DIRETTA / Fiorentina Sassuolo (risultato finale 3-0) streaming video e tv: trionfo viola sul velluto

- Mauro Mantegazza

Diretta Fiorentina Sassuolo info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita. Emiliani al Franchi nella 15^ giornata di Serie A

Babacar_Fiorentina_Gol_lapresse_2017
Diretta Fiorentina Sassuolo - LaPresse (repertorio)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO FINALE 3-0): TRIONFO VIOLA SUL VELLUTO

Vince e convince la Fiorentina di Pioli, che rifila un secco 3-0 al Sassuolo che non riesce a trarre giovamento dallarrivo di Iachini in panchina al posto di Bucchi. Come previsto dopo il tris siglato da Federico Chiesa per i viola, il finale di partita si è chiuso sul velluto per la formazione di casa. Davvero pochi gli episodi da registrare con il Sassuolo che si è giocato lultimo cambio inserendo Ragusa al posto del pur vivace Politano, mentre alla mezzora Pioli si è giocato un doppio cambio con Babacar e Victor Hugo inseriti al posto di Thereau e Laurini. Simeone e Babacar provano a mettere il sigillo finale sulla partita, ma Consigli riesce sempre a sbrogliare la matassa in maniera agevole. Si chiude con unammonizione per Paolo Cannavaro nei minuti finali ma il risultato non cambierà più, la Fiorentina si propone in zona Europa League, per il Sassuolo la classifica si fa sempre più preoccupante con una sola lunghezza di vantaggio rispetto al terzultimo posto in classifica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO LIVE 3-0): LA CHIUDE CHIESA!

Ci ha pensato di fatto Federico Chiesa a chiudere il match tra Fiorentina e Sassuolo. Troppo blanda era stata la reazione degli emiliani ad inizio ripresa, con i viola che hanno atteso il momento giusto per colpire ancora e chiudere definitivamente l’incontro con il triplo vantaggio. Eventualità che si è concretizzata al 26′, con Thereau bravissimo a lanciare sulla destra in profondità Chiesa, che entra in area con movimento da attaccante consumato e con un gran destro batte Consigli. Il Sassuolo aveva provato a scuotere la situazione con Iachini che aveva inserito Falcinelli e Lirola per Berardi e Gazzola, ma la Fiorentina è stata impacabile nel chiudere tutti gli spazi, impedendo ai neroverdi di trovare le occasioni per riaprire la partita. Il match si avvia dunque verso la conclusione con la formazione di Stefano Pioli ormai padrona del campo e in vantaggio 3-0 sul Sassuolo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO LIVE 2-0): IL SASSUOLO PROVA A REAGIRE

Iniziato il secondo tempo tra Fiorentina e Sassuolo, e dopo i due gol incassati nella prima frazione di gioco, gli emiliani provano ad imbastire una reazione e sopratuttto a mettere da parte un atteggiamento sin troppo remissivo visto nella prima metà di gara. Gli ospiti riescono però solamente dopo 4′ a farsi vedere dalle parti di Sportiello, con un tentativo acrobatico di Peluso su cross di Gazzola, dopo una maldestra spizzata di Pezzella, che non ha trovato però la porta. L’intraprendenza del Sassuolo in questo avvio di secondo tempo è maggiore ma la Fiorentina sta comunque gestendo al meglio il doppio vantaggio, riaffacciandosi in avanti al 10′ con un tentativo di Benassi che non procura però grattacapi a Consigli. Il Sassuolo prova ad alzare i ritmi ma Berardi rimedia un’ammonizione per proteste: al quarto d’ora della ripresa Fiorentina avanti ancora 2-0 sul Sassuolo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO LIVE 2-0): SIMEONE-VERETOUT, UNO-DUE VIOLA!

Era nell’aria il vantaggio viola, nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo sono arrivati addirittura due gol della Fiorentina, che ha chiuso il primo tempo in vantaggio 2-0 su un Sassuolo abulico, apparso per nulla scosso dal cambio di allenatore, con l’arrivo di Iachini in panchina al posto di Bucchi. Così come era nell’aria il fatto che fosse Simeone il potenziale uomo della provvidenza per i viola. Così è stato al 32′, quando su cross di Laurini tra Cannavaro e Acerbi è spuntato il “Cholito”, implacabile di testa nel battere Consigli. Un gol che ha sbloccato la squadra di Pioli, che prima dell’intervallo invece di accontentarsi del vantaggio ha premuto il piede sull’acceleratore, trovando il raddoppio a 3′ dalla fine del primo tempo grazie a Veretout, perfetto nei tempi di inserimento nello sfruttare un assist di Thereau, la cui posizione viene controllata dal VAR per poi essere giudicata regolare. Prima del 2-0, il Sassuolo era andato vicino al pari con una fiammata di Politano: grande respinta di Sportiello, poi a Matri non è riuscito il tap-in vincente. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO LIVE 0-0): CONSIGLI NEGA IL VANTAGGIO A CHIESA!

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, non si sblocca il risultato tra Fiorentina e Sassuolo. Ancora 0-0 nonostante siano decisamente i viola ad essere maggiormente pericolosi dalle parti della porta del numero uno neroverde Consigli, che si è dovuto letteralmente superare al 29′, quando ha sventato una conclusione di Chiesa, gran botta su assist di Badelj e pallone deviato sopra la traversa dal gran colpo di reni del numero uno ospite. Il Sassuolo riesce a dare segnali in fase offensiva solamente grazie ai break di Berardi, che sono però sporadiche iniziative che non trovano collaborazione nel reparto offensivo. Più concreta la manovra d’attacco della Fiorentina con Thereau che sta progressivamente salendo di tono con le sue discese: le occasioni da gol non abbondano per i viola anche a causa di un Simeone che non riesce a trovare il guizzo giusto per arrivare alla conclusione. L’impressione è che sia l’ex Genoa l’uomo in grado di imprimere una svolta alla partita. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO LIVE 0-0): ASTORI VICINO AL GOL!

Se n’è andato il primo quarto d’ora di gara, con il risultato tra Fiorentina e Sassuolo ancora fermo sullo 0-0. Per i viola partenza aggressiva con subito una buona opportunità per Matri, che potendo scattare palla al piede in campo aperto ha provato però a sorprendere Consigli con un improbabile pallonetto dalla lunghissima distanza, terminato alto. Thereau, Biraghi e Simeone provano praticamente in successione a sorprendere il portiere del Sassuolo, che interviene con sicurezza sui tentativi degli attaccanti e vede invece sfilare a lato la conclusione del centrocampista. La migliore occasione di inizio match per i viola arriva però all’11’: calcio d’angolo battuto da Biraghi e Astori svetta di testa, con il pallone che manca di pochissimo il bersaglio. Sassuolo praticamente non pervenuto in questi primi 15′ di gioco, con la formazione allenata da Iachini schiacciata nella propria metà campo dal pressing dei viola. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (RISULTATO LIVE 0-0): LE FORMAZIONI UFFICIALI

Fiorentina Sassuolo sta per cominciare e i due tecnici hanno già comunicato le formazioni ufficiali. La Fiorentina di Stefano Pioli attende la visita del Sassuolo guidato da Beppe Iachini che ha rilevato in settimana l’esonerato Christian Bucchi. Il tecnico parmigiano è approdato alla Fiorentina dopo la negativa esperienza con l’Inter. Con il suo 4-2-3-1 sta cercando di far crescere la giovane Fiorentina ripartita in questa stagione da zero. Giuseppe Iachini ha esordito sulla panchina emiliana battendo il Bari in Coppa Italia. Il tecnico nato ad Ascoli Piceno, proverà a risollevare le sorti di un Sassuolo che naviga nelle parti basse della graduatoria. Gli elementi per fare bene ci sono, bisognerà vedere se l’impatto del nuovo tecnico porterà subito frutti importanti per la compagine del presidente Squinzi. FIORENTINA (4-3-3): Sportiello, Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi, Veretout, Badelj, Benassi, Chiesa, Simeone, Thereau. Allenatore: Pioli. SASSUOLO (3-4-2-1): Consigli, Goldaniga, Cannavaro, Acerbi, Gazzola, Magnanelli, Missiroli, Peluso, Berardi, Matri, Politano. Allenatore: Iachini. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

Fiorentina Sassuolo sarà trasmessa in diretta tv sulle due piattaforme a pagamento: sul satellite il canale di riferimento sarà Sky Calcio 2 HD, sul digitale terrestre dovete andare su Mediaset Premium Calcio 1 e Premium Calcio 1 HD. Inoltre, come sempre, sarà possibile assistere a questa partita anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smarpthone, attivando il servizio di diretta streaming video con le applicazioni Sky Go e Premium Play che non comportano costi aggiuntivi.

STATISTICHE

La Fiorentina attende il Sassuolo, dunque vediamo alcuni numeri delle stagioni finora vissute dalle due formazioni che oggi si affrontano allo stadio Artemio Franchi per la 15esima giornata del campionato di Serie A. La squadra viola di Stefano Pioli fino a questo momento ha messo a segno 21 reti (il 48% nei primi tempi) incassandone 19 (il 58% nei primi tempi), mentre il suo gioco è basato su un possesso palla medio di 27 minuti, che ha permesso di creare nel corso di tutto il campionato 405 azioni dattacco, arrivando al tiro 182 volte di cui 91 sono finite nello specchio. Il Sassuolo, a partire da questa giornata affidato a Beppe Iachini al posto di Cristian Bucchi, di gol ne ha fatti invece appena 8 (51% nei primi tempi) mentre ne ha subiti 24 (il 58% nella ripresa). Il possesso palla medio dei neroverdi emiliani è stato calcolato in circa 24 minuti per partita, con un totale di 354 attacchi creati, con 145 conclusioni totali di cui 70 sono state pericolose in quanto nello specchio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

La Fiorentina, reduce dall’ottimo pari in casa della Lazio, attende la visita del Sassuolo guidato da Beppe Iachini chiamato in settimana a sostituire l’esonerato Bucchi. Viola che nella scorsa stagione piegarono i neroverdi grazie alla doppietta di Kalinic, oggi al Milan. Sassuolo che invece ha espugnato l’ultima volta il Franchi nel 2014 dopo una partita pirotecnica grazie ad una tripletta di Berardi e Sansone. I padroni di casa andarono in rete invece con G.Rodriguez, Rossi e Cuadrado. Entrambe le compagini non vivono certamente un grandissimo momento di forma. La band di Pioli è reduce infatti da due sconfitte e due pari mentre il Sassuolo nelle ultime cinque uscite ha perso quattro volte battendo solo il fanalino di coda Benevento. Pronostico a favore dei padroni di casa. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La Fiorentina ospita il Sassuolo nella 15^ giornata della Serie A: il match sarà diretto dal signor Luca Banti della sezione di Livorno. Sul terreno del Franchi ci saranno anche gli assistenti di linea Meli e Caliari, il quarto uomo Fourneau, oltre che laddetto al Var  Fabbri e Tasso alla postazione dellAvar. In questa stagione, Banti ha diretto 11 gare di cui 5 valide per il campionato di Serie A senza mai occuparsi di Fiorentina  e del Sassuolo. I dati statistici del fischietto livornese relativi alla sola SerieA nella sua stagione ancora in corso raccontano di una media di 3,4 cartellini gialli 817 in tutto): Banti ha inoltre distribuito 2 cartellini rossi e 2 calci di rigore. Segnaliamo infine che nello storico del direttore di gara si contano ben 26 precedenti in carriera con la Fiorentina: sono invece appena 8 i testa a testa registrati in carriera finora con il Sassuolo.  (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Fiorentina Sassuolo sarà diretta dallarbitro Luca Banti: la partita della quindicesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018 si gioca alle ore 15.00 di oggi, domenica 3 dicembre. Appuntamento dunque allo stadio Artemio Franchi di Firenze per la sfida fra i viola di Stefano Pioli e i neroverdi affidati da questa settimana alla guida di Beppe Iachini. Per la Fiorentina una partita da vincere se si vuole emergere dal gruppone di squadre che al momento sembrano avere come obiettivo massimo il settimo posto, che al termine della stagione dovrebbe valere almeno i preliminari di Europa League (dipenderà da chi sarà la squadra vincitrice della Coppa Italia). La Fiorentina ha cambiato e venduto moltissimo in estate, era prevedibile vivere dunque una stagione di transizione: da partite come quelle di oggi però si capirà se i gigliati potranno almeno coltivare qualche ambizione o dovranno accontentarsi dellanonimato.

Il Sassuolo invece è reduce da una settimana intensa, con il cambio dallenatore e limpegno di Coppa Italia, dove il nuovo allenatore Beppe Iachini ha debuttato con una vittoria in extremis ai danni del Bari. Adesso però bisogna pensare al campionato, dove la situazione dei neroverdi si è fatta decisamente critica dopo la sconfitta casalinga di settimana scorsa contro il Verona: appena 11 punti in 14 giornate per il Sassuolo, una situazione decisamente anomala per una squadra che ci aveva abituato molto bene nei suoi precedenti campionati di Serie A. Ora gli emiliani devono pensare solo a salvarsi e dunque a lottare in ogni partita per i punti che garantiranno la sopravvivenza.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA SASSUOLO

Dando adesso uno sguardo alle probabili formazioni, nella Fiorentina i dubbi più interessanti si concentrano in attacco: lunica certezza del tridente infatti dovrebbe essere Chiesa, per il resto Simeone lotta con Babacar per il posto di punta centrale mentre la terza maglia sarà contesa da Thereau, Gil Dias e Saponara, giocatori con caratteristiche diverse e che di conseguenza darebbero anche apporti diversi allattacco della Fiorentina. Negli altri reparti invece dovrebbe essere praticamente tutto definito, con un unico possibile dubbio fra Laurini e Gaspar come terzino destro. Nel Sassuolo cè un dubbio di modulo fra il 4-3-3 e il 3-4-3: tutto dipenderà da chi sceglierà Iachini fra Goldaniga e Biondini. In attacco non ci sono dubbi su Berardi e Politano, mentre si contendono la maglia da prima punta Falcinelli e Matri.

PRONOSTICO E QUOTE

La Fiorentina è favorita in modo decisamente netto per la partita dello stadio Artemio Franchi: a dircelo sono anche le quote fornite dallagenzia di scommesse Snai, che piazzano il segno 1 per la vittoria viola a 1,60 contro il 5,75 che accompagna invece il segno 2 per laffermazione esterna del Sassuolo. Dovrete invece naturalmente giocare il segno X per puntare sul pareggio: il guadagno in questo caso sarebbe di 4,00 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto per la sfida di Serie A.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori