Probabili formazioni / Verona Juventus: uomini da copertina. Quote e ultime novità live (Serie A)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Verona Juventus: quote e le ultime novità live sugli 11 in campo per la 19^ giornata di Serie A. L’ex Kean titolare in attacco?.

Allegri_urlo_Juventus_lapresse
Allegri lascia la Juventus (Foto LaPresse)

Viste le probabili formazioni del match tra Verona e Juventus, andiamo quindi ora a vedere chi sono i migliori elementi su cui potranno puntare oggi i rispettivi tecnici nella 19^ giornata della Serie A. In difesa, l’esperto uruguaiano Martin Caceres è il migliore del Verona con 2 gol e 12 tiri totali, mentre nella Juve primeggia l’esperto Giorgio Chiellini (13 presenze e 4 tiri): entrambi saranno titolari questa sera al Bentegodi. In mezzo al campo, spazio all’italo-brasiliano Romulo (1 gol e 4 assist) e al bosniaco Miralem Pjanic (18 tiri, 3 gol e 10 assist), ma attenzione che la presenza di questultimo è stata messa in forse per un risentimento muscolare registrato nei giorni scorsi. In avanti, potrebbero esserci il giovane Kean (2 gol in 13 partite), grande ex del match tra Verona e Juventus e la stella argentina Paulo Dybala (51 tiri, 12 gol e 8 assist), questo in attesa di sbloccarsi dopo un periodo davvero negativo. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Nella sfida tra Verona e Juventus, che chiuderà il girone d’andata, saranno tanti gli assenti da ambo le parti. Tra gli scaligeri il difensore Bianchetti si rivedrà tra circa due mesi mentre Zaccagli starà fermo dieci giorni. Cerci e Fares sono sicuramente le due assenze più importanti nella compagine guidata da Fabio Pecchia. Anche Allegri presenta una lista folta di assenze. Gianluigi Buffon dovrebbe rientrare nell’anno nuovo come Mattia De Sciglio. Il tedesco Howedes si fermerà invece per circa un mese in una stagione ricca di stop. Defezioni dell’ultima ora sono quelle invece di Pjanic e Cuadrado che non partiranno per Verona. La ricca rosa dei bianconeri presenta alternative validissime. (agg. Umberto Tessier)

I DUELLI

Tanti i duelli capaci di accendere il Bentegodi per una sfida sulla carta senza storia. Bella quella tutta brasiliana tra Romulo e Alex Sandro che incroceranno spesso le loro strade. A sorpresa il laterale del Verona sta vivendo una stagione migliore rispetto a quello juventino che non incide più come negli scorsi anni. Una sfida che stuzzica particolarmente è quella tra Kean e Higuain. Il 2000 Kean, arrivato in prestito proprio dai bianconeri, ad appena 17 anni sta già incantando in giro per l’Italia. Sulla sua strada ci sarà Gonzalo Higuain. bomber argentino che non ha bisogno di presentazioni. Futuro e presente quindi al Bentegodi, per provare a lanciare le rispettive squadre. (agg. Umberto Tessier)

I PROTAGONISTI

La Juventus, ad un punto dalla capolista Napoli, chiude l’anno a Verona dove non vince dal 2001. La compagine di casa si affida molto alle cavalcate dell’ex della gara, Romulo. L’esterno brasiliano sta brillando con gli scaligeri rappresentando un calciatore su cui puntare ad occhi chiusi. Altro giocatore interessante è Verde, esterno d’attacco offensivo alla ricerca della definitiva consacrazione. Tra i padroni di casa occhio infine a Kean, attaccante giovanissimo girato in prestito proprio dalla Juventus. Tra i Campioni d’Italia potrebbe essere la giornata di Gonzalo Higuain vista la fragilità difensiva del Verona. Lo stesso Douglas Costa, per il brasiliano titolarità sicura, potrebbe lasciare segni importanti al Bentegodi. Paulo Dybala, dopo le tre panchine consecutive, ha voglia di riscatto, vedremo se saprà cogliere l’occasione. (agg. Umberto Tessier)

PROBABILI FORMAZIONI HELLAS VERONA-JUVENTUS

Il programma della 19^ giornata della Serie A si chiuderà con la sfida tra Verona e Juventus: il fischio dinizio è atteso per questa sera allo stadio Bentegodi per le ore 20.45. Nellultima giornata della fase di andata del campionato ecco un banco di prova che storicamente non si annuncia semplice per la formazione di Allegri. Al Bentegodi, infatti la compagine gialloblu è stata spesse volte fatale alla Vecchia Signora, come ben racconta anche lultimo testa a testa (in Veneto successo per 2-1 degli scaligeri). Ecco perchè Mister Allegri e i suoi oggi non potranno abbassare la guardia: i tifosi poi sperano che questo difficile banco di prova possa essere lo scenario di un grande ritorno in grande stile di Paulo Dybala. Vediamo allora come i due tecnici e le rispettive compagini si sono preparati a questo incontro, andando a esaminare nel dettaglio le probabili formazioni di Verona-Juventus. 

QUOTE E PRONOSTICO

Dato il valore e il cammino fin qui fatto dalla squadra di Mister Allegri non ci sorprenderà scoprire che è la Juventus la favorita dobbligo per il match al Bentegodi di questa sera nella 19^ giornata della Serie A. Controllando le quote fissate alla vigilia dal portale di scommesse sportive snai.it ecco che nell1x2 il successo del Verona è stato dato a 14.00, contro il 1.21 fissato invece per la vittoria della Juventus: pareggio invece quotato a 6.25. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

LE SCELTE DI PECCHIA

Rispetto alliniziale 4-4-1-1 pensato alla viglia di questa 19^ giornata di Serie A, è assai probabile che Mister Pecchia possa virare verso il più noto e consolidato 4-2-3-1 come modulo tattico per la sua probabile formazione: in ogni caso i nomi dei titolari di fatto rimangono gli stessi. La partita contro la Juventus è troppo importante perché il tecnico della compagine gialloblu possa tentare qualche novità tattica non pienamente collaudata: ecco quindi che vi sono ben pochi ballottaggi in corso nello spogliatoio. Partendo dalla difesa, che ovviamente vedrà Nicolas tra i pali, ecco che troveremo Heurtaux e Caracciolo al centro del reparto arretrato mentre il duo Ferrari-Caceres avrà il compito di presidiare le corsie. Poche le sorprese anche in mediana quindi: seguendo lipotesi del reparto a 2 di fronte alla difesa ecco che saranno titolari in campo stasera Zuculini  e Buchel (questo appena rientrato dopo una brutta influenza): Valoti agirà sulla trequarti. Qualche dubbio in più forse in attacco: qui Verde e Romero saranno titolari sullesterno mentre per il ruolo di prima punta il rande ex del match Moise Kean  rimane in contesa con Pazzini. 

GLI 11 DI ALLEGRI

Rimangono in casa Juventus i dubbi sul modulo con cui scendere in campo al bentegodi: al centro della disputa Miralem  Pjanic, che registrato nei giorni scorsi un affaticamento muscolare, rimane in forse. Nel caso in cui il regista dovesse farcela ecco che si andrebbe verso il 4-3-2-1, dove le scelte di Allegri paiono fatte. Esclusi Buffon e De Sciglio che nei giorni scorsi non si sono allenati in gruppo, dovrebbe tornare a titolare Paulo Dybala: una grande occasione per la Joya, in netto calo in termini di prestazioni e gol. Ecco quindi che in campo dovremmo vedere tra i pali di nuovo il polacco Szczesny, con avanti a se il duo di centrali Chiellini-Benatia: Alex Sandro e Lichtsteiner sono i principali indiziati per coprire le fasce. Sarà invece Pjanic ad agire in cabina di regia, con Matuidi e Khedira a supporto a centrocampo: in caso però di un reparto a due secondo il classico 4-2-3-1, sarà il ovviamente l’ex Roma il primo ad accomodarsi in panchina (Dybala quindi agirebbe sulla tre quarti e ritroverebbe il campo uno tra Cuadrado e Mandzukic). Per quanto riguarda lattacco, come abbiamo annunciato, questa partita potrebbe essere la grande occasione di redenzione di Dybala: largentino sarà in campo con Douglas Costa a supporto di Gonzalo Higuain prima punta.

IL TABELLINO

VERONA (4-2-3-1): 1 Nicolas; 8 Ferrari, 12 Caracciolo, 75 Heurtaux, 26 Caceres; 5 Zuculini, 77 Buchel, 2 Romulo, 27 Valoti, 7 Verde; 9 Kean. All. Pecchia. 

A disposizione: Silvestri, Coppola, Bearzotti, Felicioli, F. Zuculini, Laner, Fossati, Calvano, Bessa, Lee, Pazzini

JUVENTUS (4-3-2-1): 23 Szczesny; 12 A. Sandro, 3 Chiellini, 4 Benatia, 26 Lichtsteiner; 14 Matuidi, 5 Pjanic, 6 Khedira; 211 D. Costa, 10 Dybala; 9 Higuain. All. Allegri

A disposizione: Pinsoglio, Loria, Barzagli, Rugani, Asamoah, Marchisio, Bentancur, Sturaro, Cuadrado, Mandzukic, Bernardeschi, Pjaca. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori