DIRETTA / Brescia Cittadella (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Iori risponde a Torregrossa!

- Raffaele Graziano Flore

Diretta Brescia Cittadella info streaming video e tv: si sfideranno alle ore 15 per la 19^ giornata di Serie B. Probabili formazioni, quote, orario, risultato live

brescia_rigamonti_lapresse_2017
Diretta Brescia Verona (LaPresse)

DIRETTA BRESCIA-CITTADELLA (1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Mario Rigamonti il Brescia non va oltre un pareggio per 1 a 1 contro il Cittadella. Nel primo tempo le rondinelle dominano l’incontro portandosi in vantaggio con Torregrossa, su assist di Caracciolo al 21′, avendo anche fallito diverse altre chances nel corso della frazione. Nel secondo tempo, invece, l’ingresso di Barolomei per Settembrini ravviva gli ospiti che centrano una traversa proprio col neo entrato al 49′ e pareggiano al 56′ con Iori. La partita non si sblocca più nonostante i diversi tentativi di entrambe le squadre ed il punto conquistato oggi permette al Brescia di raggiungere quota 22 mentre il Cittadella avanza con 29 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai una decina di minuti al novantesimo il risultato tra Brescia e Cittadella è di 1 a 1. Gli sforzi degli ospiti vengono premiati da Iori al 56′ con la rete del pareggio e la gara si rivela ancora apertissima in questo finale con occasione da ambo i lati rispettivamente con Caracciolo, Furlan e Bisoli da un alto, Kouamé ed Arrighini dall’altro.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Brescia e Cittadella è di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo gli ospiti colpiscono la traversa al 49′ con Bartolomei, entrato ad inizio ripresa al posto di Settembrini. Ammonito invece Lancini al 53′ tra i padroni di casa, episodio in cui potrebbe essersi addirittura infortunato.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Brescia e Cittadella sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Primo tempo quasi completamente a senso unico visto l’approccio alla gara mostrato dai padroni di casa, in vantaggio con Torregrossa al 21′, su assist di Caracciolo, dopo aver fallito un paio di buone opportunità. La reazione degli ospiti tarda ad arrivare e Caracciolo cerca anzi il raddoppio intorno alla mezz’ora.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo il risultato tra Brescia e Cittadella è ora di 1 a 0. Gli ospiti si fanno vedere al 16′ con l’occasione mancata da Kouamé e subiscono la rete dei padroni di casa al 21′ quando Torregrossa colpisce in maniera vincente sulla sponda di Caracciolo. Proprio quest’ultimo cerca poi il raddoppio al 30′ con un colpo di testa alto sopra la traversa.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Brescia e Cittadella è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sono le rondinelle a dettare il ritmo con gli ospiti in cerca del colpo a sorpresa, come il tiro di Settembrini respinto al 4′. I padroni di casa si rendono pericolosi in particolare al 10′ con il colpo di testa di Somma terminato largo di pochissimo.

FORMAZIONI UFFICIALI!

La gara Brescia-Cittadella si disputa oggi per la nona volta in vista della diciannovesima giornata della Serie B. Il bilancio ci parla di cinque successi delle rondinelle, uno degli amaranto e tre pareggi. L’ultimo precedente risale alla scorsa stagione quando il Brescia si impose col risultato di 4-1 davanti ai propri tifosi allo Stadio Rigamonti. Una gara che fu aperta da una rete di Andrea Caracciolo e condizionata dall’espulsione di Martin dopo tre minuti. Il pareggio di Strizzolo fu solo un’illusione per i veneti in grado di segnare ancora nel primo tempo con Blanchard, Coly Racine e Dall’Oglio. L’unico successo del Cittadella al Rigamonti risale alla gara del giugno del 2010 quando la squadra amaranto fu in grado di vincere col risultato 1-0 nella semifinale dei playoff di Serie B. L’ultimo pareggio invece arrivò nell’aprile del 2015, uno scialbo 0-0 in cui il Brescia non riuscì a dare una svolta alla sua gara nonostante l’espulsione di Donazzan a trenta minuti dalla fine. Il Cittadella in dieci stavolta fu in grado di reggere l’urto e di portare almeno a casa il pareggio. Ecco le formazioni ufficiali: si comincia alle ore 15. BRESCIA (3-5-2): Minelli; E. Lancini, Somma, Coppolaro; Cancellotti, D. Bisoli, Martinelli, Dall’Oglio, Furlan; Torregrossa, And. Caracciolo. Allenatore: Pasquale Marino CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Pelagatti, Scaglia, Varnier, Salvi; Settembrini, Iori, Pasa; Schenetti; Litteri, Kouame. Allenatore: Roberto Venturato (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE BRESCIA-CITTADELLA

La gara tra Brescia e Cittadella sarà visibile in diretta tv sulla piattaforma satellitare Sky dato che lappuntamento per tutti gli appassionati di calcio sarà questa domenica su Sky Calcio 6 (ore 15), canale 256 in HD. Inoltre, per chi volesse seguire la partita in streaming video, sarà disponibile la diretta attraverso lapplicazione Sky Go (che non prevede costi aggiuntivi per coloro che sono già abbonati). Infine, cè anche la possibilità di seguire gli aggiornamenti attraverso il programma Diretta Gol Serie B con le immagini da tutti i campi coinvolti nel lungo pomeriggio di calcio.

I PROTAGONISTI

La sfida tra Brescia e Cittadella vedrà tanti protagonisti in campo capaci di incidere sul match. Tra gli ospiti l’attaccante Gianluca Litteri, arrivato dal Latina. può essere sicuramente uno di questi. Sono cinque le reti siglate dal centravanti nato a Catania. Il terzino destro arrivato dall’Albinoleffe, Alessandro Salvi, con quattro reti siglate è invece il vice capocannoniere della squadra. Nella compagine di casa invece Dimitri Bisoli e ALexis Ferrante, sono i due calciatori che possono regalare gioie al proprio pubblico. Il classe 94′ Dimitri Bisoli, tre le reti stagionali, è un giovane da tenere d’occhio attentamente. Dopo l’esperienza in prestito alla Fidelis Andria, il centrocampista è tornato alla base con la giusta mentalità. (agg. Umberto Tessier)

I BOMBER

Il Brescia, che naviga nelle zone basse della graduatoria, attende la visita di un Cittadella protagonista di una stagione stupenda. L’eterno Andrea Caracciolo, nove reti all’attivo, è la bandiera dei lombardi oltre al giocatore più prolifico di una rosa capace di segnare appena diciassette reti in stagione. Cittadella che invece è una vera e propria cooperativa del gol che vede brillare Christian Kouamè, punta originario della Costa D’Avorio capace di siglare cinque reti e fornire due assist vincenti per i compagni di squadra. Il classe 97′ è una delle sorprese del campionato e sicuramente la prossima stagione farà un salto di qualità importante. Sfida quindi tra il passato e il futuro rappresentati da Caracciolo e Kouamè. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La gara tra Brescia e Cittadella, primo posticipo della 19esima giornata, sarà diretta da Riccardo Ros, arbitro della sezione di Pordenone. Al suo fianco i guardalinee Luciano e Mastrodonato, mentre le funzioni di quarto uomo saranno svolte da Santoro. Per larbitro friulano in questo campionato sono già sette le direzioni di gara, senza incroci sia con i padroni di casa che con gli ospiti. Ros si è dimostrato direttore di gara molto severo, con ben 6 espulsioni, tre delle quali arrivate con il cartellino rosso e altrettante per doppio giallo. Cinque i rigori concessi, 2 dei quali in una sola gara quella che ha visto di fronte Pro Vercelli e Foggia, terminata con il successo della formazione ospite per 1 4. In questa stagione Ros ha diretto anche una gara di Coppa Italia, nella quale ha mostrato 3 cartellini gialli e concesso due rigori. Sia il Brescia che il Cittadella sono stati arbitrati in tre occasioni da Ros: le Rondinelle non hanno mai vinto e il bilancio parla di due pareggi e una sconfitta, mentre i veneti hanno due vittorie e un pareggio e dunque un dato esattamente opposto, anche se non incrociano il direttore di gara friulano da quasi tre anni (1-0 al Trapani nel gennaio 2015). (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Brescia Cittadella sarà diretta dall’arbitro Riccardo Ros della sezione AIA di Pordenone. Le due formazioni si sfideranno alle ore 15 allo stadio Mario Rigamonti in un incontro valido per la diciannovesima giornata del campionato di Serie B. Il match che vedrà di fronte lombardi e veneti è uno degli appuntamenti più interessanti del prossimo weekend calcistico della cadetteria, non solo per via del torneo di testa che sta disputando la formazione allenata da Roberto Venturato ma anche per il blasone dei padroni di casa di Pasquale Marino, attardati nei bassifondi della classifica ma desiderosi di risalire la china.

Infatti, il Brescia attualmente occupa la sedicesima posizione in graduatoria, dopo aver raccolto 21 punti in 18 giornate, frutto di 5 vittorie, 6 pareggi e ben 7 sconfitte: le Rondinelle, anche se fuori dalla zona-retrocessione, hanno comunque un margine troppo esiguo sul trio formato da Foggia, Pro Vercelli e Ternana, appaiate a 18 punti e quindi il match contro i padovani sarà fondamentale per scacciare provvisoriamente via lincubo di essere invischiati nuovamente nella lotta per non retrocedere. Dal canto suo, invece, il Cittadella ha avuto un avvio-sprint di campionato e ha guardato tutti dallalto in basso prima di una flessione: comunque, con 28 punti i ragazzi di Venturato sono quarti, ma a sole 4 lunghezze dal primo posto e a una sola da Empoli e Bari che occupano in coppia la terza posizione: dare continuità anche ai risultati lontano dal Piercesare Tombolato potrebbe rappresentare per i granata la svolta della stagione e la conferma che si potrà lottare anche per la promozione in A.

IL CONTESTO 

Ma in che condizioni di forma arrivano Brescia e Cittadella a questo match in programma domenica pomeriggio? Per quanto riguarda i padroni di casa, nellultimo turno è arrivata una secca sconfitta (2-0) sul campo del Frosinone mentre, in precedenza, col medesimo risultato le Rondinelle avevano regolato la Salernitana tra le mura amiche: quella del 2 dicembre è stata peraltro la prima vittoria dei lombardi dopo una serie di quattro uscite caratterizzate da due pareggi e due sconfitte, equamente distribuite tra casa e trasferta. I padovani, invece, sono reduci dal 2-2 casalingo contro un Avellino rimasto pure in 10, ma la settimana prima cera stata la brillante affermazione a domicilio col Foggia (1-3) che, tra laltro, aveva fatto seguito al clamoroso 3-0 rifilato alla capolista Palermo alla Favorita e al 2-1 maturato al Tombolato contro la Salernitana.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA-SALERNITANA

Passando ad analizzare le probabili formazioni che scenderanno in campo questo weekend al Mario Rigamonti si vede come entrambi i tecnici non sono intenzionati a variare quelli che sono i rispettivi assetti tattici oramai collaudati. In casa biancoazzurra, Marino infatti dovrebbe schierare il suo Brescia col 3-4-3 in cui tra i pali sarà confermato Minelli, protetto da un pacchetto difensivo a tre formato da Coppolaro, Somma e Lancini. In mediana, invece, ecco Pepin e Martinelli, mentre gli esterni saranno Cancellotti e Furlan; in avanti, infine, spazio ancora a Caracciolo al centro dellattacco, con Torregrossa e Bisoli a suoi lati.

Il Cittadella di Venturato dovrebbe invece rispondere con un 4-3-1-2 a rombo che vedrà in porta Paleari, dietro una linea di difesa a quattro con Salvi, Scaglia, Varnier e Benedetti. A centrocampo, a Iori saranno affidate le chiavi della regia, con Pasa e Schenetti al suo fianco, mentre Chiaretti agirà da trequartista alle spalle di Kouame e Litteri.

LA CHIAVE TATTICA

Brescia e Cittadella sono due formazioni che, al di là delle rispettive posizioni di classifica, tendono a prediligere una precisa identità tattica, senza adeguarsi allavversario di turno e facendo leva sulla forza del collettivo più che i singoli nomi. Ad ogni modo, i lombardi affideranno le proprie speranza di successo allintramontabile Andrea Caracciolo, uno dei bomber storici della Serie B e lancora di salvezza a cui si aggrappa Marino per tenere in linea di galleggiamento i suoi. Il Cittadella, invece, punterà ancora una volta su un sistema di gioco mandato a memoria e tra i più gradevoli della cadetteria, anche se è innegabile che il radar di Iori in mezzo al campo e le fiammate di Chiaretti saranno decisive per innescare la coppia dattacco di Venturato.

PRONOSTICO E QUOTE

Andando infine a dare unocchiata alle proposte dei bookmakers per la sfida tra Brescia e Cittadella si vede come venga data una leggerissima preferenza ai lombardi, forse unicamente per via del fattore-campo: il segno 1 è infatti quotato a 2.65 da Bwin, mentre laffermazione esterna dei veneti sarebbe pagherebbe 2.90 volte la giocata con Unibet; infine, da non sottovalutare la proposta per il pareggio, dato che scommettere sul segno X con WIlliam Hill garantirebbe un moltiplicatore di 3.20 per la propria bolletta. Sul fronte delle scommesse di Under e Over, invece, la prima possibilità viene pagata 1.75 dalla Snai, mentre laltra evenienza (ovvero che vengano segnati almeno tre gol entro il novantesimo) è proposta a un interessante 2.15 sempre da Willam Hill.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori