Video/ Giana Erminio Arzachena (3-2): highlights e gol della partita (Serie C 19^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Giana Erminio Arzachena (risultato finale 3-2): highlights e gol della partita della 19^ giornata di Serie C. Perna chiude il match casalingo al 65′.

GianaErminio_saluto_lapresse_2017
Risultati Coppa Italia Serie C, LaPresse - repertorio

La Giana Erminio vince 3-2 al Città di Gorgonzola contro lArzachena. La doppietta di Chiarello permette ai lombardi di chiudere sul 2-0 il primo tempo. Nella ripresa però i padroni di casa sciupano il vantaggio facendosi raggiungere dai gol di Sanna e Vano. Decide la rete di Perna. Tre punti pesanti quelli conquistati, non senza fatica, dalla truppa di Albè, che, lasciando l’Arzachena a quota 21, sale a 26 punti in classifica. Scenderanno in campo sabato alle 14:30 le due formazioni, entrambe tra le mura amiche: la Giana riceverà il Pro Piacenza, l’Arzachena se la vedrà con l’Arezzo.

SINTESI PRIMO TEMPO 

Giana Erminio con il 4-4-1-1. In porta Taliento, zona difensiva occupata da Perico, Bonalumi, Montesano e Foglio. A centrocampo da destra verso sinistra Chiarello, Pinto, Marotta e Iovine. In avanti Perna in supporto di Bruno. Giorico risponde con il 4-3-1-2. Tra i pali Razittu, in difesa Arboleda, La Rosa, Piroli e Peana. In mediana Nuvoli, Casini e Bertoldi, in avanti Lisai dietro la coppia Curcio-Vano. Arbitra il signor Matteo Gariglio di Pinerolo (TO). Ci provano subito i locali. Esce Razittu per allontanare la palla sulla quale Perna era in pressing, e dai 30 metri tenta il tocco Iovine, ma la palla viene salvata sulla linea da La Rosa. Ancora lombardi pericolosi poco dopo. Pinto si inserisce bene nelle linee avversarie, serve Chiarello ma la palla termina in angolo: dagli sviluppi ci prova Montesano ma l’incornata termina alta. Inizia a rumoreggiare il pubblico intanto, per una segnalazione di offside arrivata con lieve ritardo per Perna. Al 22esimo scintille tra Peana e Iovine in area, con l’esterno gianase che reclama un contatto da rigore in area. Fallo al limite del regolare, ma l’arbitro lascia proseguire. In netto ritardo La Rosa su Pinto: il fallo del difensore sardo è sanzionato con il giallo. Al 27esimo si sblocca il risultato. Gestione non attenta della palla da parte dei sardi, con il pallone allontanato in malo modo dalla retroguardia: assist per Pinto che mette in moto Chiarello, bravo con un potente destro in area a bruciare il portiere avversario. Giana Erminio in vantaggio. Provano a reagire gli ospiti. Lisai pressa Perico, che commette una leggerezza consentendo anche l’imbucata di Curcio per Vano, ma la conclusione del 9 biancoverde è debole e Taliento fa sua la sfera. Al 37esimo arriva il 2-0. Ancora un’azione partita da Pinto. Il numero 7 controlla bene la sfera con il destro in area di rigore, traversone verso Chiarello e incornata vincente del centrocampista lombardo. Nel finale controlla bene un pallone Bruno, depositato a rete con l’esterno, ma la bandierina del primo assistente si alza al momento del tiro. Rete annullata.

SINTESI SECONDO TEMPO

Sostituzione per i sardi. Bertoldi rimane negli spogliatoi, al suo posto va Sanna. Pronti, via subito un gol. Arboleda prova a cercare Vano, che spizza il pallone che arriva al limite dell’area, dove Sanna gestisce e fa partire un bolide imparabile che tocca prima l’interno della traversa e poi varca la linea. L’Arzachena accorcia le distanze. Poco dopo arriva il primo cambio per la Giana. Termina la partita di Perico, al suo posto va Sosio. Lombardi in difficoltà. Al 58esimo l’Arzachena acciuffa il pari. Ancora un errore della Giana, che concede un contropiede ai sardi. Curcio con il sinistro beffa il diretto marcatore e mette in moto Vano, che si sposta sulla destra e fa partire un pallone che va dentro sul secondo palo. Intanto cartellino rimediato da Sosio su Sanna: non eccellente l’approccio del giocatore lombardo al match, ammonito. Al 66esimo la Giana si riporta in vantaggio. Azione confusa tra Chierello e Perna, che serve Bruno marcato stretto, ma arriva poi con il sinistro sul rimpallo della sfera. Tocco decisivo: è 3-2. Fallo di Casini su Perna, scatta il giallo per il calciatore sardo. Altro cambio per la Giana, in affanno difensivo: Rocchio prende il posto di Iovine, andando a irrobustire il pacchetto arretrato della formazione locale. Finisce anche la partita di Pinto, doppio cambio per i biancazzurri. Il numero 7 fa spazio a Degeri. Scatta il giallo per Arboleda, che butta a terra Chiarello con una spallata. Doppio cambio in casa Arzachena all’81esimo: Aiana e Baldanzeddu prendono i posti di Lisai e Peana. Finisce anche la gara di Bruno, che, tra gli applausi del “Città di Gorgonzola”, fa spazio a Okyere. Al 90esimo gli ospiti sfiorano il pari. Vano da ottima posizione calcia alto divorandosi il 3-3. Al 92esimo prova a calare il poker Gullit, ma la sua girata è alta sopra la traversa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori