DIRETTA/ Padova Fermana (risultato finale 0-0): la capolista stecca in casa e non allunga

- Michela Colombo

Diretta Padova Fermana: risultato finale 0-0. Il posticipo della 17^ giornata nel girone B di Serie C si conclude senza gol, la capolista non approfitta dell’occasione e non allunga

Capello Padova
Diretta Padova Arzignano (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA FERMANA (RISULTATO FINALE 0-0)

Padova Fermana 0-0: finisce senza reti il Monday Night del girone B di Serie C, i biancoscudati confermano i loro sei punti di vantaggio sul Renate ma mancano una bella occasione per allungare ulteriormente in vetta alla classifica, al termine di una partita che non sono riusciti a condurre in porto nonostante un avvio arrembante. Bene la Fermana, che ha chiuso tutti i varchi e concesso davvero poco alla capolista, e come premio esce dallEuganeo con un punto importante in chiave salvezza. Niente da segnalare fino al 69, quando improvvisamente il Padova si sveglia dal torpore e sfiora il gol. Dalla destra Pulzetti mostra le sue qualità con un cross splendido, Tabanelli si inserisce con i tempi giusti ma il colpo di testa a botta sicura termina a lato. La Fermana si spaventa e Flavio Destro manda in campo Urbinati per Grieco, cambio che non sposta a livello tattico ma serve a inserire forze fresche in campo. Nè la Fermana nè il Padova però sono in grado di riprendere le fila del discorso; esce Lupoli ed entra Da Silva, ma ormai le due squadre hanno esaurito le forze e la partita si incammina verso un finale scontato da parecchi minuti. Al 94′ ultima fiammata del Padova: punizione “della disperazione” per Zikvov che quasi sorprende Ginestra, costretto ad allontanare alla bell’e meglio. E’ l’ultima emozione prima del triplice fischio dell’arbitro Ayroldi. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PADOVA FERMANA (0-0): ANCORA SENZA GOL

Padova Fermana 0-0: per quanti sforzi faccia, la formazione biancoscudata non riesce ad alzare i ritmi e così allEuganeo la partita del girone B di Serie C sta scivolando via senza sussulti. Il Padova di Pierpaolo Bisoli sta perdendo la grande occasione di volare a +8 sul Renate: certo manterrebbe la leadership del campionato con due partite piene di vantaggio, ma quello di oggi può essere considerato quasi come un match point (anche se siamo solo a inizio dicembre e nel girone di andata) e il Padova non sta riuscendo a convertirlo. Nel secondo tempo non è successo nulla: da segnalare solo il fatto che Bisoli ha effettuato due cambi al rientro in campo, inserendo Chinellato e Cisco per Guidone e Capello. Cambiati i due terzi del tridente offensivo: si resta con il 4-3-3 ma nonostante uomini più freschi la capolista del girone B non riesce ad avere ragione di una Fermana organizzatissima. Riuscirà a trovare il gol della vittoria nellultima parte della gara? Non ci resta che aspettare e scoprirlo insieme. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Ricordiamo innanzitutto che la partita tra Padova e Fermana sarà visibile in diretta tv sulla tv di stato: appuntamento quindi alle ore 20.45 al canale Raisport + al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. La sfida attesa allo Stadio Euganeo quindi sarà visibile in diretta streaming video gratuito sul portale raiplay.it.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL MATCH (da raiplay.it)

DIRETTA PADOVA FERMANA (0-0): INTERVALLO

Padova Fermana 0-0: la partita dellEuganeo prometteva davvero bene, e invece alla fine del primo tempo siamo ancora sul risultato di reti bianche e soprattutto dopo le fiammate iniziali le due squadre hanno abbassato i ritmi. Il Padova naturalmente ci prova direttamente, mantenendo il controllo del gioco; di fronte però cè una Fermana che Flavio Destro ha messo in campo davvero bene, schierata con linee compatte e concedendo pochi spazi alla capolista. Al 24 minuto i biancoscudati hanno unaltra occasione quando una punizione di Belingheri viene impattata da Guidone: il colpo di testa dellattaccante finisce fuori non di molto. Tre minuti più tardi la Fermana risponde, come era successo allinizio della partita: è sempre Lupoli il giocatore più pericoloso degli ospiti, altro diagonale da parte dellattaccante ma anche in questo caso la traiettoria è larga. Al 28 minuto larbitro estrae il primo cartellino giallo della serata punendo un intervento scomposto di Trevisan su Petrucci; poi non succede altro e si va al riposo senza gol. Il Padova dovrà provare ad aumentare i giri del motore per prendersi una vittoria che lo farebbe allungare sulla concorrenza diretta nel girone B di Serie C, per la Fermana al momento il Monday Night è positivo con un pareggio che sarebbe molto utile. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PADOVA FERMANA (0-0): DUE OCCASIONI PER LA CAPOLISTA

Inizia forte Padova Fermana: la capolista sente il momento e prova subito a mettere le cose in chiaro per allungare nella classifica del girone B. Al 4 minuto Pinzi è intelligente nel fare velo per laccorrente Marcandella, che prova il diagonale di prima intenzione ma non inquadra lo specchio della porta. Sembra il preludio per un assedio dei biancoscudati e invece la Fermana risponde due minuti più tardi con unazione di contropiede: la difesa avversaria è sorpresa ma Merelli respinge con i pugni un velenoso tiro di Lupoli. Il Padova però ha già dimostrato di essere una grande squadra e lo fa vedere anche in questa occasione: al 14 Capello si allarga sulla sinistra e lascia partire un insidioso tiro-cross che Comotto deve allungare in calcio dangolo. Partita bella allEuganeo, vedremo come andranno le cose nel prosieguo ma per il momento non ci stiamo certo annoiando. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PADOVA FERMANA (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo pronti a vivere Padova Fermana: una partita che per i biancoscudati può significare tanto in termini di corsa alla promozione diretta. Il fine settimana infatti ha fatto registrare risultati assolutamente favorevoli: tutte le inseguitrici si sono fermate. Il Renate ha pareggiato, così anche Sambenedettese e Pordenone che si sono annullate a vicenda nella sfida diretta, lAlbinoLeffe addirittura è crollato a Reggio Emilia subendo quattro gol dalla Reggiana. Dunque per il Padova di Pierpaolo Bisoli la grande occasione di aumentare il distacco nella classifica del girone B, con una vittoria su una Fermana che ha mostrato qualche bel lampo nel corso della stagione ma rimane ancora piuttosto ondivaga. Ormai il calcio dinizio della sfida si sta avvicinando: diamo dunque la parola al campo e mettiamoci comodi, non vediamo lora di capire come andranno le cose questa sera allEuganeo nella partita che chiude il diciassettesimo turno del campionato di Serie C. PADOVA (4-3-1-2): 22 Merelli; 23 Cappelletti, 5 Trevisan, 20 Ravanelli, 3 Contessa; 21 Marcandella, Pinzi, Belingheri; Pulzetti; A. Capello, Guidone. Allenatore: Pierpaolo Bisoli FERMANA (4-4-2): 12 Ginestra; 15 Clemente, 2 B. Mané, 5 Comotto, 30 Sperotto; 7 Petrucci, 20 Doninelli, 24 Grieco, 8 Misin; 29 Lupoli, 17 Sansovini. Allenatore: Flavio Destro (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE

Padova Fermana potrebbe confermare e ampliare il vantaggio che i biancoscudati hanno in vetta alla classifica: leggiamo alcuni numeri tra quelli che le due squadre hanno raccolto in questo girone B della Serie C. In classifica la formazione veneta occupa appunto il primo posto con 32 punti ottenuti in 14 incontri frutto di 10 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte per uno score di 23 gol fatti e 13 incassati; ha vinto le ultime quattro partite, cinque delle ultime sei e 12 delle quindici arrivate dopo lo 0-3 di Renate con cui ha aperto la stagione. La Fermana invece veleggia al dodicesimo posto della classifica con 18 punti conquistati in 14 gare grazie a 4 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte per un bilancio di 12 gol allattivo ed altrettante al passivo. In casa il Padova tra laltro ha un rendimento straordinario con 6 vittorie ed 1 pareggio per uno score di 13 gol fatti e 4 incassati mentre la Fermana fuori casa ha comunque raccolto 10 punti in 8 incontri con 9 gol fatti e 8 subiti. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Sono appena due i precedenti della gara Padova-Fermana giocata allo Stadio Euganeo. Questi ci parlano di due successi da parte dei biancoscudati. Le due gare in questione risalgono alle stagioni 2004/05 e a quella successiva del 2005/06. La prima ci parla di un 3-1 da parte del Padova, il secondo invece di un semplice 1-0. Fermana che non ha mai vinto contro i veneti nemmeno a campi invertiti, in casa infatti sono arrivati due pareggi per 1-1. I biancoscudati vengono da cinque vittorie di fila che ne hanno consolidato il primato in classifica con ben sei punti sopra il Renate secondo. Un percorso di crescita molto importante che ha regalato fino a questo momento un meritato predominio e la possibilità di continuare a fare molto bene fino alla fine della stagione. Dall’altra parte invece la Fermana è dodicesima a un punto dai playoff, ma deve stare attenta perchè la zona retrocessione è dietro ma solo di cinque punti. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Padova-Fermana, diretta dallarbitro Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta, è la partita in programma oggi lunedi 4 dicembre alle ore 20.45, quale posticipo della 17^ giornata del girone B per il Campionato della Serie C 2017-2018. Si chiuderà quindi allEuganeo questo turno della terza serie italiana: in campo ecco i biancoscudati impazienti di mettersi alle spalle altri punti pesanti per costruire la propria fuga verso la promozione. Non dimentichiamo infatti che la classifica del girone B alla vigilia della 17^ giornata vedeva proprio il Padova in testa con ben 32 punti a statistica e ben 6 lunghezze di vantaggio sul Renate alla seconda piazza. Non si annuncia quindi un incontro facile per la Fermana che al termine della giornata della Serie C precedente registrava appena il dodicesimo gradino a quota 18 punti. In ogni caso infatti la formazione di mister Pierpaolo Bisoli non ha alcuna intenzione di registrare il terzo KO della stagione di fronte al pubblico di casa.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA FERMANA

Andando ad analizzare le probabili formazioni del match tra Padova e Fermana, appare assai probabile che il tecnico dei padroni di casa Mister Bisoli opti per il famoso detto “squadra che vince non si cambia utilizzando di fatto gli stessi 11 visti in campo contro lAlbinoleffe qualche giorno fa. Dopo tutto i biancoscudati si presentano a  questo turno a ranghi pressochè completi se si esclude Madonna, out per la rottura del legamento crociato. Nel 4-3-1-2 quindi vedremo come la solito Bindi tra i pali con di fronte il duo Ravanelli e Russo, mentre Contessa e Cappelletti presidieranno le corsie esterne. Per la mediana ecco però un possibile ballottaggio tra Pinzi e De Risio per la cabina di regia: confermati invece Belingheri (secondo marcatore del club) e Tabanelli come mezzali. In attacco pochi dubbi: sulla trequarti ecco il capitano Pulzelli (benchè rimanga insidiato da Zivkov), mentre le maglie da titolari in attacco andranno a Capello e Guidone con Cisco e Mandorlini prime alternative.

Qualche dubbio in più invece per il tecnico della Fermana Flavio Destro che dopo il pareggio a reti inviolate conto il Gubbio nel turno precedente della Serie C potrebbe attuare qualche cambio. Pare in ogni caso confermato il 4-4-2 visto in campo negli ultimi due appuntamenti dei gialloblu: in porta ovviamente non mancherà Valentini, con davanti il duo formato da capitan Comotto e Manè. Per le fasce rimangono confermati Sperotto e Clemente, ma gli esterni a centrocampo potrebbero cambiare: Misin rimane in dubbio con Franchini e Petrucci è in dubbio con Victor Da Silva. Non ci sono invece particolari dubbi nel consegnare le maglia da titolari in attacco: davanti ecco il duo Sansovini-Lupoli, i due migliori marcatori della Fermana con 4 gol a testa  a bilancio finora. 

QUOTE E PRONOSTICO

Con classifica, stato di forma e fattore campo a favore appare difficile non vedere favoriti i biancoscudati in vista del match tra Padova e Fermana. Le quote date alla viglia del fischio dinizio  dal portale di scommesse snai confermano il pronostico: la vittoria dei padroni di casa è stata data a 1.45, mentre il successo corsaro gialloblu è stato quotato a 6.50 con il pareggio fissato a 3.90. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori