Diretta Livorno Piacenza (risultato finale 2-2): la capolista frena, Corazza la riprende! (Serie C girone A)

- Davide Giancristofaro Alberti

Diretta Livorno Piacenza (risultato finale 2-2): la capolista del girone A di Serie C frena nel posticipo. Avanti con doppietta di Maiorino, si fa raggiungere e chiude in dieci uomini

Pedrelli_Livorno_lapresse_2017
Video Livorno Padova (LaPresse)

DIRETTA LIVORNO PIACENZA (RISULTATO FINALE 2-2)

Livorno Piacenza 2-2: finisce pari al Picchi, nel girone A di Serie C la capolista labronica rallenta ma si mantiene saldamente al comando della classifica. Il pareggio del Piacenza arriva al 70: Borghese aggancia Niccolò Romero in area sugli sviluppi di un calcio dangolo, larbitro indica il dischetto del rigore ed espelle il difensore del Livorno per somma di ammonizioni. Simone Corazza non sbaglia e improvvisamente siamo 2-2: era successo poco o nulla nella ripresa ma il Piacenza aveva aumentato la spinta offensiva, tanto che Andrea Sottil aveva tolto Maiorino per mandare in campo Murilo, cambio tatticamente ininfluente ma in realtà fatto nella volontà di dare nuova linfa alle ripartenze labroniche. Appena dopo il gol lallenatore del Livorno ha invece sistemato la sua difesa, con linserimento di Pirrello in luogo di Abdou Doumbia; la capolista si è dunque disposta in campo con una sorta di 4-2-2-1, lasciando Montini come unica punta e la coppia Valiani-Murilo a supporto. In realtà un 4-3-1-1, visto che lesperto Valiani si è posizionato più che altro sulla linea mediana provando a dare una mano nella costruzione del gioco. Il Piacenza a quel punto aveva a disposizione circa 20 minuti per provare a prendersi la vittoria esterna con luomo in più; Arnaldo Franzini però ha scelto di non modificare la sua formazione, vedendo i giocatori rispondere bene alle sollecitazioni e dunque cavalcando londata di entusiasmo per il pareggio raggiunto. Dentro invece Andrés Ponce per Montini nel Livorno, al minuto 78; due minuti più tardi angolo e colpo di testa di Niccolò Romero con palla alta, poi Scaccabarozzi dal limite ha sollecitato i riflessi di Pulidori. All84 ecco lepisodio che avrebbe potuto girare di nuovo la partita: proprio Ponce, appena entrato, è stato atterrato da Jacopo Silva generando un altro rigore. Contatto dubbio, a mettere tutti daccordo ha pensato Ermanno Fumagalli: il veterano ha parato il tiro di Murilo. Nel finale anche Franzini ha pensato che il pareggio fosse comunque un buon risultato e ha tolto Corazza per mandare in campo il difensore centrale Francesco Bini. Nel recupero Livorno pericoloso, ma il risultato non è più cambiato: un pareggio buono per entrambe. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LIVORNO PIACENZA (2-1): ANCORA NESSUN CAMBIO

Livorno Piacenza 2-1: fase di stanca in questo avvio di secondo tempo. Non si segnalano cambi al rientro del campo: sia Andrea Sottil che Arnaldo Franzini ripartono con gli stessi uomini, lurgenza adesso è tutta del Piacenza che pensava di aver messo in discesa la partita e invece nel giro di sei minuti si è trovato agganciato e superato. Gli ospiti però non riescono ad alzare i ritmi: se allinizio della partita i lupi avevano sorpreso il Livorno colpendo a freddo e dando anche la sensazione di poter raddoppiare, adesso la capolista è attenta e, forte del vantaggio, gestisce la situazione puntando sul possesso palla e stando ben attento a non concedere spazi alle ripartenze avversarie. La sensazione dunque è che Franzini debba rivedere qualcosa nella sua squadra; il tempo corre e il Livorno ha buon gioco nelladdormentare la partita. In panchina per il Piacenza ci sono soprattutto Jacopo Ferri (di proprietà della Roma) e Giacomo Zecca, due giocatori offensivi che potrebbero portare maggiore dinamismo agli emiliani. Li vedremo in campo tra poco? Stiamo a vedere, intanto il Livorno è sempre in vantaggio quando abbiamo ormai superato lora di gioco. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING E DIRETTA TV, COME VEDERE LA PARTITA

La sfida della Serie C dello stadio Picchi fra il Livorno e il Piacenza, non sarà visibile in diretta televisiva, ne a pagamento, ne tanto meno su qualche emittente a titolo gratuito. Chi volesse seguire lo spettacolo della capolista del Girone A, potrà usufruire della diretta streaming attraverso il proprio smartphone, tablet o personal computer. Lindirizzo sarà elevensports.it, attraverso il portale Sportube.tv, e per collegarsi bisognerà sottoscrivere un mini abbonamento. Chi volesse, inoltre, potrà seguire Livorno-Piacenza attraverso i social network delle due squadre, in particolare Facebook e Twitter, con aggiornamenti dal campo.

DIRETTA LIVORNO PIACENZA (2-1): DOPPIETTA DI MAIORINO!

Livorno Piacenza 2-1: siamo allintervallo della partita del Picchi, dove la capolista del girone A di Serie C ha ribaltato la situazione e gira in vantaggio nel posticipo del lunedì. Era stato bellissimo il gol del vantaggio del Piacenza, è favoloso il pareggio di Pasquale Maiorino, il terzo in campionato: per lesterno offensivo una conclusione da 20 metri con pallone che finisce allincrocio dei pali senza che Fumagalli, che era stato molto bravo in avvio, possa alcunchè. Sospirone di sollievo per il Livorno, che aveva rischiato di affondare dopo aver subito la rete dello svantaggio; cè però da dire che dopo la doppia occasione per i lupi, capitata a Romero e Franchi, i ritmi si sono decisamente abbassati e le due squadre hanno provato a tirare il fiato, soprattutto gli ospiti che non avevano alcun interesse a fare le cose di fretta. Il problema è stato proprio questo: il Piacenza non ha sfruttato un momento di sbandamento della capolista ed è finito addirittura sotto, quando ancora Maiorino ha colpito al volo su assist aereo di Abdou Doumbia realizzando la sua doppietta personale. Gli ospiti a quel punto hanno capito di non avere tempo da perdere: nel finale Masciangelo ci ha provato ancora da fuori – distanza più ravvicinata e e con il destro – senza trovare la porta, poi Corazza si è reso protagonista di unincursione con dribbling e piazzato sul palo lungo, anche in questo caso palla alta. Il primo tempo è stato davvero molto bello e ricco di occasioni da rete: cosa ci riserverà la ripresa al Picchi?. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LIVORNO PIACENZA (0-1): GOL DI MASCIANGELO!

Livorno Piacenza 0-1: a sorpresa, dopo 9 minuti a portarsi in vantaggio nel posticipo di Serie C è la formazione ospite. Appena prima il Livorno, che sembrava controllare il ritmo della partita, aveva avuto una grande occasione per segnare il primo gol della sfida: colpo di testa di Gasbarro indirizzato allincrocio dei pali e fantastico intervento di Fumagalli a strozzare lurlo di gioia dei tifosi, che già pregustavano la rete. Dopo il calcio dangolo, sul ribaltamento di fronte ecco lo spettacolare esterno di Edoardo Masciangelo, che da circa 25 metri ha fulminato Pulidori. Per il ventunenne si tratta del primo gol in carriera, contando anche lesperienza con la Primavera (ha giocato con le maglie di Roma e Fiorentina): una bella soddisfazione e una rete che, oltre che davvero bella, è anche molto importante perchè per il momento tiene avanti il Piacenza sul campo della capolista del girone A. Adesso attendiamo la reazione del Livorno, colpito davvero a freddo: per il momento gli amaranto sembrano accusare il colpo e al 14 minuto rischiano di naufragare. Conclusione di Niccolò Romero da pochi passi, respinta con i piedi di Pulidori e incredibilmente Franchi ha mandato alle stelle il diagonale che sarebbe potuto valere il raddoppio. Piacenza che adesso fa sul serio, la capolista dovrà organizzare una reazione quanto prima per evitare che la partita si complichi ulteriormente. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LIVORNO PIACENZA (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Livorno Piacenza sta per cominciare: prima del calcio dinizio del posticipo allo stadio Armando Picchi, eccovi le statistiche stagionali delle due squadre, almeno i numeri principali che gli amaranto e i lupi sono riusciti a mettere insieme nel girone A della Serie C. In classifica generale il Livorno è nettamente al primo posto con 42 punti allattivo in 17 giornate grazie a ben tredici vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta, per effetto di 37 reti (miglior attacco del lotto) e 13 reti subite. Il Piacenza si trova invece al dodicesimo posto con 22 punti in 16 gare grazie a sei vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte, per effetto di 22 gol fatti e 21 subiti. In casa il Livorno è una macchina perfetto con otto vittorie, un pari e nessuna sconfitta (solo 5 gol subiti), mentre il Piacenza in trasferta stenta con soli 8 punti conquistati su un totale di 24 messi in palio in otto partite. Ora spazio alle formazioni ufficiali, poi si gioca: siamo pronti a vivere questa Livorno Piacenza! LIVORNO (4-2-3-1): 1 Pulidori; 9 Pedrelli, 5 Borghese, 6 Gasbarro, 3 Franco; 8 Luci, 55 A. Bruno; 24 A. Doumbia, 20 Maiorino, 7 Valiani; 23 Montini. Allenatore: Andrea Sottil PIACENZA (4-3-2-1): 1 Fumagalli; 2 Di Cecco, 6 J. Silva, 4 Pergreffi, 5 Masciangelo; 18 Della Latta, 24 Segre, 26 Scaccabarozzi; 27 Franchi, 11 Corazza; 9 N. Romero. Allenatore: Arnaldo Franzini (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La capolista Livorno attende la vista del Piacenza nel tentativo di allungare in classifica sulle dirette inseguitrici, andando a prendersi un’altra bella fetta di promozione diretta nel girone A della Serie C. La compagine di casa nelle ultime cinque uscite ha portato a casa tre vittorie e due sconfitte, rallentando leggermente la marcia ma in ogni caso rimanendo ampiamente in vetta; discorso diverso per il Piacenza capace di conquistare cinque punti nelle ultime cinque uscite. Andando a spulciare tra gli ultimi cinque precedenti invece scopriamo che il Livorno ha vinto tre volte mentre il Piacenza ha raccolto solo due pareggi. L’ultimo faccia a faccia tra le due compagini vide la partita terminare in parità, due a due, dopo un match ricco di emozioni e molto incerto. Vedremo quindi se il Livorno riuscirà a rispettare il pronostico e continuare la cavalcata verso la promozione in B. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Si chiuderà in bellezza la diciannovesima giornata del campionato di Serie C. Dalle ore 20:45 di questa sera, in diretta dallo stadio Armando Picchi, di scena la sfida fra la capolista del Girone A, il Livorno, e gli ospiti del Piacenza, gara a chiusura del turno di questo weekend. Da una parte c’è il lanciatissimo Livorno che con una vittoria tra le mura amiche manterrebbe invariato il vantaggio di 12 lunghezze sulla seonda in classifica, il Siena. Troverà difronte un agguerrito Piacenza che si trova a metà classifica ma che con tre punti in più potrebbe raggioungere in solitaria l’ottava posizione. Di sicuro il compito sarà più che osttico visto che la capolista non intende fermare la sua corsa verso la Serie B. Scopriamo quindi nel dettaglio questa sfida, partendo dalle informazioni per la diretta tv e streaming, passando alle probabili formazioni, e chiudendo con le quote per le scommesse sul match.

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO PIACENZA

Andiamo quindi a visionare le probabili formazioni della partita di oggi, partendo dai padroni di casa, il Livorno guidato dallex calciatore Andrea Sottil. Un solo assente in casa amaranto, leggasi il bomber Vantaggiato, squalificato dopo la partita contro la Carrarese dello scorso weekend: una defezione senza dubbio pesante per i toscani, che hanno però le qualità per rimpiazzare lesperto centravanti. Spazio quindi ad un 4-2-3-1 con il numero uno Pulidori schierato fra i pali, dietro una linea difensiva a quattro che dovrebbe essere composta da Pedrelli nel ruolo di terzino destro, Pirrello e Gasbarro come centrali, e Franco schierato invece sulla fascia mancina. A centrocampo, sulla linea mediana, dovrebbero agire Bruno e Luci, mentre sulla trequarti avremo Valiani schierato nella classica posizione di numero 10, con Doumbia sulla fascia di destra, e Maiorino invece a sinistra. La prima punta sarà in questo caso il 21enne Ponce, al posto quindi dello squalificato di cui sopra.

Spazio alle probabili formazioni del Piacenza allenato da Arnaldo Franzini. A differenza del Livorno, non si dovrebbero registrare assenze importanti in casa emiliana per infortuni o squalifica. I piacentini dovrebbero quindi disporsi con il 4-3-2-1 reduce dal pareggio nel derby contro la Pro. Spazio quindi al numero 9 Romero come punta più avanzata, spalleggiato dai due trequartisti Nobile e Corazza. A centrocampo, invece, in cabina di regia troveremo Segre a dettare i ritmi della squadra, mentre Della Latta e Morosini saranno i due intermedi, rispettivamente di destra e di sinistra. Infine il reparto più arretrato, la difesa, con Pergreffi e Silva schierati in mezzo come centrali, con Mora nel ruolo di terzino di destra, e Masciangelo a sinistra. In porta andrà il solito numero 1 Fumagalli.

QUOTE E PRONOSTICO PER LE SCOMMESSE

Scopriamo le quote per le scommesse fornite dallagenzia Snai sulla partita fra Livorno e Piacenza. Pochi dubbi per i bookmaker italiani, visto che gli amaranto padroni di casa sono i grandi favoriti nella sfida di oggi, con il segno 1 quotato 1.47, contro il 6.25 assegnato invece al segno 2, il successo in trasferta dei piacentini. Poco probabile anche il pareggio, visto che il segno X paga 3.75, mentre lUnder e lOver 2.5 sono dati rispettivamente a 1.75 e 1.90. Infine, per chi volesse scommettere sulle opzioni gol e nogol, le quote sono pari a 1.95 e 1.70.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori