitolo. La Juventus prevale sui rossoblù emiliani nei gol fatti (41 a 19) e subiti (14 a 20), oltre che nei tiri totali (202 a 142), quelli in porta (131 a 77), negli attacchi (485 a 350) e nel possesso palla (30’38” contro 25’28”). Il Bologna allenato da Roberto Donadoni ha commesso invece più falli (197 a 178) e ricevuto più ammonizioni (42 a 26) ed espulsioni (2 a 1) rispetto ai campioni d’Italia. Per quanto riguarda i risultati, la Juventus ha ottenuto sette vittorie, un pari e una sconfitta in casa e cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta in trasferta, mentre il Bologna si ferma a due partite vinte, tre nulle e altrettante perse a domicilio mentre fuori dalle mura amiche vanta quattro vittorie e altrettante sconfitte, senza alcun pareggio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Bologna Juventus, partita che si gioca tra poco, sarà diretta dall’arbitro Luca Banti che è affiliato alla sezione AIA di Livorno. Nel suo settimo impegno stagionale in serie A, Banti avrà come assistenti di linea Di Vuolo e De Meo, mentre Marinelli sarà il quarto uomo. Alla VAR Doveri con assistente Tasso. Nei 6 precedenti stagionali Banti ha estratto 21 volte il cartellino giallo e comminato 2 espulsioni, una per doppio giallo. Due i calci di rigore, entrambi nella gara che ha visto la Juventus imporsi sul terreno di Marassi per 2 – 4 contro il Genoa. I due tiri dagli 11 metri sono stati realizzati da Galabinov per i padroni di casa e da Dybala per la Juventus. In questa stagione nessun precedente per Banti con il Bologna. Oltre alle gare di serie A, l’arbitro di Livorno ha diretto una gara di Coppa Italia e 4 di Europa League. Ci sono addirittura 30 occasioni in cui Banti ha incrociato il cammino della Juventus: i bianconeri hanno vinto 20 di queste partite, ne hanno pareggiate 4 e ne hanno perse 6. Sono invece 20 le gare che il Bologna ha disputato con il livornese come arbitro: le vittorie sono 5, poi 8 pareggi e 7 sconfitte. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bologna Juventus sarà diretta da Luca Banti: siamo nella diciassettesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018 e allo stadio Dall’Ara si gioca domenica 17 dicembre alle ore 15:00. I bianconeri sembrano aver preso un bel ritmo, anche se hanno pareggiato in casa contro l’Inter mancando la possibilità di operare il sorpasso e prendersi la vetta della classifica; rispetto all’inizio della stagione sono comunque più attenti difensivamente, ma devono ancora limare qualcosa a livello di freddezza e cinismo sotto porta. Il Bologna è certamente un cliente scomodo, perchè in casa gioca davvero molto bene e ha già dato modo di poter impensierire tutti: lo ha fatto contro il Napoli, lo ha fatto contro l’Inter, lo ha anche fatto contro il Milan. Dunque una partita che la Juventus non deve sottovalutare: in passato proprio l’ottimo rendimento contro le medio-piccole ha fatto la differenza nel prendersi i sei scudetti consecutivi, e quest’anno con la situazione molto più equilibrata i punti potrebbero valere anche di più.

IL CONTESTO

Il Bologna ha perso cinque delle ultime otto partite, ma in mezzo ha infilato le vittorie contro Verona e Sampdoria e il pareggio contro il Cagliari; 7 punti che sono stati utili per arrivare a ridosso della zona Europa League e per chiudere forse definitivamente i conti con la salvezza. Resta la sensazione, come nelle ultime stagioni, che i felsinei non riescano a fare il salto di qualità per arrivare davvero in alto; tuttavia un campionato fatto di 6 vittorie e 3  pareggi nelle prime 16 partite è assolutamente di livello per una squadra che come principale obiettivo ha quello della permanenza continua in Serie A, provando eventualmente a migliorare record di punti o posizione alla fine della stagione.

La Juventus non ha subito gol nelle ultime tre partite (cinque contando anche la Champions League), ma lo 0-0 contro l’Inter ha rappresentato la fine di una striscia record di 44 partite con almeno un gol in Serie A; come detto in precedenza, rispetto a un inizio di stagione balbettante (al netto delle sei vittorie per aprire il campionato), i bianconeri oggi appaiono già più costanti e performanti. Fuori casa hanno vinto cinque volte, tra queste affermazioni ci sono quelle contro Milan e Napoli che possono fare la differenza ma prima di chiudere l’andata i campioni d’Italia giocheranno ancora contro la Roma, e al ritorno avranno giallorossi e Lazio, così come l’Inter, in trasferta.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA JUVENTUS

Due in dubbio per Roberto Donadoni: si tratta di Ibrahima Mbaye e Palacio. Il primo dovrebbe comunque accomodarsi in panchina per lasciare spazio a Torosidis, il secondo invece proverà a stringere i denti ma in caso di forfait aprirà le porte della formazione titolare a Okwonkwo, che parte favorito su Falletti e Krejci. Il resto dovrebbe essere invariato: l’ex Mirante, che di Buffon è stato vice in Serie B, andrà in porta con Helander e Giancarlo Gonzalez al centro della difesa e Masina che viene schierato a sinistra. Torna Andrea Poli a centrocampo: sarà una delle due mezzali, con Donsah che invece partirà dall’altro lato del campo e Pulgar che ancora una volta dovrebbe essere il playmaker dal quale far passare i palloni. Nel tridente volano verso la conferma Verdi e Destro: attenzione a entrambi, il marchigiano in particolare sembra essere entrato in forma e lo ha già dimostrato con un gol e un assist nelle ultime due giornate.

Nella Juventus forfait di Buffon che per la seconda partita consecutiva (terza, se si considera la trasferta di Atene) lascia la porta a Szczesny (potrebbe andare in panchina), e forse di Chiellini con Rugani che appare favorito per prenderne il posto, giocando insieme a Benatia al centro dello schieramento difensivo che prevede De Sciglio e Alex Sandro. A centrocampo invece Khedira e Pjanic restano favoriti (ma il tedesco alla fine potrebbe essere soppiantato da Marchisio, che avrebbe già dovuto giocare contro l’Inter); Cuadrado giocherà largo a destra e Mandzukic è in ballottaggio per una maglia con Douglas Costa, Dybala andrà a supporto di Higuain. Vive anche le ipotesi del 4-3-3 o del 3-4-3: in questo caso rischia Dybala e il centrocampista in più potrebbe essere Matuidi.

QUOTE E PRONOSTICO

E’ chiaramente la Juventus a partire con i favori del pronostico al Dall’Ara: lo conferma anche l’agenzia di scommesse Snai che ha fornito le quote per la sfida di Serie A. Il segno 1 per la vittoria interna del Bologna vale 7,00; siamo invece a un valore di 45,0 per il pareggio (per il quale naturalmente dovrete giocare il segno X) mentre per la vittoria della Juventus, identificata dal segno 2, il vostro guadagno sarebbe di 1,45 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto puntando sulla partita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori