LEONARDO BONUCCI VIA DAL MILAN?/ Mentre si parla della sua cessione l’ex rossonero Donati lo esalta

- Davide Giancristofaro Alberti

Leonardo Bonucci via dal Milan? Da Conte a Guardiola, quante tentazioni per il capitano rossonero. Il centrale ex Juventus nel mirino di diversi top club europei

Bonucci_Milan_Genoa_espulso_lapresse_2017
Leonardo Bonucci, capitano Milan - LaPresse

Il nome più chiacchierato della giornata di oggi per quanto riguarda il calciomercato è sicuramente Leonardo Bonucci. Il difensore centrale del Milan pare pronto a cambiare ancora una volta maglia dopo che quest’estate è passato in rossonero dalla Juventus. C’è intanto un ex rossonero che lo incensa di complimenti, si tratta del centrocampista Massimo Donati che a TMW Radio sottolinea: “Con Leonardo Bonucci ci ho giocato al Bari. Ha davvero grande personalità ed è stato fortunato perché alla Juventus aveva anche dei giocatori molto forti vicino che lo hanno coperto nelle sbavature. E’ sicuramente un calciatore molto forte, ma deve avere gente che lo aiuta. Nell’impostare è tra i più forti al mondo, come difensori puri invece ce ne sono di migliori“. Parole importanti che sicuramente portano a una critica di tutta la fase difensiva del club rossonero. (agg. di Matteo Fantozzi)

GENTILE: LA JUVENTUS L’HA RIMPIANTO, MA…

Leonardo Bonucci vive un momento complicato con la maglia del Milan ad appena quattro mesi dal suo arrivo in rossonero. Per lui si parla già di ipotetica partenza nella sessione di calciomercato di gennaio con diversi club esteri pronti ad abbracciarlo. C’è anche chi ha sottolineato come si potesse improvvisamente sviluppare la possibilità di un ritorno alla Juventus che però sembra una trovata romantica più che realistica. Intanto c’è chi sottolinea come la Juventus lo rimpianga ancora. Claudio Gentile, ex colonna bianconera, ha parlato ai microfoni di TMW Radio, sottolineando: “Sicuramente la perdita di Leonardo Bonucci ha creato qualche problema alla Juventus. Anche qui però si vede la mano di Massimiliano Allegri. Ci ha messo un po’ però adesso il pacchetto arretrato che funziona. Medhi Benatia poi non si era mai visto in questo modo a TOrino. De Sciglio anche sembra pronto a tornare ai suoi livelli”. (agg. di Matteo Fantozzi)

GATTUSO LO CONFERMA

Leonardo Bonucci lascerà il Milan nel calciomercato di gennaio? Ha parlato del suo momento Gennaro Ivan Gattuso alla vigilia di un match importante che deve rilanciare i rossoneri protagonisti in settimana di un ritiro punitivo. Il tecnico dei rossoneri ha sottolineato: “Leonardo Bonucci è sempre il primo a metterci la faccia, non si tira indietro. E’ un esempio per tutti gli altri e parlo ogni giorno con lui. Nessuno mi ha detto che tra un po’ non ci vedremo più. Ad oggi è uno dei giocatori che sta facendo di tutto per risolvere i nostri problemi. E’ un calciatore seguito da tutti gli altri ed è per noi importantissimo. Non vedo nulla di strano che un giocatore esca con due ex compagni di squadra. Fa un po’ di rumore dopo una sconfitta, ma non ci vedo nulla di strano”. Staremo a vedere cosa deciderà Leonardo Bonucci di fronte alla possibilità di cambiare dopo così tempo un’altra volta maglia. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA CHIAMATA DI CONTE

Leonardo Bonucci medita un clamoroso addio, quello al Milan. I primi mesi in rossonero non avrebbero soddisfatto il difensore, che non vorrebbe restare fuori dalla Champions League per un’altra stagione. Stando a quanto riportato da Tuttosport, quando il Milan ad ottobre ha contattato Antonio Conte per chiedergli la disponibilità ad allenare la squadra dal prossimo anno, l’ex ct azzurro ha chiamato proprio Leonardo Bonucci. Non c’è alcuna certezza circa la possibilità di fare investimenti importanti in chiave calciomercato, per questo Conte non avrebbe fornito riscontri in merito alla proposta di lavoro del Milan. Se quindi non possono ritrovarsi al Milan, Antonio e Leonardo potrebbero farlo a Londra. I due si sentono spesso e l’idea di riunirsi li intriga, resta da capire se quella che per ora è un’ipotesi assumerà contorni più concreti nei prossimi mesi. Per ora il Milan smentisce, ma il silenzio di Bonucci preoccupa. (agg. di Silvana Palazzo)

LA SMENTITA TAGLIATA E I RUMORS SULLA DESTINAZIONE

Leonardo Bonucci via dal Milan? Il difensore sembra già lontano dal club rossonero. A far crescere i rumors di calciomercato anche il giallo relativo ad una smentita a metà. Ci riferiamo ad una parte del comunicato del Milan, che è stata tagliata successivamente. «Improvvisamente, si passa alla minaccia di un abbandono improvviso del Milan e all’interesse di grandi club. In soldoni, sono illazioni davvero irricevibili. La realtà è che Leo ha già smentito informalmente. Non solo: lo farà anche formalmente. Perché Leonardo Bonucci crede totalmente nel progetto Milan e questo dimostra che le storie pre­natalizie sono assolutamente basate sul nulla. La società ha usato toni perentori, ma dopo ha cancellato una parte della smentita, cioè questa parte: «Non solo: lo farà anche formalmente. Ciò vuol dire che Bonucci non ha alcuna intenzione di smentire formalmente il suo addio. Il capitano, stando a quanto riportato da Libero, avrebbe già chiesto di andarsene e Barcellona sembrerebbe la meta. La presunta motivazione è stata riportata dalla Gazzetta dello Sport, secondo cui Bonucci è rimasto deluso «dall’impatto con la nuova realtà, sia in campo sia fuori, e ha scelto di restare in silenzio. (agg. di Silvana Palazzo)

LA SOCIET INTERVIENE DI NUOVO: SOLO STIMA PER CONTE

Torna allo scoperto il Milan e ancora una volta, lo fa per commentare le ultime indiscrezioni di calciomercato riguardanti il futuro di Leonardo Bonucci. Oggi il capitano rossonero è accostato con forza al Chelsea, e si parla di una possibile reunion con Antonio Conte allo Stamford Bridge di Londra. A riguardo via Aldo Rossi, tramite il proprio sito ufficiale, commenta: «Su Bonucci? Si continua a notare la ricerca di trame oscure dove in realtà non ci sono. Appartengono sostanzialmente alla normalità, invece, i contatti fra grandi protagonisti: quando c’è stima e affetto, sono cose che fanno parte del mondo del calcio. Solo stima quindi, quella fra Bonucci e lex commissario della nazionale italiana, e nulla di più. Ovviamente il centrale di difesa non lascerà il Milan durante il mercato di riparazione del prossimo mese, ma in futuro tutto potrebbe succedere, soprattutto se il club meneghino dovesse essere costretto a cedere qualche pezzo pregiato. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BONUCCI AL CENTRO DELLE VOCI DI MERCATO

Sarà un Natale senza dubbio particolare quello che vivrà Leonardo Bonucci. Per la prima volta dopo anni, il centrale di difesa si trova in difficoltà; il suo Milan arranca, e lo stesso giocatore non brilla più come qualche mese fa. A complicare ancor di più tale situazione, le voci di calciomercato che si stanno moltiplicando in queste ultime ore, e che parlano di una possibile cessione dello stesso calciatore nei prossimi mesi. Via Aldo Rossi è intervenuta pubblicamente nelle scorse ore, smentendo seccamente queste voci, ma probabilmente questa presa di posizione ha avuto solo leffetto contrario, amplificando di fatto i rumors: come per dire, se cera bisogno di intervenire, allora qualcosa di concreto cè. Bonucci non è diventato un brocco nel giro di qualche mese, e i top club europei lo sanno. Sulle tracce del difensore della nazionale italiana vi è ad esempio il Manchester City, con Guardiola che cerca un rinforzo di qualità e sostanza per la propria retroguardia, e che non ha mai nascosto i propri apprezzamenti nei confronti dellex Juventus.

TUTTE LE BIG LO VOGLIONO

E di oggi invece la notizia che parla di un possibile matrimonio bis fra Conte e Bonucci, però a Londra, sponda Chelsea. Il tecnico salentino conosce molto bene il suo ex giocatore, avendolo allenato nella Juventus e nella nazionale, e gradirebbe tornare a lavorarci insieme anche allo Stamford Bridge. Attenzione anche al Barcellona, altra squadra che cerca rinforzi lì dietro, e come dimenticarsi poi di Paris Saint Germain e Bayern Monaco, a completamento dei super top club al mondo. Non abbiamo menzionato il Real Madrid perché con Sergio Ramos e Varane sembrerebbero essere al sicuro ancora per un bel po, ma non è da escludere che le Merengues possano effettuare un sondaggio nelle prossime settimane. Bonucci fino ad oggi non si è esposto, ne smentendo ne confermando tali voci, forse perché non intende dar loro peso, o forse perché preferisce rimanere concentrato sul campo, quello che davvero conta in questo momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori