Diretta / Civitanova-Rzeszow info streaming video e tv: risultato live, si gioca! (Volley Champions League girone B, oggi)

- La Redazione

Diretta Civitanova-Rzeszow: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca mercoledì 1 febbraio per la quarta giornata del girone B di volley Champions League

lube_civitanova_volley_maschile
(LaPresse)

Civitanova-Rzeszow sta per cominciare: vale la pena dunque approfondire il discorso legato alla formula per capire quali siano le possibilità della squadra maceratese di qualificarsi al prossimo turno del torneo continentale. Dopo i turni preliminari – che hanno visto impegnata Perugia – le 20 squadre sono state inserite in cinque gironi ciascuno comprendete quattro formazioni. Si giocano sfide di andata e ritorno; al termine del round robin a superare il turno e arrivare ai playoff a dodici sono le prime due di ciascun girone e le tre migliori terze. In questo momento Civitanova ha due vittorie e una sconfitta; Rzeszow come abbiamo già detto occupa la stessa posizione in classifica e così anche Berlino, che ha battuto i marchigiani e Liberec per poi perdere in Polonia. Civitanova ha ottenuto comunque 6 punti, frutto della doppia vittoria per 3-0; in questo ha fatto meglio dei polacchi che hanno 4 punti, mentre Berlino è in testa con 7 punti avendo perso al tie break contro Rzeszwow. La situazione insomma è ancora piuttosto ingarbugliata; anche per questo motivo bisognerà prendersi la vittoria oggi. Adesso parola al campo, perchè Civitanova-Rzeszow sta per cominciare

Civitanova-Rzeszow si avvicina; possiamo dunque andare a studiare i precedenti che queste squadre in campo stasera avevano giocato nel corso degli anni.Le due formazioni si erano già trovate di fronte in Champions League nello scorso mese di aprile, in una Final Four che aveva visto la Lube Civitanova perdere un drammatico confronto fratricida contro lItas Diatec Trentino in semifinale. Nella finale per il terzo e quarto posto i marchigiani avevano avuto la meglio sul Rzeszow conquistando almeno la medaglia di bronzo, una magra consolazione in ogni caso per loccasione sfumata. Andando più indietro nel tempo, c’è un precedente tra le due compagini nella Champions League della stagione 2012-2013, nel mese di gennaio quando la Lube Civitanova era riuscita agevolmente a vincere entrambi i confronti, sia quello giocato in Polonia, sia quello disputato in casa. Oggi dunque il quarto atto di questo incrocio tra i marchigiani e i polacchi: per la Lube sarà importante vincere per dare continuità alla vittoria della Coppa Italia e acciuffare la qualificazione al prossimo turno della Champions League.

, mercoledì 1 febbraio alle ore 20.30, vedrà scendere in campo per la quarta giornata della fase a gironi di volley Champions League 2017 la formazione capolista del campionato italiano di Serie A1 di volley maschile. Inserita nel girone B della competizione, la Lube Civitanova occupa attualmente il secondo posto con due partite vinte contro i ceki del Liberec e gli stessi polacchi del Rzeszow nel match d’andata.

I marchigiani hanno perso però la sfida contro i tedeschi del BR Volleys, che al momento guidano il raggruppamento. Da sottolineare come per il Rzeszow quella dell’andata contro la Lube sia stata la prima sconfitta nella competizione, a riprova di un equilibrio nel girone che deve suggerire alla compagine italiana la massima prudenza nel proprio cammino continentale. Civitanova è reduce da un sofferto successo al tie break in Coppa Italia contro Piacenza e poi per tre a uno contro Trentino, vittorie che hanno regalato alla prima della classe del campionato italiano la gioia del primo trofeo stagionale.

Dopo la Coppa Italia i marchigiani vogliono però dimostrare di essere competitiva ai massimi livelli anche in Europa, e mettere in chiaro che nel cammino nel girone di Champions League la sconfitta contro la formazione berlinese è stata solamente un incidente di percorso. Il dato più importante da sottolineare, analizzando il rendimento recente delle due formazioni, è che Civitanova è reduce da ben dodici vittorie in impegni ufficiali tra Serie A1 in Italia, Coppa Italia e Champions League. Praticamente i marchigiani non perdono dalla trasferta di Berlino, disputata lo scorso 6 dicembre, proprio nella massima competizione europea.

L’ultimo successo in casa contro Vibo Valentia ha peraltro garantito alla Lube di portarsi a più sei lunghezze dalle inseguitrici in testa alla classifica. Rzeszow invece tra campionato, Coppa di Polonia e Champions League è incappato in tre sconfitte consecutive prima nell’ultimo successo nella massima serie polacca contro Belchatow, che ha permesso alla squadra chiamata Resovia alla maniera italiana di portarsi di nuovo al secondo posto, sorpassando proprio i diretti avversari di giornata ma restando comunque a quattro punti di distanza dalla capolista Kedzierzyn-Kozle.

Il precedente della scorsa stagione conferma come il Rzeszow possa considerarsi comunque realtà di livello nel panorama della pallavolo internazionale, ma visto anche l’andamento nel campionato italiano, considerato il più competitivo a livello assoluto, Civitanova può approcciare il match pensando con buona ragione di avere una marcia in più. Visto il risultato e l’andamento del match praticamente senza storia all’andata in Polonia, i bookmaker dovrebbero considerare pressoché scontata l’affermazione di Civitanova contro Rzeszow.

Il match della quarta giornata della fase a gironi della Champions League di volley, Lube Civitanova-Rzeszow, mercoledì 1 febbraio alle ore 20.30, potrà essere seguito in diretta tv da tutti gli appassionati di pallavolo abbonati a Sky sul canale 204 del boquet satellitare, ovvero Fox Sports, con diretta streaming video disponibile sul sito skygo.sky.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori