DIRETTA / Sampdoria Sassuolo (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: colpaccio Sassuolo con Matri!

- Carmine Massimo Balsamo

Diretta Sampdoria Sassuolo: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Marassi, valida per la diciassettesima giornata della Serie A

Ferrari_Sampdoria_gol_Juventus_lapresse_2017
Diretta Sampdoria Cagliari (LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-1 FINALE): COLPACCIO SASSUOLO CON MATRI!

Alla fine, si può dire anche meritatamente visto quanto accaduto nel corso di tutta la partita, il Sassuolo è riuscito ad espugnare Marassi. Dopo 8′ di recupero, strepitosa giocata di Matri che in girata, su cross di Ragusa che aveva sostituito Politano, ha batutto Viviano. Una rete meritata anche perché in precedenza era accaduto di tutto: al 37′ fallo di mano di Ferrari su cross di Politano, calcio di rigore che lo stesso Politano batte trovando però la grande risposta di Viviano: sul conseguente cross, Torreira salva con un netto fallo di mano che non viene però rilevato né dall’arbitro Gavillucci, né dal VAR: grandi proteste neroverde per l’ennesimo episodio destinato a far discutere. Alla fine, per proteste e questo episodio, si allunga di moltissimo il recupero che non trova però la Sampdoria reattiva. Terza vittoria in quattro impegni ufficiali per Iachini sulla panchina del Sassuolo, continua invece la crisi dei blucerchiati di Giampaolo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-0): LA SAMPDORIA ARRANCA

Non si sblocca il risultato tra Sampdoria e Sassuolo, con i blucerchiati che non riescono a trovare quel cambio di passo necessario per mettere in difficoltà i neroverdi. Ramirez al 22′ ha rimediato la prima ammonizone tra le fila blucerchiate, ma in generale Giampaolo sembra faticare a trovare soluzioni per una squadra che ormai da qualche settimana sembra aver perso brillantezza. Il Sassuolo dalla sua aspetta sornione il momento per colpire, anche se per gli emiliani la delusione per non essere riusciti a sbloccare il risultato con le importanti opportunità avute è grande. Alla mezz’ora punizione per la Sampdoria battuta da Ramirez, il pallone si impenna dopo aver toccato la barriera e diventa facile preda per Consigli. Prima sostituzione anche tra le fila del Sassuolo, con Matri che prende il posto di Berardi, a un quarto d’ora dal novantesimo tra Sampdoria e Sassuolo il risultato è ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-0): POLITANO SFIORA DI NUOVO IL GOL!

Il secondo tempo è ripartito così come si era chiuso il primo tra Sampdoria e Sassuolo, con gli ospiti capaci di imperversare con la velocità dei loro elementi offensivi. in particolare è Politano a continuare a creare i più grandi grattacapi alla difesa blucerchiata, e dopo il palo colpito in chiusura della prima frazione di gioco, ha sfiorato di nuovo il gol al 7′ della ripresa con una delle sue caratteristiche incursioni, con conclusione in diagonale che ha superato Viviano, ma la rasoiata si è spenta di pochissimo sul fondo. Il precedenza Lirola era stato ammonito, secondo cartellino giallo per il Sassuolo e nella partita in generale dopo quello per Falcinelli nel primo tempo. Al 9′ incursione di Falcinelli, Viviano respinge corto e Berardi appoggia in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Sampdoria finora non pervenuta nella ripresa e costretta al 12′ a sostiture Duvan Zapata con Caprari: problema muscolare per il centravanti colombiano. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-0): POLITANO VICINISSIMO AL VANTAGGIO

Si è chiuso sullo 0-0 il primo tempo fra Sampdoria e Sassuolo, ma la prima frazione di gioco è terminata di fatto con una grande occasione degli ospiti per portarsi in vantaggio. Tra il 41′ ed il 42′ la porta di Viviano è stata infatti letteralmente bombardata, ma il pallone non è riuscito ad entrare in rete. L’azione parte con una conclusione al volo in grande stile di Politano sulla quale Viviano risponde con un intervento notevole, poi arrivano alla battuta a rete prima Duncan e poi Falcinelli, ma prima il tiro viene murato dalla difesa e poi ancora Viviano salva la Samp. 1′ dopo il portiere blucerchiato non potrebbe nulla sulla conclusione di Politano da sinistro, ma il tiro è impreciso di pochissimi centimetri ed esce a lato dopo aver toccato il palo. Grande brivido per una Samp che dopo la fiammata a metà tempo si è di nuovo rintanata in area, soffrendo la velocità degli avversari nelle ripartenze. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-0): SAMP TUTTA ALL’ATTACCO

Ha cambiato decisamente marcia la Sampdoria, dopo un inizio di gara un po’ timido contro il Sassuolo. Nella fase centrale di questo primo tempo si è giocato praticamente in maniera costante nella metà campo del Sassuolo, con la squadra di Giampaolo che è riuscita ad andare vicina al vantaggio soprattutto al 19′, quando su un tiro cross molto teso di Strinic, la deviazione di Lirola per poco non ha beffato Consigli, col pallone che è uscito d’un soffio a lato. E’ al momento Torreira il metronomo del gioco della Samp, col centrocampista uruguaiano come sempre pericoloso sulle azioni da calcio piazzato. Alla mezz’ora è stato invece bravo Politano, dall’altra parte, a sfruttare la sua velocità e ad arrivare alla conclusione, bloccata comunque ad un attento Viviano. Il contropiede sembra ancora l’arma più verosimile per il Sassuolo per provare ad andare in gol, ma la Sampdoria sembra in netta crescita, minuto dopo minuto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-0): PARTENZA A RITMI BASSI

Si è iniziato a ritmi bassi tra Sampdoria e Sassuolo. Per i blucerchiati difficile trovare immediatamente spazi tra le strette maglie della difesa emiliana, con Iachini che ha già dimostrato di utilizzare un’impostazione decisamente diversa rispetto a quella del suo predecessore Bucchi. Anzi, con rapide ripartenze è il Sassuolo ad affacciarsi per primo dalle parti dell’area blucerchiata: al 4′ Praet deve allontanare di testa un cross su punizione di Magnanelli, al 6′ è Ferrari a dover anticipare in maniera provvidenziale Falcinelli, che era stato innescato da un grande suggerimento di Berardi. Qualche problema fisico per Missiroli, costretto a fermarsi ma poi in grado di proseguire regolarmente il match. La Sampdoria prova ad accendersi con un tiro-cross di Ramirez che finisce docilmente tra le braccia di Consigli, la formazione di Giampaolo sembra ancora non essere entrata efficacemente in partita, col risultato che resta ancora fermo sullo 0-0 in questo inizio di partita a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SAMPDORIA SASSUOLO (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

L’ottima Sampdoria guidata da Marco Giampaolo attende la visita del Sassuolo. I padroni di casa, che hanno raccolto un solo punto nelle ultime tre uscite, cercheranno di riprendere il discorso con la vittoria contro una compagine reduce dalla vittoria casalinga contro il Crotone. Il tecnico di Bellinzona, con il suo 4-3-1-2, sta esaltando le qualità di Ramirez e Quagliarella, asse importante per i liguri. Giuseppe Iachini, subentrato da poche settimane sulla panchina emiliana, proverà a risollevare le sorti della compagine emiliana. Missione principale sarà far risplendere la stella di un Domenico Berardi che stenta a ritrovarsi. Squadra che dovrebbe schierarsi con il 4-3-3 nella difficile partita in casa della Sampdoria. Vedremo chi tra i due tecnici riuscirà ad avere la meglio. Eccoci finalmente alle formazioni ufficiali della partita, il calcio dinizio è fissato per le ore 15. SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Strinic; E. Barreto, Torreira, Praet; G. Ramirez; Quagliarella, D. Zapata. Allenatore: Marco Giampaolo SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; D. Berardi, Falcinelli, Politano. Allenatore: Giuseppe Iachini (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA

Sampdoria Sassuolo si può seguire in diretta tv sul satellite a pagamento (canali Sky Sport e Sky Calcio 1); su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone potrete attivare (senza costi aggiuntivi) il servizio di diretta streaming video grazie alla applicazione Sky Go. Inoltre attenzione ai programmi Diretta Gol: su Sky Super Calcio sono mandati in onda in tempo reale tutti i gol e le fasi salienti delle partite che si giocano alle ore 15 di domenica.

I PRECEDENTI

La gara Sampdoria-Sassuolo si è disputata allo Stadio Luigi Ferraris di Genova per sei volte. Il bilancio è decisamente in equilibrio con due vittorie a testa e due pareggi. Le prime due sfide si sono disputate in Serie B nella stagione 2011/12. Il primo è un 1-1 dell’ottobre del 2011, gara decisa dalla rete di Ettore Marchi e dall’autogol di Pomini. Il secondo invece corrisponde alle semifinali dei playoff di Serie B, match terminato 2-1 con i blucerchiati che erano andati in svantaggio per l’autogol di Nicola Pozzi. Furono poi in grado di ribaltare la gara grazie alle reti di Eder e proprio di Pozzi. Alla fine di quel percorso la Sampdoria avrebbe conquistato il ritorno in Serie A dopo la finale contro Varese, non sarebbe poi più retrocessa fino ad oggi. Il primo match disputato in Serie A vide a sorpresa vincere 4-3 il club neroverde. Dopo il vantaggio di Nicola Pozzi nel primo tempo arrivarono in venti minuti nella ripresa il gol di Floro Flores e la doppietta di Berardi. La Samp fu in grado di pareggiare con Eder e De Silvestri, ma subì al minuto 88 il gol di Berardi che autore di una tripletta regalò la vittoria ai suoi. L’anno scorso la Sampdoria si impose 3-2 in una gara davvero clamorosa. Dopo i gol di Ricci e Ragusa tra 64mo e 74mo arrivarono tra il minuto 84 e il 91 il gol di Quagliarella e la doppietta di Muriel. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

Parlando delle statistiche di Sampdoria e Sassuolo, come prevedibile possiamo osservare che la Sampdoria di Marco Giampaolo prevale sul Sassuolo adesso affidato a Beppe Iachini nelle voci relative ai tiri totali (166 a 164) e in quelli verso lo specchio della porta (97 a 81). I liguri hanno segnato 30 gol contro 10 e ne hanno subiti 22 contro 28. I neroverdi hanno effettuato più attacchi (402 a 392), ma il possesso palla torna a premiare i blucerchiati (27’49 contro 24’22). Ecco poi che sono 157 i falli commessi dalla Sampdoria, 190 dal Sassuolo; sono 23 cartellini gialli per i liguri e 30 per gli emiliani, con rispettivamente una e due espulsioni. Tra le mura amiche, la squadra di casa ha fatto segnare ben sei vittorie e una sola sconfitta, contro una vittoria, due pareggi e cinque sconfitte per il Sassuolo al Mapei Stadium. Fuori casa, per la Sampdoria il bilancio è di due vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte mentre il Sassuolo non ha mai pareggiato fuori, con tre vittorie e cinque sconfitte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Sampdoria Sassuolo è una partita che verrà diretta dal signor Claudio Gavillucci, arbitro 38enne della sezione di Latina con un totale di 40 gare dirette in serie A, 7 delle quali in questa stagione. I due assistenti di linea saranno Ranghetti e Zappatore, con Baroni come quarto uomo. Alla VAR Tagliavento con assistente Paganessi. Per larbitro laziale in questa stagione un incrocio con il Sassuolo, nella gara della quinta giornata che vide gli emiliani imporsi per 1 0 in trasferta in casa del Cagliari. Guardando lo score stagionale di Gavillucci, si notano i 31 cartellini gialli, una espulsione per somma di ammonizioni e 6 calci di rigore assegnati, due dei quali proprio al Sassuolo nella vittoria a Cagliari, con Matri che trasformò il primo e si fece parare il secondo da Cragno. Sono 4 le direzioni di Gavillucci in partite della Sampdoria: blucerchiati ancora senza vittorie con questo arbitro, il bilancio parla di due pareggi e altrettante sconfitte. Invece il Sassuolo è, insieme al Verona, la squadra più incrociata da questo arbitro: 13 precedenti con 7 vittorie emiliane, tre i pareggi così come le sconfitte. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Sampdoria Sassuolo, diretta dallarbitro Claudio Gavillucci della sezione di Latina, è in programma oggi domenica 17 dicembre 2017, alle ore 15.00; la sfida dello Stadio Luigi Ferraris di Genova sarà valida per la diciassettesima giornata di Serie A 2017/2018. Situazioni di classifica completamente diverse a confronto: la formazione di Marco Giampaolo è situata al sesto posto con 27 punti (otto vittorie, tre sconfitte e quattro pareggi), con una gara da recuperare; i neroverdi, invece, sono al quindicesimo posto con 14 punti (quattro vittorie, due pareggi e dieci sconfitte). I blucerchiati per continuare a coltivare il sogno Europa League, a più tre sul Milan, la formazione di Giuseppe Iachini per allontanarsi dalla zona calda, a +3 sulla Spal terzultima. Una gara molto interessante, dunque, con punti molto importanti in palio: con una vittoria la Sampdoria potrebbe portarsi a quota 30 punti, avvicinando la Lazio (impegnata contro l’Atalanta) in attesa del recupero contro la Roma; il Sassuolo darebbe invece continuità alla vittoria contro il Crotone.

IL CONTESTO

Protagonista di un ottimo avvio di stagione, la Sampdoria non sta affrontando un periodo positivo. Dopo la vittoria nel derby contro il Genoa per 0-2 e il successo contro la Juventus per 3-2, i blucerchiati sono incappati in due sconfitte: 3-0 al DallAra contro il Bologna e 1-2 contro la Lazio al Ferraris. Nellultima giornata di campionato, il pareggio subito in rimonta contro il Cagliari per 2-2. Liguri che arriveranno a questo appuntamento dopo limpegno in Coppa Italia di mercoledì contro la Fiorentina, gara persa 3-2 nel finale. Il Sassuolo, invece, dopo il recente cambio di allenatore, con lesonero di Cristian Bucchi e larrivo di Giuseppe Iachini, ha raccolto sei punti nelle ultime quattro partite. Dopo il successo per 1-2 contro il Benevento, sono arrivate due sconfitte: 0-2 contro il Verona, costato caro allex Perugia, e 3-0 contro la Fiorentina. Nellultima giornata è arrivata limportante vittoria nello scontro diretto contro il Crotone: risultato di 2-1, reti siglate da Goldaniga e Politano, gol della bandiera dei rossoblu di Budimir.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA SASSUOLO

Gruppo quasi al completo per Marco Giampaolo, che mercoledì in Coppa Italia contro la Fiorentina ha utilizzato un ampio turnover: tornerà a disposizione Quagliarella, lasciato a Genova quattro giorni fa, mentre è previsto lutilizzo dal 1 di Viviano, Ferrari e Ramirez. Un unico indisponibile: il polacco Linetty. Lex allenatore dellEmpoli proporrà il solito 4-3-1-2: come sottolineato in precedenza, tra i pali cè il ritorno da titolare di Viviano, con Puggioni che torna in panchina dopo la maglia da titolare contro la Fiorentina. In difesa spazio a Bereszynski e Strinic sulle corsie esterne, con il tandem centrale composto da Silvestre e Ferrari. Il talento Torreira, nel mirino di Inter e Atletico Madrid, in cabina di regia, con Barreto e Praet ai suoi fianchi. Gaston Ramirez agirà tra le linee, mentre il reparto avanzato sarà affidato a Zapata e Quagliarella. Nessun ballottaggio delle ultime ore in programma, ma Giampaolo ha spesso sorpreso con scelte last minute.

Qualche problema in più, invece, per Giuseppe Iachini. Il tecnico del Sassuolo non potrà avere a disposizione Sensi, Adjapong, Biondini, DellOrco, Frattesi e il lungodegente Letschert. Dal punto di vista tattico, lex allenatore di Palermo e Udinese dovrebbe affidarsi ad un 3-4-3, con gli esterni a trazione difensiva. Tra i pali ci sarà Consigli, tra i migliori in campo nellultima gara contro il Crotone. Linea a tre di difesa composta da Goldaniga, Cannavaro e Acerbi. Sulle fasce agiranno lex Juventus Lirola e Peluso, con Mazzitelli e Duncan in cabina di regia. Berardi e Politano tra le linee ad inventare e ad innescare Falcinelli. Tre ballottaggi in corso, tutti e tre a centrocampo: Gazzola insidia Lirola, mentre Cassata e Missiroli si giocano il posto con Mazzitelli. Attenzione ad un possibile cambio di modulo, con linserimento di un centrocampista al posto di un difensore, con il passaggio al 4-3-3.

LA CHIAVE TATTICA

Tra le mura amiche la Sampdoria ha sempre dato vita a prestazioni di altissimo livello, mietendo vittime illustri, basti pensare a Milan e Juventus. Nellultima gara giocata al Ferraris però la formazione di Marco Giampaolo è incappata in una sconfitta e vorrà assolutamente reagire. Saranno proprio i blucerchiati a condurre il pallino del gioco, con lo stile di possesso palla adottato da Giampaolo. Il Sassuolo, in piena fase di ristrutturazione sotto la gestione Giuseppe Iachini, proverà a reggere i colpi e a fare male in contropiede, con la velocità e la fantasia di Berardi e Zapata. Tra i migliori nella sfida contro la Fiorentina, Gaston Ramirez sarà lo spauracchio principale insieme a Quagliarella e Zapata: il fantasista uruguaiano è rinato a Genova e sta raccogliendo performance di altissima qualità. Il Sassuolo, invece, può contare su un Politano in ottima forma: a segno contro il Crotone, lesterno è finito nel mirino della Roma.

QUOTE E PRONOSTICO

Sampdoria Sassuolo, quote e pronostico. Le principali agenzie di scommesse puntano forte sulla formazione di Marco Giampaolo: Snai quota l1-X-2 a 1,75-4,00-4,25. Dopo un periodo complicato, dunque, i bookmakers credono nel riscatto dei blucerchiati, mentre i neroverdi difficilmente riusciranno ad espugnare il Ferraris. Attesa una gara con molte reti: Under 2,5 e Over 2,5, ovvero se le squadre segneranno in totale meno o più di tre reti, rispettivamente a 2,20 e 1,60. Simili le quote relative a Gol e No Gol, se entrambe le squadre andranno a segno o meno: 1,55 e 2,30. La Sampdoria non trova la vittoria da tre partite e difficilmente sbaglierà tra le mura amiche, specialmente dopo la sconfitta con la Lazio: pronostico 1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori