Video/ Strasburgo Psg (2-1): highlights e gol della partita (Ligue 1)

- Francesco Davide Zaza

Video Strasburgo Psg (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita di Ligue 1, 16^ giornata. Clamorosa sconfitta della capolista, anche se indolore: è la prima della stagione

Unai_Emery_Psg_lapresse_2017
Risultati Champions League (Foto LaPresse)

Impresa del Racing Strasburgo: la squadra di Thierry Laurey stende in casa il Psg vincendo 2-1 nella 16^ giornata della Ligue 1, prima sconfitta stagionale per i parigini che comunque restano ampiamente al comando della classifica del campionato francese. Padroni di casa in vantaggio con Da Costa ma prima dellintervallo Mbappè pareggia i conti. Al 63esimo Strasburgo di nuovo avanti grazie a Bahoken. I parigini si riversano in avanti ma non cè niente da fare: prima sconfitta in campionato dopo 7 mesi. Nessun dramma. In classifica la squadra di Emery resta prima con 10 punti di vantaggio sul Marsiglia, domani sera in campo a Montpellier. Lo Strasburgo abbandona invece la zona retrocessione e aggancia il Troyes al 14esimo posto.

SINTESI PRIMO TEMPO

 Strasburgo in campo con il 4-4-2. In porta Kamara, in difesa Lala, Mangane, Kone e Seka. A centrocampo da destra verso sinistra Bahoken, Martin, Aholou e Lienard. In attacco Da Costa e Terrier. Il PSG risponde con il consueto 4-3-3. Tra i pali Areola, in difesa Kimpembe, Marquinhos, Berchiche e Dani Alves. A centrocampo Rabiot, Pastore e Draxler mentre in zona offensiva troviamo Di Maria, Mbappè e Neymar. Inizio frizzante: gli ospiti si rendono subito pericolosi con Dani Alves. Destro dai 30 metri, conclusione che non inquadra lo specchio della porta e termina sul fondo. Al sesto minuto è Mbappè a sfiorare il gol. Bella azione del giocatore del Paris Saint-Germain, ma sbagliata è l’esecuzione finale: pallonetto che termina alto sopra la traversa. Il PSG prova ad alzare il ritmo, lo Strasburgo, però, è molto attento. Al 13esimo il risultato si sblocca. A sorpresa però non è il Psg a portarsi in vantaggio. Cross di Leinard, Da Costa scappa via a Rabiot e batte di testa Areola. Cambia il risultato. La capolista è sotto a Strasburgo. Prova subito a rispondere la squadra di Emery. Neymar ci prova da calcio di punizione. Tiro dai 30 metri del brasiliano, palla respinta dalla barriera che termina direttamente sul fondo. Ecco Mbappè. Colpo di tacco da distanza ravvicinata del numero 29, Kamara è attento e para. L’assedio continua. Destro a giro di Draxler, Kamara vede il pallone spegnersi sul fondo. Prova a salire di ritmo il Paris Saint-Germain. Lo Strasburgo è attento in fase difensiva. Bene soprattutto con i centrocampisti abili a raddoppiare sui portatori di palla del PSG. La difesa dello Strasburgo riesce a disinnescare i tentativi avversari. Spicca la prestazione di Lala su tutti. Nel finale di primo tempo si accende però O Ney. L’ex Barcellona trova con il cucchiaino Di Maria in profondità. Il Fideo scatta in area e supera con uno scavetto Kamara. Il portiere riesce però a deviare leggermente il pallone che comunque non sarebbe finito in porta. Corner per il PSG. Gli ospiti insistono e al 42esimo riescono a pareggiare. Neymar lancia in profondità Rabiot, cross teso del numero 25 sul primo palo: Mbappé tutto solo mette dentro. Sulle ali dell’entusiasmo i parigini sfiorano subito il sorpasso. Aggancio meraviglioso di Pastore, tiro di sinistro e palla che sbatte sul palo, poi Kamara se la ritrova tra le mani.

SINTESI SECONDO TEMPO

Nessun cambio effettuato dai due tecnici a inizio ripresa. Subito PSG pericoloso con Pastore. Bravo Neymar a lanciare il compagno, destro che termina sull’esterno della rete. Al 50esimo lo Strasburgo trova spazio per colpire in contropiede ma Da Costa sciupa. Tre contro uno, l’attaccante si fa rimontare da Dani Alves. Poco dopo l’autore dell’1-0 si fa ammonire. Ci prova Neymar.  Conclusione dalla lunga distanza del brasiliano, palla alta sopra la traversa. Ritmi molto alti in questa prima parte di gara. Nervi tesi nel frattempo tra le due panchine con i due allenatori che non se le mandano a dire dopo un contrasto di gioco a centrocampo. Il Paris Saint Germain manovra, ma lo Strasburgo chiude ogni varco. Al 63esimo i padroni di casa yornano in vantaggio. Sponda di testa di Da Costa, Berchiche bruciato, la palla passa a lato per Bahoken che mette sotto la traversa dagli undici metri. Nuovo sorpasso dello Strasburgo. Paris Saint Germain all’attacco alla ricerca del pareggio. Colpo di testa a botta sicura di Kimpembe, palla respinta dalla difesa dello Strasburgo. Problemi fisici per il portiere dello Strasburgo che è costretto ad uscire. Entra Oukidja, esce Kamara. Per gli ospiti entra Cavani al posto del Fideo Di Maria. Prova Draxler a servire Cavani, ma Da Costa è bravo a chiudere in fase difensiva. Emery è stufo ed effettua altri due cambi: entrano Lo Celso e Verratti al posto di Pastore e Draxler. Incredibile azione di Neymar all’82esimo. Il brasiliano si libera di quattro avversari e crossa in mezzo per l’inserimento di Lo Celso, tiro da posizione centrale, palla respinta. Sostituzione per lo Strasburgo: entra Saadi, esce Bahoken. Tentativo di Mbappè. Ci prova il numero 29, il tiro in diagonale termina di un soffio sul fondo. Sostituzione per i padroni di casa: entra Grimm, esce Da Costa. Nei 9 minuti di recupero concessi il PSG si riversa in attacco. Ammoniti Saadi e Lienard tra le fila dei padroni di casa, Neymar per i parigini. Al 98esimo due chance per il pareggio. Una mischia in area viene risolta da Cavani con un tiro potente schiacciato. Oukidja vola e salva. Sul corner che segue Kimpembe gira in porta ma spara alto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori