DIRETTA / Sampdoria Spal (risultato finale 2-0) streaming video e tv: Doppietta di Quagliarella nel recupero!

- Raffaele Graziano Flore

Diretta Sampdoria Spal info streaming video e tv; probabili formazioni, quote, orario e risultato live del match a Marassi per la 19^ giornata del girone di andata di Serie A

duvan_zapata_sampdoria_lapresse_2017
Risultati Serie A, anticipi 31^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA SPAL (RISULTATO FINALE 2-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova la Sampdoria batte nei minuti finali la Spal per 2 a 0. Nel corso della partita entrambe le compagini collezionano diverse chances per sbloccare la sfida senza però riuscire a concretizzarle e bisogna aspettare il recupero per vedere gli episodi decisivi: al 90′ l’arbitro assegna un calcio di rigore per l’intervento irregolare di Viviani su Ramirez e Quagliarella, di potenza, supera Gomis dal dischetto. Al 94′, poi, su assist di Kownacki, lo stesso Quagliarella mette a segno la doppietta personale chiudendo definitivamente i discorsi. I 3 punti conquistati oggi permettono alla Sampdoria di portarsi a quota 30 e la Spal resta ferma con soli 15 punti. (Alessandro Rinoldi)

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo, il punteggio della sfida tra Sampdoria e Spal non sembra volersi sbloccare dallo 0 a 0. Le occasioni si moltiplicano per gli uomini del tecnico Giampaolo con Praet, Ramirez, Caprari e Quagliarella, sebbene la squadra di mister Semplici rialzi la testa e sfiori a sua volta il vantaggio prima con Floccari al 67′, tiro alto sopra la traversa, e poi con Antenucci al 73′, conclusione parata in corner da Viviano. Il belga Praet prova dunque a rispondere impegnando il portiere Gomis al 75′.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto il risultato tra Sampdoria e Spal è sempre di 0 a 0. In questo avvio di secondo tempo, iniziato con Regini al posto di Strinic tra i padroni di casa, sono proprio i blucerchiati a spingere maggiormente sull’acceleratore sfiorando il vantaggio con il colpo di testa di Caprari, alto sopra la traversa, tentato al 55′. Gli estensi resistono faticosamente.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Sampdoria e Spal sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Dopo la falsa partenza, i padroni di casa insistono in cerca del vantaggio ma evitano il peggio al 35′ sul colpo di testa di Felipe, salvato probbidenzialmente sulla linea dal portiere Viviano, come confermato anche dalla goal line technology. Tre gli ammoniti finora, Barreto e Ramirez da una parte, Viviani dall’altra.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Sampdoria e Spal è ancora di 0 a 0. I liguri iniziano a guadagnare terreno ed al 20′ mancano l’opportunità per passare in vantaggio con Quagliarella sparando senza precisione. Serie di conclusioni blucerchiate poi dal 29′ con Caprari e Ramirez, un tiro fuori misura ed una conclusione respinta dal portiere ospite Gomis.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Liguria la partita tra Sampdoria e Spal è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Gli ospiti tentano di spingere sin dalle battute iniziali dell’incontro ma già al 2′ Salamon rimedia una dura botta contro i cartellini pubblicatari, per fortuna al momento senza conseguenze. I padroni di casa faticano a creare con gli estensi a conceder loro poco spazio per agire. Al 9′ i blucerchiati rischiano pure sull’incertezza del portiere Viviano.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sampdoria Spal sta per cominciare: eccovi dunque le formazioni ufficiali scelte dai due allenatori Marco Giampaolo e Leonardo Semplici per la partita di Serie A. Due tecnici accomunati da una gavetta nelle categorie minori. Giampaolo ha spiccato il volo con lEmpoli e ora sta facendo benissimo alla Sampdoria, anche se nelle ultime settimane i blucerchiati hanno rallentato e devono tornare al più presto alla vittoria. Semplici a Ferrara è un eroe, grazie a due promozioni consecutive con cui la Spal è passata dalla Serie C alla Serie A: nel massimo campionato naturalmente la sfida è più difficile, ma questa è unoccasione importante anche per la carriera di Semplici, che potrebbe svoltare se saprà portare alla salvezza gli emiliani. Adesso dunque leggiamo le formazioni ufficiali, poi la parola passerà al campo per Sampdoria Spal! SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Caprari. Allenatore: Marco Giampaolo. SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Floccari. Allenatore: Leonardo Semplici. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE STATISTICHE

Analizziamo adesso il rendimento di Sampdoria e Spal in questo campionato di Serie A mediante i dati statistici di entrambe le formazioni. La Sampdoria allenata da Marco Giampaolo ha segnato più gol della Spal (32-19) e ne ha subiti di meno (26-31). I blucerchiati si trovano in vantaggio anche nel numero dei tiri totali (180-145), nei tiri in porta (104-84) e nel possesso palla medio per partita (28’02” contro 22’32”). I ferraresi di mister Leonardo Semplici si rifanno negli attacchi (429 a 428) e nei corner (94-90), oltre ad essere più fallosi (220 a 186). I liguri contano 29 cartellini gialli e un solo rosso, mentre gli emiliani hanno ricevuto 41 ammonizioni e due espulsioni. La Sampdoria ha conseguito sei vittorie e due sconfitte nelle otto partite giocate in casa dai blucerchiati; invece la Spal ha un bilancio esterno di una sola vittoria, due pareggi e ben sei sconfitte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sampdoria Spal sarà trasmessa in diretta tv soltanto sui canali della pay tv del satellite: lappuntamento è su Sky Calcio 3 (il numero 253) e naturalmente ci sarà la possibilità di assistere alla partita dello stadio di Marassi anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi lapplicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

TESTA A TESTA

La Sampdoria, dopo essere uscita a testa alta dal San Paolo nonostante la sconfitta, attende la visita della Spal che sta facendo un buon campionato. Blucerchiati che dopo la vittoria contro la Juventus in campionato ha praticamente spento la luce. Sono infatti cinque le sconfitte ed un pareggio il tabellino di marcia della compagine guidata da Marco Giampaolo. Spal che invece nelle ultime tre uscite ha portato a casa ben cinque punti. I precedenti tra le due compagini risalgono a parecchi anni fa con la Sampdoria che nella stagione 81/82 vinse per due reti ad uno. L’ultima vittoria della Spal invece risale alla stagione 62/63. Sfida davvero interessante tra due compagini dalla mentalità tattica opposta. Scopriremo chi riuscirà a conquistare tre punti fondamentali per raggiungere i rispettivi obiettivi stagionali. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Sampdoria-Spal sarà arbitrata dal fischietto Luca Pairetto di Nichelino, scelto in questa particolare occasione della 19^ giornata della Serie A. Segnaliamo subito che il direttore di gara piemontese conta 28 presenze nel massimo campionato italiano, durante le quali ha messo a bilancio 136 ammonizioni, 11 espulsioni e 12 rigori. Non dimentichiamo poi che Pairetto in carriera ha registrato 2 incroci con la Sampdoria (2 sconfitte per i blucerchiati) e 4 con la Spal (4 sconfitte anche per gli Spallini). Con il direttore di gara in campo al Marassi ci saranno anche gli assistenti Fabrizio Posado di Bari e Gianluca Vuoto di Livorno. Marco Serra di Torino sarà il quarto uomo, mentre il VAR sarà l’esperto Davide Massa di Imperia, che conta 98 presenze in A e ha arbitrato 8 volte la formazione ligure (4 pari e 4 perse) e mai la Spal. Al suo fianco, l’AVAR Mauro Tonolini di Milano. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Sampdoria Spal, partita diretta dal signor Luca Pairetto, figlio darte del più celebre Pierluigi, è in programma questo pomeriggio (ore 15) nella cornice dello stadio Marassi di Genova. La gara tra doriani ed emiliani arriva proprio allultima giornata del girone dandata e servirà anche a fare un po la tara alle ambizioni delle due compagini, apparse meno brillanti in autunno rispetto allottimo avvio estivo. La squadra di Marco Giampaolo ha infatti perso terreno ed è stata raggiunta dalle inseguitrici per quella che si preannuncia una accesa lotta per lEuropa League: i ragazzi di Leonardo Semplici, invece, galleggiano ai margini della zona-retrocessione e sono alla ricerca di punti non solo per rintuzzare i tentativi di sorpasso dellHellas Verona ma anche per staccare il Crotone e lasciare ai calabresi il terzultimo posto in solitaria.

La Sampdoria infatti si trova attualmente al sesto posto a 27 punti, a pari merito con una Atalanta in risalita e ora deve tornare a correre per non vanificare quanto di buono fatto nel primo scorcio di autunno, quando aveva battuto anche Juventus e Milan: limpegno contro i biancazzurri potrebbe essere loccasione per la Giampaolo band di fare bottino pieno. La Spal, come detto, si trova al diciottesimo posto in graduatoria con 15 punti (frutto di tre vittorie, sei pareggi e nove sconfitte) assieme al Crotone: lHellas Verona è soli due punti dietro mentre Cagliari e Genoa (le prime due formazioni al momento virtualmente salve) hanno due lunghezze di vantaggio e, proprio per questo motivo, una eventuale vittoria a Genova proietterebbe la Spal fuori dalla zona calda proprio al giro di boa, dando morale per il prosieguo del torneo.

IL CONTESTO

Vediamo quale è stato il ruolino di marcia di Sampdoria e Spal nel corso dellultimo mese. Nelle ultime cinque uscite, i blucerchiati non hanno mai vinto e, per paradosso, si sono inceppati proprio dopo il clamoroso 3-2 col quale hanno battuto la Juventus in casa lo scorso 19 novembre: da lì, solo un pareggio (2-2 a Cagliari) e poi 4 KO (in successione a Bologna, in casa con la Lazio e col Sassuolo e, infine, a Napoli nello scorso turno) che hanno peggiorato una fin lì ottima classifica. Per quanto riguarda invece la Spal, ben cinque punti raccolti nelle recenti tre uscite, grazie ai due pareggi, entrambi per 2-2, ottenuti allo stadio Paolo Mazza con Torino ed Hellas Verona, mentre il successo è arrivato in trasferta sul terreno del derelitto Benevento; lultima sconfitta invece risale al primo dicembre (3-1 in casa della Roma).

PROBABILI FORMAZIONI DI SAMPDORIA-SPAL

Quali saranno rispettivamente le scelte di Marco Giampaolo e Leonardi Semplici in vista di Sampdoria-Spal? In casa blucerchiata pare oramai tutto deciso, sia a livello di modulo, sia di uomini: largo quindi al collaudato 4-3-1-2 in cui ci sarà Viviano in porta e, davanti a lui, una difesa formata da Bereszynski, Silvestre, Ferrari e Strinic, mentre a centrocampo riecco il rombo con Torreira vertice basso, Barreto e Praet accanto a lui e con Ramirez in posizione di trequartista e vertice alto alle spalle della solita coppia Quagliarella-Zapata.

Gli ospiti, invece, non derogheranno da quel 3-5-2 che peraltro ne ha fatto le fortune in cadetteria lanno scorso: tra i pali sarà confermato Gomis, protetto da una retroguardia schierata a tre con Salamon, Vicari e Felipe, mentre i due esterni che trasformeranno il modulo in un 5-3-2 in fase di copertura saranno Lazzari e Mattiello. In mezzo al campo giocheranno Schiattarella, Viviani e Grassi mentre in attacco è ballottaggio serrato fra le quattro punte, con Antenucci e Floccari in leggero vantaggio su Borriello e Paloschi.

LA CHIAVE TATTICA

Uno dei motivi tattici più interessanti del match che questo sabato vedrà di fronte Sampdoria e Spal è il duello sulle fasce tra gli esterni delle formazioni di Giampaolo e Semplici. Infatti, oltre alla sfida nella sfida tra due scafati bomber campani della massima serie (Quagliarella da una parte e Borriello dallaltra), il match potrebbe decidersi sulle fasce con i blucerchiati che possono vantare la spinta inesauribile di Bartosz Bereszynski e Ivan Strinic, mentre gli spallini risponderanno con la coppia tutta italiana formata da due talenti di belle speranze al loro primo, vero campionato di Serie A, vale a dire Manuel Lazzari e Federico Mattiello.

QUOTE E PRONOSTICO

Per quanto concerne invece lambito delle scommesse e dei pronostici, le quote che i bookies propongono per questo match vedono la Sampdoria nettamente favorita sulla Spal: infatti, ad esempio, Snai quota a 1.70 la vittoria dei blucerchiati, mentre un eventuale successo degli ospiti renderebbe addirittura 5.25 volte la giocata con Sisal Matchpoint. Gli scommettitori più smaliziati, invece, potrebbero tentare la fortuna puntando sul segno X proposto alla quota di 4.00 da Bet365. Infine, per gli amanti delle puntate su Under e Over, va segnalato che leventualità di un risultato finale con meno di tre gol complessivi è dato a un buon 2.16 da Unibet, mentre invece lOver è pagato a 1,72 da Sisal Matchpoint.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori