PAGELLE / Feyenoord Napoli (2-1): i voti della partita (Champions League girone F)

- Umberto Tessier

Pagelle Feyenoord Napoli: i voti della partita di Champions League, girone F. I partenopei perdono 2-1 in Olanda e sono eliminati dalla competizione: proseguiranno ora in Europa League

Zielinski_gol_Napoli_Milan_lapresse_2017
Probabili formazioni Napoli Bassa Anaunia - Zielinski (Foto LaPresse)

Finale amaro per il Napoli in Champions League, Jorgensen e St.Juste rispondono al vantaggio di Zielinski e piegano gli azzurri. Sconfitta comunque ininfluente vista la contemporanea vittoria dello Shkhtar Donetsk contro il Manchester City che condanna a priori la compagine di Sarri al terzo posto con conseguente retrocessione in Europa League. Dopo il fulmineo vantaggio siglato da Zielinski le notizie provenienti dall’Ucraina spezzano le gambe al Napoli. Jorgensen, su dormita di Albiol, trova di testa il pari ed esalta i tifosi locali. La seconda frazione viva di sprazzi, pochi, e di rare iniziative. Sarri inizia a pensare alla Fioremtina e fa entrare Rog, Mario Rui e Ounas. Nel finale di tempo St.Juste trova, ancora su calcio d’angolo, la rete del vantaggio per gli olandesi che chiude definitivamente la contesa. Dopo aver perso la testa della classifica e la partita contro la Juventus, il Napoli subisce quindi la seconda sconfitta consecutiva. Periodo non facile per gli azzurri che devono ritrovare la giusta convinzione per continuare a stupire. VOTO PARTITA 6 – Tre le reti in un match che vive di sprazzi. Bassi i ritmi viste le motivazioni nulle delle due compagini. VOTO FEYENOORD 6,5 – Gli olandesi non vogliono chiudere a zero nel girone e combattono su ogni palla. Battono un Napoli demotivato che gioca a bassi ritmi. VOTO NAPOLI 5 – Parte a razzo con la rete di Zielinski per poi spegnersi alla distanza. Le notizie provenenienti dall’Ucraina tagliano le gambe e fanno perdere motivazioni. VOTO ARBITRO OLIVER 5 – Non vede un rigore solare su Callejon e distribuisce male i cartellini.

I VOTI DEL FEYENOORD

VEERMER 6,5 – Compie una grandissima parata su Mertens evitando il raddoppio che avrebbe forse deciso il match.

NIEUWKOOP 6 – Partita generosa, riesce a contenere Zielinski dopo un inizio complicato.

VAN BEEK 6 – Contiene bene Mertens, anche se stasera il belga non era brillante.

TAPIA 6,5 – Salva a porta vuota sul tiro a botta sicura di Hamsik e fa una grande chiusura su Mertens.

MALACIA 5,5 – Commette un fallo da rigore su Callejon ma cresce con il passare dei minuti.

AMRABAT 6 – Partita generosa giocata senza particolari squilli, non si risparmia.

VILHENA 4,5 – Rischia di far male seriamente ad Ounas dopo un fallo a gioco fermo, sciagurato.

TOORNSTRA 6 – Nella ripresa si fa vedere con due inserimenti di alta classe.

BERGHUIS 6,5 – Ottima la giocata che porta al vantaggio di Jorghensen, cresce con il passare dei minuti.

BOETIUS 6,5 – Da una sua iniziativa nasce il corner che porta la vittoria agli olandesi, sempre vivace.

JORGHENSEN 7 – Brucia Albiol in occasione del vantaggio e sfiora subito la doppietta, indemoniato.

ST. JUSTE 7 – Diventa l’eroe della serata grazie al colpo di testa che regala la vittoria ai suoi.

ALL. VAN BRONCKHOST 6,5 – Spinge i suoi alla vittoria e inserisce l’uomo che gli regala i tre punti, St. Juste

I VOTI DEL NAPOLI

REINA 6 – Incolpevole sulle reti subite, tradito dai suoi difensori.

MAGGIO 6 – Prova ordinata e orgogliosa dell’esterno, fa la sua parte.

ALBIOL 4,5 – Colpevole in entrambe le reti vive una serata da dimenticare in fretta.

KOULIBALY 6 – Non combina strafalcioni in una serata di scarse motivazioni, poteva gestire meglio alcuni palloni.

HYSAJ 6 – Sbaglia pochi palloni in uscita servendo i suoi compagni con estrema precisione.

ALLAN 5 – Troppo nervoso il brasiliano che perde una miriade di palloni.

A. DIAWARA 6 – Sua la punizione che pesce prima Albiol e poi Zielinski, cala nella ripresa.

HAMSIK 5 – Il capitano stenta a ritrovarsi, altra serata deludente, non illumina il gioco.

CALLEJON 5,5 – Buoni i movimenti ma pecca nella brillantezza, il tridente azzurro non vive un buon momento di forma.

MERTENS 5 – Spreca da solo contro il portiere avversario e non produce giocate pericolose, stanco.

ZIELINSKI 6 – Ha il grande merito di sbloccare il risultato, ma nel corso del match si accende ad intermittenza.

MARIO RUI 6 – Spinge di più rispetto a Maggio, ingresso positivo.

ROG 6 – Mostra subito la solita vivacità mista alla voglia di combattere.

OUNAS 6,5 – Ottimo l’impatto sul match dell’esterno algerino, meriterebbe più considerazione.

ALL. SARRI 5,5 – Il tecnico sta pagando la scarsa brillantezza dei suoi, Ounas e Rog meritavano più minutaggio.

IL PRIMO TEMPO

Termina in parità la prima frazione tra Feyenoord e Napoli, alla rete di Zielinski ha risposto Jorgensen. Le notizie negative che arrivano dall’Ucraina sembrano aver tagliato le gambe al Napoli nel finale del primo tempo. Passiamo ora alle pagelle dei protagonisti in campo dopo i primi quarantacinque minuti. Vermeer (6,5) bello il doppio intervento prima su Mertens e poi su Callejon. Nieuwkoop (5,5) colpevole sul vantaggio del Napoli, per il resto amministra bene. Van Beek (6) tiene bene la difesa con interventi attenti e precisi. Tapia (6) fa il compitino, potrebbe dare di più. Malacia (5,5) ha un brutto cliente come Callejon, commette un fallo da rigore non visto dall’arbitro. Vilhena (6) prestazione convincente, combatte. Toornstra (5,5) incide poco sulla manovra. Berghuis (6,5) peperino niente male, corre e non si ferma mai. Jorgensen (7) pareggia di testa e sfiora il raddoppio subito dopo. Boetius (6) ci prova ma non incide come vorrebbe. Queste le pagelle del Napoli. Reina (6) non deve compiere interventi particolari. Maggio (6) spinge bene all’inizio per poi spegnersi. Albiol (5) colpevole sul gol di Jorgensen, lo perde lui. Koulibaly (6) solita prestazione fatta di chiusure precise. Hysaj (6) nulla di trascendentale, fa comunque il suo. Allan (5,5) si innervosiche e perde lucidità. Diawara (6,5) sua la punizione che sblocca il match, gioca ad un tocco. Hamsik (5,5) pochi gli spunti degni del suo nome. Callejon (6) i suoi tagli non vengono premiati a dovere. Mertens (6) c’è anche il suo zampino sul vantaggio, spreca il raddoppio. Zielinski (6,5) ha il merito di sbloccarla subito, per il resto prestazione ordimaria.

I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO FEYENOORD 6 – Parte male per poi riprendersi bene complice anche il calo del Napoli. MIGLIORE FEYENOORD: JORGENSEN 7 – Trova la rete di testa e sfiora subito il raddoppio, indemoniato. PEGGIORE IN CAMPO: MALACIA 5,5 – Paga l’inesperienza, rischia il rigore su Callejon che solo l’arbitro non vede. NAPOLI 6 – Parte subito forte per poi spegnersi, complici anche le cattive notizie arrivate dall’Ucraina. MIGLIORE NAPOLI: ZIELINSKI 6,5 – Si trova al posto giusto nel momento giusto, il polacco ha grandi qualità. PEGGIORE NAPOLI: ALBIOL 5 – Si perde lui Jorgensen sul gol, sbaglia la marcatura.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori