MILAN IN RITIRO PUNITIVO/ Ultime notizie, annullate feste di Natale: squadra a Milanello, Gattuso rischia?

- Niccolò Magnani

Milan in ritiro punitivo da domani a Milanello: ultime notizie, la società annulla la festa di Natale. Gattuso a CasaMilan con Fassone e Mirabelli, rischia anche lui?

crisi_milan_verona_bonucci_bonaventura_donnarumma_kessie_lapresse_2017
Probabili formazioni Milan Verona (LaPresse)

Non capitava dalla gestione Mihajlovic che il Milan fosse mandato in ritiro punitivo durante il campionato per i demeriti sportivi raggiunti nelle ultime settimane: così è stato deciso con un avviso lanciato a mezzo social sullaccount ufficiale del Milan, «si comunica che la squadra sarà in ritiro da domani fino a data da destinarsi. Mano pesante insomma da Fassone & Mirabelli dopo lultima settimana tra le peggiori delle ultracentenaria storia del Milan: sconfitta in Europa League (indolore per fortuna), lUefa rigetta il volontari agreeement alla società per mancanze di garanzie economiche, Donnarumma arriva allo strappo grave con la società e con i tifosi dopo la lettera del procuratore Raiola e infine, come ciliegina (anzi, in questo caso, Pandorino) la sconfitta gravissima a Verona contro la penultima in classifica per 3-0. Nessuna reazione, nessuna veemente presa di peso dopo lennesima figuraccia di questa annata maledetta in casa rossonera: solo il nuovo tecnico Rino Gattuso ci ha messo la faccia dicendo, «non riusciamo a reagire, siamo stati imbarazzanti. Per questo motivo, la società ha deciso la mano forte e per prima cosa ha cancellato la cena di Natale (con famiglie e compagne) prevista per questa sera in un hotel di lusso a Milano e poi ha appunto convocato tutti domani mattina per il ritiro punitivo, il primo della gestione cinese.

GATTUSO A CASAMILAN, RISCHIA ANCHE LUI?

Fino a data da destinarsi: limpressione è che i giocatori del Milan al momento non sappiano realmente fino a quando saranno tenuti a Milanello. Potrebbe essere intanto fino alla partita dellAtalanta – in programma sabato 23 dicembre – ma a breve giro ci saranno il derby con lInter in coppa Italia e la sfida in campionato con la Fiorentina. Insomma, un giro di fuoco che potrà dire tanto sullo stato di forma mentale e fisica della squadra, allo sbando totale dopo la cacciata di Montella, il pareggio subito dal gol del portiere col Benevento (che rischia di chiudere il giorno di andata con un solo punto fatto, proprio contro il Milan) e la bruttissima sconfitta di Verona. Una fatal Hellas che questa volta fa annullare tutta la prima parte delle feste di Natale: non solo, oggi attorno alle 15.30 lallenatore Gattuso è stato chiamato in sede a CasaMilan per un vertice con Mirabelli e Fassone (sempre più criticati dai tifosi, specie il primo). A questo punto non del tutto a posto dovrebbe sentirsi anche Gattuso, visto che se dovessero arrivare risultati negativi tra Atalanta e Derby potrebbe la società rivalersi su di lui non facendolo arrivare, in maniera tragicomica, al panettone dopo neanche un mese dal suo esordio. La speranza è che la logica prevalga e che in questo marasma generale lunico al momento davvero esente da colpe è proprio lex centrocampista rossonero Campione del Mondo: da lui in giù però, tante colpe e responsabilità, con la società che non può certo sentirsi immune..



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori