VIDEO / Inter-Lazio (1-2): highlights e gol della partita. Le parole di Lucas Biglia (Coppa Italia 2016-2017, quarti)

- La Redazione

Video Inter-Lazio (risultato finale 1-2): gli highlights e i gol della partita che si è giocata allo stadio Olimpico ed è stata valida per i quarti di finale della Coppa Italia 2016-2017

icardi_braccia_perisic
Foto LaPresse

Lucas Biglia è stato uno dei protagonisti di Inter-Lazio 1-2, fondamentale vittoria esterna dei biancocelesti nei quarti di finale di Coppa Italia che hanno dunque promosso la Lazio alle semifinali. Biglia infatti ha segnato su calcio di rigore il secondo gol della squadra di Simone Inzaghi, che a dire il vero da quel momento in poi ha sofferto, come lo stesso Biglia ha ammesso ai microfoni di Rai Sport: Nel secondo tempo non abbiamo saputo gestire il pallone con un uomo in più, ma abbiamo saputo vincere soffrendo dopo la sconfitta immeritata di sabato. La partita contro il Chievo torna alla memoria anche per il convulso finale: Biglia ha voluto precisare che sua moglie non ne era coinvolta, aggiungendo che lunico rimpianto è stato fare quella figura davanti a suo figlio, per di più per una critica immeritata che ha scatenato la reazione del centrocampista argentino al termine di un match che la Lazio non meritava di perdere. Chiusura secca sul proprio futuro: La Lazio è il mio futuro.

Dopo una sfida bella e palpitante dal primo all’ultimo minuto di recupero, la Lazio espugna San Siro e fa fuori l’Inter dalla Coppa Italia, strappando il pass per la semifinale della competizione. Finisce 2-1 per i biancocelesti il penultimo quarto di finale in programma e gli uomini di Inzaghi se la vedranno con la vincente di Roma-Cesena, con possibile derby all’orizzonte. Apre le danze Felipe Anderson, con un bel colpo di testa su assist di Lulic; voto che si abbassa per il brasiliano per gli (almeno) due errori solo a tu per tu con Handanovic. Bissa il vantaggio Biglia a inizio ripresa, su rigore, dopo fallo in chiara occasione da gol di Miranda su Immobile. Espulso il brasiliano ed Inter in dieci uomini. Nonostante questo, assalti continui dei nerazzurri, che diventano all’arma bianca dopo il doppio giallo a Radu, con parità numerica ripristinata. Il sigillo di Brozovic di testa nel finale accende gli ultimi minuti di gioco ma l’Inter resta a metà dell’opera e viene dunque eliminata dalla Coppa Italia, interrompendo anche la serie di 9 vittorie consecutive, aperta a fine 2016.

Nel post match queste le parole raccolte da ‘Rai Sport’ dagli spogliatoi del Meazza: “Qualificazione meritata? Penso proprio di sì, l’unico rammarico è non aver segnato i 3-4 gol che meritavamo… Poi giocavamo contro l’Inter, che è una delle squadre più forti d’Europa. Sono contento perchè teniamo molto alla Coppa Italia  ha dichiarato Simone Inzaghi  Il trio davanti, da Immobile a Felipe Anderson e Lulic ha fatto comunque benissimo, dispiace che non esca la fotografia giusta del match, che dovevamo chiudere molto prima. Senza soffrire nel finale. Biglia? Dispiace per quanto è successo sabato ma lui è il nostro capitano, si è ripresentato benissimo già domenica ed è tutto risolto“. Biglia che tra l’altro ha confermato proprio dopo la partita di essere ad un passo dal rinnovo di contratto con i biancocelesti.

Pioli invece commenta così il KO interno: “Abbiamo cominciato benissimo, giocando solo noi per 20 minuti, poi però abbiamo favorito con qualche errore le offensive della Lazio… Fossimo rimasti in 11 credo però che avremmo potuto recuperare il risultato. Faccio comunque i complimenti ai miei ragazzi che hanno tenuto viva la partita fino all’ultimo minuto di recupero. Non faccio drammi in ogni caso, si può perdere una partita e l’importante per le grandi squadre è rialzarsi subito. E sono convinto che risponderemo subito e lavoreremo per andare oltre questa sconfitta”. Presente anche il capitano Icardi, che ha anticipato la sfida di domenica con Higuain: “Il derby d’Italia è sempre una partita importante, lo abbiamo visto all’andata, quando abbiamo giocato bene e vinto la gara. Non parlo di duelli singoli, noi vogliamo riportare l’Inter al posto che merita e quindi non vediamo l’ora di fare bene, anche contro i bianconeri“. (Luca Brivio)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori