DIRETTA FORMULA E/ Streaming video e tv gara-2: Mortara spreca, Abt vince e fa festa (Gp Hong Kong 2017)

- Claudio Franceschini

Diretta Formula E, streaming video e tv: gara, classifica, vincitore e podio di gara-2 nel Gp di Hong Kong 2017. Sabato il primo ePrix della stagione è statovinto da Sam Bird

Bird Formula E
Diretta Formula E (Foto LaPresse)

Ha guidato per 42 giri senza commettere una sbavatura, gestendo perfettamente l’energia nella prima parte, poi Edoardo Mortara ha gettato alle ortiche la vittoria della gara-2 dell’ePrix di Hong Kong. Un errore in frenata, poi si blocca il treno posteriore e quindi il testacoda: così sfuma una vittoria che era in tasca. Sono distrutto, avevo problemi alla fine con i freni all’anteriore. Volevo troppo oggi, volevo il giro più veloce. Ho spinto, ho spinto e ho perso il posteriore. E tutto un errore mio, il commento a fine gara, riportato da Autosprint. Daniel Abt ne approfitta per farsi il miglior regalo di compleanno: vince e conquista anche la testa del campionato piloti dopo aver seguito la Venturi a distanza. Non ha neppure avuto bisogno del Fanboost. Bella la rimonta di Felix Rosenqvist che da metà gruppo si porta a ridosso dei primi, avvantaggiandosi poi ulteriormente nelle operazioni di cambio macchina: sale fino al terzo posto gestendo poi serenamente i 23 giri finali. (agg. di Silvana Palazzo)

FORMULA E: TRIONFA ABT, TERZO MORTARA. MALE FILIPPI

Un finale ricco di sorprese quello della gara-2 dell’ePrix di Hong Kong. A tagliare il traguardo davanti a tutti è stato Daniel Abt, che ha approfittato dell’errore di Edoardo Mortara al penultimo giro. L’italiano stava conducendo la gara in vetta, ma un errore in curva lo ha costretto a prendersi il terzo posto alla fine. Al secondo posto si è sistemato Felix Rosenqvist, che era partito dalla pole. Il testacoda alla prima curva ha condizionato la sua rincorsa per la vittoria. Ultimo posto, invece, per Luca Filppi, che ha avuto un problema alla prima monoposto, restando così inchiodato ai box per diverso tempo. Si può consolare con il sostegno del pubblico: per la seconda volta da casa votano per lui, quindi ha ottenuto più potenza col fanboost. Cinque secondi extra che però non gli consentono di abbandonare il fondo della classifica. Festeggia dunque Daniel Abt nel giorno del suo 25esimo compleanno. Tanti auguri, gli cantano via radio. (agg. di Silvana Palazzo)

MORTARA AD UN PASSO DALLA VITTORIA

Nel secondo degli ePrix in programma ad Hong Kong nel primo appuntamento della nuova stagione di Formula E è stato Felix Rosenqvist, che ha conquistato la superiore. Lo svedese, che ha girato in 1’02″836, ha rischiato di finire contro le barriere nel suo tentativo lanciato a causa del sovrasterzo. Secondo tempo invece per Mitch Evans, della Jaguar, in ritardo di soli 54 millesimi. Avendo però superato la potenza consentita di 220 kW è scattato dal quarto posto. Convincente Edoardo Mortara: il pilota della Venturi è passato alla sfida per la Superpole con il terzo crono, ma per la penalità di Evan partirà dalla prima fila. A un solo millesimo dall’italiano il vincitore di ieri, Sam Bird, la cui entrata rocambolesca ai box durante la gara gli è costata cara, visto che è incappato nel drive through e in una penalità di dieci posizioni in griglia. Daniel Abt, invece, ha vanificato il suo tentativo finendo a muro. Mancano pochi giri alla fine della gara e proprio Mortara è davanti tutti, in particolare proprio davanti a Abt. (agg. di Silvana Palazzo)

TORNA LA FORMULA E 2017: GARA-2 ALL’EPRIX DI HONG KONG

Alle ore 8 italiane di domenica 3 dicembre torna la Formula E 2017: si corre gara-2 dellePrix di Hong Kong. Siamo sul circuito Central Harborfrount: non è usuale vedere una seconda gara di uno stesso Gran Premio, tantè vero che in questa nuova stagione (che si concluderà soltanto a luglio 2018) saranno altri due gli appuntamenti sdoppiati, cioè gli ultimi due del calendario (Stati Uniti e Canada). E dunque una sorta di festeggiamento delloccasione, lesordio di una nuova stagione, questo doppio Gran Premio: naturalmente uno si è già corso e la vittoria è andata a Sam Bird, il britannico del team DS Virgin Racing che si è imposto davanti a Jean-Eric Vergne (Techeetan) e Nick Heidfeld (Mahindra Racing). 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LEPRIX DI HONG KONG

La diretta tv dellePrix di Hong Kong 2017 sarà disponibile su Italia 1 e Italia 1 HD: è la grande novità della stagione, il fatto che anche in Italia sulla televisione pubblica si potrà assistere a questo campionato mondiale che sta iniziando a farsi notare tra i vari appuntamenti dei motori. Ovviamente sarà disponibile anche il servizio di diretta streaming video, che non avrà costi aggiuntivi e si potrà attivare sul portale Sportmediaset.it, che offre anche lapplicazione apposita per smartphone.

A BIRD LA PRIMA

Sam Bird ha dunque vinto la prima gara della stagione: il trentenne di Roehampton è un volto noto anche allinterno della Formula 1 – più o meno – perchè è stato anche collaudatore della Mercedes. in Formula E corre fin dallinizio di questa avventura: è sempre stato competitivo tanto da chiudere per due volte in quarta posizione, questanno ovviamente è balzato in testa alla classifica ma siamo solo allinizio del percorso. Da segnalare anche che la pole position se lera presa Jean-Eric Vergne mentre il giro veloce in pista è stato di Jerome dAmbrosio, belga del team Dragon Racing, una delle due scuderie americane che fanno parte di questo campionato di Formula E. 

IL SISTEMA DI PUNTEGGI

Vale la pena approfondire, poichè siamo solo allinizio della stagione, il sistema di punti che regola il Mondiale di Formula E: gli appassionati di Formula 1 non faranno fatica a fare calcoli e addentrarsi nelle pieghe della classifica perchè i punti assegnati in gara sono identici a quelli abituali. Dunque il vincitore del Gran Premio ne ottiene 25, mentre il secondo classificato ne ha 18 e il terzo 15; poi 12, 10, 8, 6, 4, 2 e 1 con i primi dieci che dunque entrano in zona punti e hanno la possibilità di muovere la classifica. Rispetto alla Formula 1 però ci sono due novità sostanziali e interessanti: chi ottiene la pole position prende infatti 3 punti, mentre ne viene assegnato uno a chi sia in grado di ottenere il giro veloce. Per questo motivo allora Vergne ha oggi 21 punti in classifica – secondo posto e pole position – mentre il punto addizionale per il giro veloce è stato assegnato a Daniel Abt perchè la regola stabilisce che sia dato solo in caso il pilota finisca nella Top 10. DAmbrosio non ha concluso il Gran Premio e quindi Abt, il secondo più veloce sul giro secco, ha aggiunto un avanzamento alla sua classifica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori