VICTORIA LOPYREVA / Chi è la bellezza mozzafiato madrina dei Mondiali di calcio Russia 2018, foto

- Dario D'Angelo

Victoria Lopyreva: la madrina dei Mondiali di calcio di Russia 2018 ha conquistato tutti in occasione dle sorteggio dei gironi. I tifosi sui social sono già innamorati di lei

victoria_lopyreva_facebook
Victoria Lopyreva (foto da Facebook)

Che motivano avevano i tifosi nostrani di seguire il sorteggio dei Mondiali di calcio visto che l’Italia non si è qualificata per la prossima rassegna iridata? La risposta ha il nome e cognome di Victoria Lopyreva, la madrina del prossimo torneo, ovviamente russa, che con le sue spledide curve – contenute in un abito rosso fiammante – ieri ha subito attirato l’attenzione degli intenditori (non solo di calcio). Eletta miss Russia nel 2003, quello tra la Lopyreva e il calcio non è un rapporto appena nato. Già nel 2007, infatti, la bellezza caucasica aveva co-condotto un programma calcistico sul canale NTV. Inutile dire che sul mondo dei social la Lopyreva ha già riscontrato un grandissimo successo, a dimostrazione che il binomio donne&pallone resta uno dei più popolari. Simpatica la battuta di un utente che su Twitter ha tentato di accreditarsi in questo modo:”Victoria Lopyreva. Seguo le sue gesta da quando è stato assegnato il mondiale alla Russia”.

LA CARRIERA

Ma chi è Victoria Lopyreva? Parliamo di una bellezza difficilmente criticabile. Nata a Rostov sul Don 34 anni fa, la madrina dei Mondiali di Russia ha iniziato la sua carriera da modella nell’agenzia di moda Image Elite nel 1999, anno in cui si è imposta nel concorso Fotomodella del Don, a cui ha fatto seguito nel 2001 il titolo di La Bella di Rostov. Da bambina la Lopyreva ha frequentato la scuola musicale, concentrandosi sullo studio del pianoforte. In ogni caso abbiamo a che fare con una donna completa, per intenderci non la classica bella statuina senza arte né parte. A dimostrazione di quanto affermiamo c’è la frequentazione della Lopyreva all’Università Statale Economica di Rostov, cui è seguito il conseguimento di una laurea in amministrazione imprenditoriale. Quel che è certo è che in qualità di ambasciatrice dei Mondiali, uno degli eventi più seguiti del Pianeta, la sua popolarità – viste le sue indubbie qualità – crescerà nei prossimi mesi vertiginosamente.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori