Pronostico Verona-Milan/ Il punto di Mario Ielpo (esclusiva)

- int. Mario Ielpo

Pronostico Verona Milan: intervista esclusiva a Mario Ielpo sul match atteso oggi al Bentegodi nella 17^ giornata di Serie A. Rossoneri verso il terzo successo di fila?

Donnarumma_Milan_oro_lapresse_2017
Calciomercato Milan News (Foto LaPresse)

Si riaccenderà oggi alle ore 12.30 la sfida tra Verona e Milan, attesa nella 17^ giornata di Serie A: dopo il successo rossonero a San Siro in Coppa Italia contro gli scaligeri ecco che l’incrocio tornerà in scena ma ora di fronte al pubblico del Bentegodi. La sfida si annuncia chiaramente molto impegnativa per la formazione di Gattuso che cerca il terzo successo di fila: storicamente la trasferta veronese non ha portato particolarmente bene al Milan ma dopo le ultime prestazioni si respira entusiasmo nello spogliatoio rossonero. Di contro però ecco che la squadra di Pecchia è pronta a vendicare l’eliminazione in coppa e soprattutto a rimediare al pareggio ottenuto contro la Spal nella giornata precedente del Campionato. Per presentare questo match abbiamo sentito l’ex portiere rossonero Mario Ielpo: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita non impossibile per il Milan contro un Hellas Verona alla ricerca di punti importanti per la sua salvezza. Mi sembra che però quest’anno la squadra di Pecchia non sia certamente eccezionale.

Che Hellas si aspetta? L’Hellas cercherà proprio di strappare un risultato positivo visto che ha solo dieci punti ed è penultimo in classifica. Il problema è che la formazione gialloblù gioca sempre molto aperta, non ha una grande difesa. Magari una soluzione per ovviare a questo problema sarebbe quella di giocare concentrato come il Pordenone che ha tenuto fino alla fine con un Inter anche se rimaneggiata nel match di Coppa Italia.

Pazzini – Cerci nell’attacco gialloblù? Vedremo, anche in fase realizzativa l’Hellas non riesce a segnare tanto. Sicuramente però Cerci ha dato un importante apporto al reparto offensivo gialloblù con la sua presenza.

La squadra di Pecchia sarà in grado di salvarsi? Difficile salvarsi se l’Hellas non migliorerà il suo rendimento in campionato che fino ad adesso non è stato positivo. Servono poi soprattutto le vittorie per rimanere in serie A, fare tre punti è sempre veramente fondamentale per centrare la salvezza.

Il Milan a Verona ha raccolto alcune trasferte piuttosto amare in passato. Queste sono solo coincidenze storiche, cose che sono successe in passato, poi resta la realtà dei fatti con un Milan che resta attualmente superiore dal punto di vista tecnico alla squadra di Pecchia.

E’ un Milan rigenerato dopo le ultime due vittorie? Questa è una cosa sicura, specialmente dopo il pareggio di Benevento maturato in quel modo che tutti sappiamo. Il Milan aveva sentito molto quel risultato maturato negli ultimi minuti della partita con il gol di Brignoli!

Cosa ne pensa della vicenda Donnarumma? Intanto Donnarumma è un portiere molto forte, poi certo in futuro potrebbe lasciare la squadra rossonera nella prospettiva di guadagnare di più, di poter andare a giocare in un club molto competitivo. Soprattutto se il Milan rimarrà una squadra non in grado di poter puntare a obiettivi importanti.

Montolivo o Biglia nell’undici rossonero? Credo che poi alla fine Gattuso possa decidere di far giocare la squadra delle ultime partite, non dovrebbe cambiare molto lo schieramento del Milan al Bentegodi.

Il suo pronostico su quest’incontro. Penso che il Milan dovrebbe portare a casa i tre punti.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori