Candreva sputa verso la curva dell’Inter/ Video, il calciatore: niente contro i tifosi, ma…

Candreva sputa verso la curva: è successo durante Inter-Lazio, quando il centrocampista, beccato dai tifosi, si è lasciato sfuggire un’ingiuria che potrebbe costargli una squalifica.

30.12.2017 - Dario D'Angelo
Candreva_tiro_derby_lapresse_2017
Antonio Candreva, esterno Inter - LaPresse

Antonio Candreva è stato beccato dalle telecamere a sputare verso la curva dell’Inter, il calciatore stesso alla fine della partita ha voluto dire la sua. Intercettato in mixed zone ha parlato così come riportato da Ansa: “Su una palla lunga ho imprecato e ho sputato ma come può capitare a chi sta correndo. Era solo perché non ero arrivato sulla palla, non ha nulla a che fare con tifosi o altro. Giusto ricevere critiche e applausi durante le partite, ma questo episodio non ha nulla a che fare con i tifosi. Pensiamo alla prossima partita e sempre forza Inter”. A Inter Tv ha poi dichiarato: “Sono uscite delle cose che non starei qui a smentire, ma ci tengo a chiarire che non sono la persona atta a fare quei gesti. Su una palla lunga sono andato sui cartelloni e ho detto una parolaccia. Ho sputato come può capitare a chi sta correndo. L’imprecazione era solo per non essere arrivato sul pallone. Nulla a che fare con i tifosi o altro”. Su Instagram le parole sono state riportate dallo stesso calciatore che ha sottolineato: “Giusto per chiarire, chiudere un caso assurdo ed evitare che si scrivano e si dicano altre eresie. Vi abbraccio”, clicca qui per il post e per i commenti dei follower. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE IMMAGINI LO INCHIODANO?

Non è un bel momento per l’Inter e a risentirne è soprattutto lo stato d’animo dei giocatori. Basta osservare l’atteggiamento durante la partita di oggi contro la Lazio di Antonio Candreva. Il grande ex della gara, quando non era neanche trascorso un quarto d’ora dal fischio di inizio, si è infatti reso protagonista di un episodio riprovevole sputando verso la curva dell’Inter. Il fattaccio si è verificato quando Candreva, pur impegnandosi a fondo per raggiungere un pallone da crossare in mezzo, ha perso il passo senza riuscire ad agganciare la sfera. A questo punto, stanco per lo scatto in profondità che aveva appena effettuato, Candreva si è appoggiato ai cartelloni pubblicitari, quelli posizionati sotto la curva occupata dai tifosi dell’Inter. Ed è stato a questo punto che si è consumato il fattaccio. Candreva, dopo aver mostrato la lingua di fuori per lo sforzo, ha prima sputato all’indirizzo della curva per poi lasciarsi scappare un’imprecazione non ripetibile. Qui sotto il video di quanto accaduto quest’oggi a San Siro.

RISCHIO SQUALIFICA

Non è ancora chiaro a chi si sia rivolto Candreva nel commettere questo atto puramente istintivo. Se è vero che lo sguardo era rivolto proprio al segmento riservato ai tifosi dell’Inter, non è da escludere che a beccarlo sia stato qualche ex sostenitore della Lazio, squadra con cui – per usare un eufemismo – il centrocampista nerazzurro non si è lasciato in ottimi rapporti. Indipendemente dal destinario dello sputo e dell’ingiuria, però, adesso l’aspetto che rischia di interessare maggiormente Candreva, e di conseguenza l’allenatore Luciano Spalletti, è quello disciplinare. Come ricorda Fantagazzetta, infatti, c’è il pericolo che la condotta di Candreva venga punita con una pesante squalifica. L’atteggiamento dell’esterno d’attacco del Biscione, infatti, avrebbe potuto provocare una reazione pericolosa da parte della tifoseria. Aspetto che il Giudice Sportivo difficilmente potrà fare a meno di ignorare. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori