DIRETTA / Paganese Cosenza (risultato finale 0-2) streaming video e tv: successo rossoblu

- Stefano Belli

Diretta Paganese-Cosenza: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 21^ giornata di Serie C

paganese_gruppo_spalle_lapresse_2017
I giocatori della Paganese (LaPresse)

DIRETTA PAGANESE COSENZA (RISULTATO FINALE 0-2) SUCCESSO ROSSOBLU

Triplice fischio finale tra Paganese Cosenze. I rossoblu conquistano tre punti pesanti grazie al due a zero ottenuto in trasferta. Nel secondo tempo la Paganese ha provato a rimettere in equilibrio il punteggio, ma Scarpa e Tascone non sono riusciti a pungere. Il Cosenza ha gestito con grande personalità il risultato e ha trovato il raddoppio con D’Orazio, dopo averla sbloccata con Bruccini al nono del primo tempo. I calabresi volano quindi a quota ventinove punti in classifica, scavalcando la Juve Stabia. La Paganese resta ferma a quota sedici. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

D’ORAZIO FIRMA IL RADDOPPIO

Quando siamo giunti oltre l’ottantesimo minuto della partita, il risultato tra Paganese Cosenza è fermo sul due a zero in favore della formazione rossoblu. I calabresi sono passati in vantaggio ad inizio gara con una marcatura firmata Bruccini. Nella ripresa è arrivato il raddoppio cosentino, con un bel cross di Calamai, che trova D’Orazio pronto e libero di insaccare alle spalle del portiere avversario. Gara che entra nella sua fase finale, i rossoblu adesso devono solo gestire il doppio vantaggio. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

BRUCCINI PER I ROSSOBLU

Termina il primo tempo tra Paganese Cosenza, coi rossoblu che chiudono in vantaggio uno a zero. Decisivo, al momento, il gol messo a segno da Bruccini al nono minuto. Ottima iniziativa di Calamai, che porta palla in avanti e suggerisce per il compagno, che dal limite dell’area mette dentro con grande prontezza. I ritmi della partita decollano, le due squadre si affrontano a viso aperto e le occasioni non tardano ad arrivare. Nel finale di frazione bel cross di D’Orazio, Corsi si inserisce ma non riesce ad insaccare. Squadre negli spogliatoi per l’intervallo, tra poco si riparte. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Massimiliano Favo, allenatore della Paganese, analizza in sala stampa la sessione di mercato ormai imminente: “Sarri ha detto che fa l’allenatore e non ha torto. Detto questo, vorremmo avere dei giocatori che prima di tutto abbiano la voglia giusta per stare nella Paganese. All’inizio si è detto che è mancata un po’ di cazzimma, adesso ci manca quel qualcosa che possa orientare le partite a nostro favore. Credo che la società cercherà giocatori che possano aiutarci in questo. Per il resto parlo continuamente con la dirigenza, ci confrontiamo spesso. Diciamo che certe cose son da chiedere maggiormente al nostro direttore sportivo”. L’allenatore del Cosenza ha chiuso ogni possibilità di discorso riguardo il calciomercato, come riportato dal sito ufficiale ilcosenza.it :”Del mercato non parlo, non me ne sono mai interessato né ho intenzione di iniziare ora, i giocatori valuteranno con la società le situazioni e decideranno che fare”.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

L’incontro Paganese Cosenza non sarà trasmesso in diretta tv da nessuna emittente nazionale, ma i tifosi delle due squadre non devono scoraggiarsi, basterà infatti collegarsi al sito http://www.elevensports.it per non perdersi neanche un istante della partita, pagando 2,90 sarà possibile garantirsi la diretta streaming video.

BOMBER

La Paganese, terzultima in classifica, attende la visita di un Cosenza in netta risalita dopo un inizio complicato. La compagine campana si affida a Christian Cesaretti, attaccante acquistato dal Santarcangelo, che con sei reti e tre assist sta provando a trascinare fuori dalle sabbie mobili la sua squadra. La compagine calabrese sta invece trovando nell’esperienza di Mirko Bruccini, centrocampista centrale classe 86′, un’arma davvero importante. Con quattro reti siglate e due assist il calciatore arrivato dalla Lucchese sta disputando una delle sue migliori stagioni in carriera. Partita quindi molto delicata per i padroni di casa che devono dare una svolta immediata ad una stagione davvero complicata. Il baratro è ad un passo e la zona retrocessione scotta. (agg. Umberto Tessier)

STATISTICHE

Paganese-Cosenza avrà inizio tra poche ore: vediamo allora qualche numero a confronto in attesa di dare la parola al campo in questa appassionante 21^ giornata della Serie C. Partendo dai padroni i casa della Paganese vediamo che il bilancio relativo ai match disputati di fronte al pubblico amico di questa prima parte della stagione regolare ci racconta di cinque punti in 9 partite, zero vittorie e quattro sconfitte, oltre a 5 pareggi. Un ruolino di marcia disastroso per la compagine azzurro stellata, che è quindi precipitata in penultima posizione nella graduatoria del girone C. Malissimo anche la difesa, con 16 gol subiti la Paganese è seconda solo alle spalle dell’Akragas. Il Cosenza di contro ecco che in trasferta ha strappato fin qui la sufficienza, con 3 vittorie, due pareggi e quattro sconfitte, segnando 9 gol e subendone 11. Ad oggi le prestazioni migliori la formazione dei brutti le ha fatte vedere in casa, dove ha vinto 4 partite, pareggiandone 3 e perdendone altrettante. (Agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Oggi a Pagani i padroni di casa della Paganese se la vedranno con il Cosenza, per la ventunesima giornata del campionato di Serie C, ultimo appuntamento annuale di questo torneo. Oggi le due formazioni si incontreranno per la nona volta nella loro storia, e scorrendo gli annali calcistici si scopre come il bilancio penda in leggero favore del Cosenza, che ha vinto due incontri, con una sconfitta, e le altre cinque partite le ha terminate in perfetta parità. Una sfida in cui il segno più ricorrente è quindi lX, il pareggio. Le due formazioni si sono affrontate per la prima volta lundici ottobre del 2014, con pareggio per uno a uno a Cosenza. Lultimo incontro è invece quello dello scorso due settembre, secondo turno del Girone C della Serie C, con bella vittoria della squadra di Pagani in trasferta. Il Cosenza non batte gli avversari dal 14 maggio del 2017: fu quello un successo decisamente importante (gara terminata per due a zero), visto che in ballo vi era la Coppa di Serie C. Laltra vittoria cosentina, infine, è il 2 a 1 interno dellottobre 2016. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Paganese-Cosenza, diretta dal signor Paride De Angeli di Abbiategrasso, è in programma allo stadio “Marcello Torre” sabato 30 dicembre 2017 alle ore 16.30, si tratta di un match valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie C, girone C. Fino a qualche settimana fa quello tra Paganese e Cosenza sarebbe stato a tutti gli effetti uno scontro diretto per la salvezza: gli azzurrostellati non vincono da tre gare e l’ultimo KO contro il Bisceglie ha ulteriormente inguaiato la squadra di Massimiliano Favo che attualmente si trova al terzultimo posto in classifica.

Gli ospiti invece hanno ottenuto nove punti nelle ultime tre giornate, un ruolino invidiabile che ha consentito ai silani di allontanarsi sensibilmente dalle sabbie mobili dei play-out e di affacciarsi addirittura verso i lidi dei play-off, anche se bisognerà dare ulteriore continuità alla striscia positiva di risultati per rafforzare la propria presenza nella parte sinistra della classifica, anche per garantirsi una seconda parte di stagione decisamente più tranquilla e ricca di soddisfazioni. Da sottolineare che tra le mura amiche del Torre la Paganese non ha ancora vinto, paradossalmente lo stadio di casa è diventato un tabù per la squadra di Favo, l’unica a non aver ancora ottenuto un successo nelle gare interne; lontano dal San Vito-Marulla il Cosenza ha dimostrato di sapersela cavare egregiamente e di non farsi intimorire dalle tifoserie avversarie.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI PAGANESE COSENZA

La Paganese entrerà in campo con il seguente undici: in porta non dovrebbe mancare Gomis, il reparto difensivo dovrebbe composto da quattro elementi con i terzini Della Corte e Picone sulle fasce, Carini e Meroni al centro dell’area di rigore; centrocampo giovanissimo con Tascone, Bensaja e Ngamba che formeranno la linea mediana, davanti alla quale si sistemerà il tridente d’attacco composto da Scarpa, Cesaretti e Talamo. Il Cosenza risponderà con Perina tra i pali, difesa a quattro con Idda e Dermaku che avranno il compito di non far passare nessuno dalle loro parti, Corsi e Pinna si accomoderanno sulle corsie esterni in qualità di terzini; la linea mediana sarà invece occupata da Calamai, Bruccini e Mungo, davanti a loro il tridente offensivo con la punta centrale Mendicino che sarà affiancato dalle ali Statella e Caccavallo.

LA CHIAVE TATTICA

Pochi dubbi per mister Favo che in questa stagione ha usato prevalentemente due moduli a seconda delle necessità: 4-3-3 oppure 4-2-3-1 quando c’è da fare la partita e aggredire l’avversario. Non sembra avere ancora le idee chiare Piero Braglia che ha cominciato la stagione con un 4-3-1-2 a rombo, alternandolo con il 3-5-2 o il 4-3-3.

QUOTE E SCOMMESSE

I bookmaker non si sbilanciano sull’esito di questa gara, per la legge dei grandi numeri la Paganese prima o poi dovrà vincerla una gara in casa, ecco perché le agenzie di betting propongono quote molto prudenti: l’1 degli azzurrostellati viene dato a 2,90 su WilliamHill mentnre Bwin offre una vincita di 2,40 volte la posta in palio per il successo esterno dei silani, con Bet365 che ha quotato a 3,20 il pareggio. Unibet ha stabilito per l’Under e per l’Over le quote, rispettivamente, di 1,57 e 2,35: entrambe le squadre non hanno il vizio del gol (Paganese e Cosenza ne hanno segnati 20 ciascuno). Betclic quota a 6,50 il risultato esatto di 1 a 0 in favore della squadra di Piero Braglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori