Diretta / Strasburgo Psg (risultato finale 2-1) info streaming video e tv: finita! Il Psg cade dopo 7 mesi

Strasburgo PSG, info streaming video e diretta tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Il Paris Saint Germain di Neymar e Cavani, torna in campo questa sera dalle 17:00

edinson_cavani_psg_championsleague_lapresse_2017
Video Les Herbiers Psg (LaPresse)

DIRETTA STRASBURGO PSG (2-1): FINE PARTITA

Paris Saint Germain all’attacco alla ricerca del pareggio. Colpo di testa a botta sicura di Kimpembe, palla respinta dalla difesa dello Strasburgo. Problemi fisici per il portiere dello Strasburgo che è costretto ad uscire. Entra Oukidja, esce Kamara. Per gli ospiti entra Cavani al posto del Fideo Di Maria. Prova Draxler a servire Cavani, ma Da Costa è bravo a chiudere in fase difensiva. Emery è stufo ed effettua altri due cambi: entrano Lo Celso e Verratti al posto di Pastore e Draxler. Incredibile azione di Neymar all’82esimo. Il brasiliano si libera di quattro avversari e crossa in mezzo per l’inserimento di Lo Celso, tiro da posizione centrale, palla respinta. Sostituzione per lo Strasburgo: entra Saadi, esce Bahoken. Tentativo di Mbappè. Ci prova il numero 29, il tiro in diagonale termina di un soffio sul fondo. Sostituzione per i padroni di casa: entra Grimm, esce Da Costa. Nei 9 minuti di recupero concessi il PSG si riversa in attacco. Ammoniti Saadi e Lienard tra le fila dei padroni di casa, Neymar per i parigini. Al 98esimo due chance per il pareggio. Una mischia in area viene risolta da Cavani con un tiro potente schiacciato. Oukidja vola e salva. Sul corner che segue Kimpembe gira in porta ma spara alto. Dopo 7 mesi il Psg perde in Ligue 1.

GOL DI BAHOKEN AL 63

Nessun cambio effettuato dai due tecnici a inizio ripresa. Subito PSG pericoloso con Pastore. Bravo Neymar a lanciare il compagno, destro che termina sull’esterno della rete. Al 50esimo lo Strasburgo trova spazio per colpire in contropiede ma Da Costa sciupa. Tre contro uno, l’attaccante si fa rimontare da Dani Alves. Poco dopo l’autore dell’1-0 si fa ammonire. Ci prova Neymar.  Conclusione dalla lunga distanza del brasiliano, palla alta sopra la traversa. Ritmi molto alti in questa prima parte di gara. Nervi tesi nel frattempo tra le due panchine con i due allenatori che non se le mandano a dire dopo un contrasto di gioco a centrocampo. Il Paris Saint Germain manovra, ma lo Strasburgo chiude ogni varco. Al 63esimo i padroni di casa yornano in vantaggio. Sponda di testa di Da Costa, Berchiche bruciato, la palla passa a lato per Bahoken che mette sotto la traversa dagli undici metri. Nuovo sorpasso dello Strasburgo.

RETE DI MBAPPE’ AL 42

La difesa dello Strasburgo riesce a disinnescare i tentativi avversari. Spicca la prestazione di Lala su tutti. Nel finale di primo tempo si accende però O Ney. L’ex Barcellona trova con il cucchiaino Di Maria in profondità. Il Fideo scatta in area e supera con uno scavetto Kamara. Il portiere riesce però a deviare leggermente il pallone che comunque non sarebbe finito in porta. Corner per il PSG. Gli ospiti insistono e al 42esimo riescono a pareggiare. Neymar lancia in profondità Rabiot, cross teso del numero 25 sul primo palo: Mbappé tutto solo mette dentro. Sulle ali dell’entusiasmo i parigini sfiorano subito il sorpasso. Aggancio meraviglioso di Pastore, tiro di sinistro e palla che sbatte sul palo, poi Kamara se la ritrova tra le mani.

GOL DI DA COSTA AL 13

Al 13esimo il risultato si sblocca. A sorpresa però non è il Psg a portarsi in vantaggio. Cross di Leinard, Da Costa scappa via a Rabiot e batte di testa Areola. Cambia il risultato. La capolista è sotto a Strasburgo. Prova subito a rispondere la squadra di Emery. Neymar ci prova da calcio di punizione. Tiro dai 30 metri del brasiliano, palla respinta dalla barriera che termina direttamente sul fondo. Ecco Mbappè. Colpo di tacco da distanza ravvicinata del numero 29, Kamara è attento e para. L’assedio continua. Destro a giro di Draxler, Kamara vede il pallone spegnersi sul fondo. Prova a salire di ritmo il Paris Saint-Germain. Lo Strasburgo è attento in fase difensiva. Bene soprattutto con i centrocampisti abili a raddoppiare sui portatori di palla del PSG.

INIZIO GARA

Strasburgo in campo con il 4-4-2. In porta Kamara, in difesa Lala, Mangane, Kone e Seka. A centrocampo da destra verso sinistra Bahoken, Martin, Aholou e Lienard. In attacco Da Costa e Terrier. Il PSG risponde con il consueto 4-3-3. Tra i pali Areola, in difesa Kimpembe, Marquinhos, Berchiche e Dani Alves. A centrocampo Rabiot, Pastore e Draxler mentre in zona offensiva troviamo Di Maria, Mbappè e Neymar. Inizio frizzante: gli ospiti si rendono subito pericolosi con Dani Alves. Destro dai 30 metri, conclusione che non inquadra lo specchio della porta e termina sul fondo. Al sesto minuto è Mbappè a sfiorare il gol. Bella azione del giocatore del Paris Saint-Germain, ma sbagliata è l’esecuzione finale: pallonetto che termina alto sopra la traversa. Il PSG prova ad alzare il ritmo, lo Strasburgo, però, è molto attento.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Lo Strasburgo sarà probabilmente la prossima vittima del Paris Saint Germain. Del resto la corazzata parigina, capace di spendere in estate 400 milioni di euro per due soli giocatori, sta macinando punti e reti ogni weekend, e si trova saldamente in vetta al campionato francese, praticamente senza rivali. La squadra dellAlsazia allenata da Laurey è una compagine modesta, con un valore che si aggira sui 20 milioni di euro, quanto il solo Pastore quindi. Letà media è relativamente alta, 27.8 anni per giocatore, mentre la rosa è composta da soli 8 stranieri, con tre calciatori che militano nelle proprie nazionali. Non ci sono vere e proprie stelle nella squadra di Strasburgo, ma qualche buon giocatore comunque cè, come ad esempio il terzino destro Dimitri Foulquier, 24enne ex nazionale francese Under-21. A centrocampo, invece, meglio della media il centrale 27enne Martin, sbarcato in estate in prestito dal Real Betis, mentre in attacco il migliore è Idris Saadi, 25enne punta centrale della nazionale algerina. Ecco ora le formazioni ufficiali della partita. STRASBURGO (4-2-3-1): 30 Kamara; 27 Lala, 12 Mangane, 26 B. Kone, 22 Seka; 11 Lienard, 8 Aholou; 19 Bahoken, 28 Martin, 20 Terrier; 29 J. Da Costa. Allenatore: Thierry Laurey PSG (4-3-3): 16 Aréola; 32 Dani Alves, 5 Marquinhos, 3 Kimpembe, 17 Berchiche; 27 Pastore, 25 Rabiot, 23 Draxler; 11 Di Maria, 29 Mbappe, 10 Neymar. Allenatore: Unai Emery

I BOMBER ATTESI

Proviamo a prevedere i calciatori che finiranno sul taccuino dei marcatori per la partita di questa sera fra Strasburgo e Paris Saint Germain. Andiamo quindi a vedere quali sono coloro che meglio si sono comportanti nelle scorse quindici giornate, partendo dai giocatori dei padroni di casa. Per la compagine allenata da Laurey svetta su tutti la punta centrale Nuno Da Costa, autore di tre marcature in dodici giornate. A seguire, a quota due, troviamo il centrocampista centrale Lienard (che ha distribuito anche tre assist), nonché laltro centrale, Martin, il mediano Aholou e infine lesterno di sinistra Terrier. Analizziamo anche i numeri del Paris Saint Germain, che ovviamente sono decisamente più impressionanti. Spicca lex attaccante di Napoli e Palermo Edinson Cavani, ancora leader della classifica capocannonieri della Ligue 1 con ben 17 marcature in quindici gare, per una media di più di una rete a partita. Bene anche Neymar, che invece ha segnato nove gol in 11 presenze, mentre Mbappé continua a rimanere a quota quattro gol in dieci sfide. Infine, fra i migliori parigini, Meunier e Pastore, entrambi a quota tre gol.

INFO STREAMING VIDEO E TV, COME VEDERE LA PARTITA

Come ogni turno di Ligue 1, la partita della compagine parigina sarà visibile in diretta tv, ma solo per gli abbonati a Mediaset Premium. Vi basterà collegarvi su Premium Sport dalle 17:00 e godervi lo spettacolo di Neymar e Cavani. Vi ricordiamo infine lapplicazione dedicata, Premium Play, sempre per i soli clienti della tv meneghina, con la possibilità di seguire il match in diretta streaming via personal computer, tablet o smartphone.

I PRECEDENTI

Il Paris Saint Germain è ovviamente favorito nella sfida di questa sera con lo Strasburgo, ma andiamo comunque a vedere i precedenti più recenti, per cercare di capire come si sono concluse le vecchie sfide fra le due squadre in oggetto. Nelle ultime dieci uscite, il bilancio pende fortemente in favore della squadra parigina, che ha vinto sette gare, con due pareggi e una sola sconfitta. Quella fra PSG e Strasburgo è una gara che non si disputa da un bel po, visto che lultimo precedente risale al 2 aprile 2008, con vittoria di misura dei parigini in casa per una rete a zero. Il precedente più vecchio degli ultimi dieci è invece quello del 14 settembre 2002, bella vittoria sempre del PSG per tre reti a zero, ancora una volta al Parco dei Principi. Lo Strasburgo non batte gli avversari di questa sera dal 19 febbraio del 2005, quando ottenne i tre punti in casa, presso lo stadio Della Meinau, battendo il PSG con il risultato di tre reti a uno: una prestazione senza dubbio da ricordare. Infine, per quanto riguarda i due pareggi, l1 a 1 a Strasburgo dell8 febbraio 2006 e lo zero a zero sempre in Alsazia del maggio 2004.

LA SITUAZIONE

Dalle 17:00 di questa sera si affronteranno allo stadio Della Meinau, i padroni di casa dello Strasburgo e gli ospiti del Paris Saint Germain, match valevole per il turno numero 16 della Ligue 1, il campionato francese. Il PSG volerà in Alsazia come al solito da primo della classe. Da inizio stagione comanda infatti il proprio torneo e attualmente, dopo quindici giornate, ha ottenuto 41 punti grazie a tredici vittorie e due pareggi, unica formazione ad essere ancora imbattuta in Francia. Sta decisamente peggio lo Strasburgo che invece naviga nella zona retrocessione della graduatoria, al diciassettesimo posto in assoluto, con 15 punti ottenuti dopo tre vittorie, sei pareggi e altrettante capitolazioni. PSG che registra numeri impressionanti nelle reti realizzate, che sono ben 47 (miglior attacco in assoluto), quasi tre di media a gara, mentre i gol subiti sono appena 10, seconda miglior difesa dopo la sorpresa Montpellier. Strasburgo che invece ha incassato ben 26 marcature, facendone solo 17. Nellultimo turno, quello giocatosi a metà settimana, solita vittoria del Paris Saint Germain, che ha sconfitto il Troyes al Parco dei Principi con il risultato di due reti a zero. Strasburgo che viene invece dal pareggio interno contro il Caen per zero a zero.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Torna lo spettacolo della Ligue 1, visto che torna in campo il Paris Saint Germain. La capolista indiscussa del campionato francese, formazione che si sta dimostrando di assoluto livello anche in Europa, volerà a Strasburgo per affrontare gli omonimi padroni di casa a partire dalle ore 17:00, gara rientrante nel programma della 16esima giornata del campionato di calcio transalpino. Andiamo a vedere le probabili formazioni del match, nonché le quote per le scommesse e le informazioni per la diretta tv e streaming.

PROBABILI FORMAZIONI STRASBURGO PSG

Lo Strasburgo di Laurey affronterà la corazzata Paris Saint Germain con un solo assente, e precisamente il terzino sinistro Ndour, infortunato di vecchia data. Squadra dellAlsazia che dovrebbe disporsi in campo con un 4-3-1-2 con il centrocampo a rombo, dove in porta agirà Kamara, con Lala schierato nel ruolo di terzino di destra, Seka sul versante mancino, e in mezzo capitan Kone, in coppia con Salmier. Nel reparto di mezzo, il vertice basso del rombo sarà occupato da Grimm, che detterà i ritmi e i tempi di gioco, mentre Lienard e Aholou saranno i due interni, rispettivamente di destra e di sinistra. Infine lattacco, con Martin (in gol nel recente pareggio per due a due contro il Saint Etienne) schierato nel ruolo di classico trequartista a ridosso delle due punte che saranno Da Costa e Terrier. Nessuno squalificato fra le fila dello Strasburgo.

Andiamo a scoprire anche la formazione che dovrebbe mandare in campo questa sera coach Unai Emery. Ancora out il solito Thiago Motta, unico calciatore assente della rosa parigina. Non dovrebbero vedersi grandi novità in casa PSG, con un 4-3-3 con Cavani punta centrale, e Neymar e Mbappe sui due esterni. A centrocampo, confermata la presenza di Verratti dal primo minuto sullinterno di destra, mentre in regia dovrebbe rivedersi Rabiot, con Draxler interno di sinistra, entrambi a riposo per la recente sfida contro il Troyes. In difesa, infine, Dani Alves sullout di destra, con il solito Kurzawa a fare su e già sulla fascia mancina, mentre in mezzo, a fianco del capitano Thiago Silva, solito ballottaggio Marquinhos-Kimpembe, con il primo in leggero vantaggio. In porta, spazio a Kevin Trapp, con Areola che si accomoda quindi in panca.

QUOTE E PRONOSTICO

Come al solito le quote sfiorano limbarazzo quando gioca il Paris Saint Germain. Secondo i bookmaker dellagenzia italiana di scommesse Snai, il PSG è la grande favorita nel match, visto che il segno 2 è quotato 1.17, mentre il segno 1, uneventuale vittoria interna dello Strasburgo, è data addirittura a 14.00. Altissima anche la quota per il segno X, il pari, dato a 7.75. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori