PAGELLE INTER EMPOLI / Voti fantacalcio, i migliori: Gagliardini beato fra i portieri (Serie A, 24^giornata)

- La Redazione

Le pagelle di Inter-Empoli: Fantacalcio, i voti della partita che si è giocata domenica 12 febbraio ed è stata valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A

Joao Mario gol
Joao Mario (Foto LaPresse)

Andiamo alla ricerca dei voti migliori nelle pagelle di Inter-Empoli, la partita giocata ieri pomeriggio a San Siro e vinta per 2-0 dai nerazzurri. Tutti dal 6 in su in casa Inter, dunque prestazione convincente da parte dei nerazzurri, anche se al 7 sono arrivati solamente in due Samir Handanovic e Roberto Gagliardini. Il voto molto alto per il portiere dice che non tutto è stato facile per la squadra di Stefano Pioli, quanto al centrocampista è l’ulteriore conferma che in poco tempo Gagliardini è già diventato fondamentale per il gioco dell’Inter.  Passando all’Empoli, ecco che il voto più alto (anche in questo caso un 7) va a Lukasz Skorupski: portieri dunque in evidenza al Meazza e questo ci dice che comunque l’Inter ha prodotto moltissimo, se il polacco ha conquistato una valutazione così positiva nonostante due gol subiti, sui quali comunque non ha avuto colpe. 

Ecco le pagelle finali di Inter-Empoli, con i voti a tutti i protagonisti della partita di San Siro. L’Inter si rialza dopo il KO di Torino e regola l’Empoli con un 2-0 firmato Eder e Candreva: apre la punta della Nazionale nel primo tempo, chiude l’esterno ex Lazio a inizio ripresa. Nel mezzo alcuni ottimi interventi di Handanovic, l’ingresso di Gabigol e il debutto di Pinamonti in Serie A. In un pomeriggio di agevole amministrazione per i nerazzurri.

Senza strafare, rischiando forse qualcosina indietro ma senza troppi brividi, la squadra di Pioli torna ai 3 punti e riparte, nella corsa verso l’Europa Poteva fare di più, visto che quando l’Inter “molla” mentalmente gli spazi per segnare ci sarebbero anche… Stoppato da Handanovic ma con la sensazione di essere destinato a perdere, fin dai primi minuti Proteste nel primo tempo per un paio di rigori mani di Miranda da una parte e fallo su Eder dall’altra e nel secondo per un altro presunto mani di Veseli. Non influisce sul match ma almeno due dei tre ci stavano…

Ecco le pagelle di Inter-Empoli: i voti a migliori e peggiori di ciascuna squadra per quanto riguarda il primo tempo della partita di Serie A. Dopo un primo tempo a tratti dominato, l’Inter conduce per 1-0 sull’Empoli, grazie al 4 sigillo in campionato di Eder! Sfida vivace ma saldamente in pugno alla squadra di Pioli, quella di San Siro: avvio determinato per i nerazzurri, con Candreva (voto 6,5) protagonista sulla destra, terreno più “fertile” di attacco per i padroni di casa. Grande intervento di Skorupski (voto 7) al minuto 9, su colpo di testa di Palacio (voto 6,5), servito da Joao Mario (voto 6,5); poi sempre da un traversone dell’ex ala della Lazio, palla sporcata e allungata sul primo palo dalla punta argentina dell’Inter e tocco con il petto ad appoggiare la palla in rete di Eder (voto 6,5). Vantaggio meritato e per poco non bissato da Gagliardini (voto 6) alla mezzora: ancora grande intervento dell’estremo difensore empolese, ma il centrocampista nerazzurro poteva fare molto di più! Per gli ospiti buon primo tempo di El Kaddouri (voto 6,5), pericoloso prima con un destro a giro e poi su calcio piazzato ma ben respinto da Handanovic (voto 6) in entrambi i casi. Da segnalare proprio nel recupero l’ammonizione per Kondogbia (voto 6), che diffidato salterà la sfida della prossima giornata, contro il Bologna. Sfida pienamente in controllo per l’Inter, dunque, ma attenzione ai cali di concentrazione, nella ripresa!

VOTO INTER 6,5 Il mancato raddoppio pesa un po’ sul voto parziale, che poteva essere più altro. Certamente un buon primo tempo, in ogni caso, per Pioli. Inter propositiva e che gioca bene MIGLIORE INTER PALACIO VOTO 6,5 L’assist per Eder (dovrebbe essere assegnato a lui) ma anche una prestazione alla Mandzukic, in pressing fino a centrocampo sugli avversari. Grande giocatore PEGGIORE INTER GAGLIARDINI VOTO 6 Non ci sono insufficienze per l’Inter; lui ha sulla coscienza un gol sbagliato, un tiro spedito addosso a Skorupski e non in fondo al sacco, da ottima posizione…

VOTO EMPOLI 5,5 Troppo limitata, la squadra di Martusciello, per sperare di fare l’impresa. Nel calcio tutto può essere, ma la fatica a contenere gli avversari e creare grandi patemi alla difesa interista sono evidenti MIGLIORE EMPOLI SKORUPSKI VOTO 7 Due paratissime per il portiere empolese, su Palacio e Gagliardini, che tengono aperta la partita e non fanno calare il sipario in netto anticipo PEGGIORE EMPOLI DIMARCO VOTO 5 Subisce probabilmente a livello mentale la sfida contro la “sua” Inter, sbagliando davvero tanto. Strano per uno con i piedi buoni come lui (Luca Brivio)

HANDANOVIC 7: Importante la parata su Krunic, la più difficile del suo pomeriggio. Bravo anche su El Kaddouri e Croce, oltre che tempestivo in un’uscita su Maccarone

MURILLO 6: Non impressiona, anzi c’è sempre spazio per qualche errore, in entrambe le fasi. Ma ci pensa Handanovic a coprirgli le spalle…

MEDEL 6,5: Le migliori chiusure del match sono sue, per i padroni di casa. A suo agio nel ruolo di centrale della linea a 3

MIRANDA 6: Come Murillo non scende sotto la sufficienza solo per merito del proprio portiere, che toglie le castagne dal fuoco quando lui si distrae

D’AMBROSIO 6: Lascia il campo per infortunio all’intervallo. Nel primo tempo prestazione da compitino, sufficienza stiracchiata

GAGLIARDINI 7: Sbaglia un gol abbastanza facile, si fa perdonare però con una prova da leader del centrocampo, impressionante per la padronanza e la fisicità

JOAO MARIO 6: Nessun colpo di genio, giostra tra metà campo e trequarti con tanti passaggi elementari

KONDOGBIA 6,5: A sprazzi, tra il benissimo e il discreto, si becca però un giallo che gli farà saltare il prossimo turno

CANDREVA 6,5: Il gol è un regalo della difesa avversaria, nel quadro di una partita di buona qualità, come spesso gli accade

EDER 6,5: Importante il gol che sblocca subito la sfida, bello l’assist per Candreva nella ripresa. Presente ed efficace

PALACIO 6,5: Per lui un assist abbastanza fortunoso per Eder ed una partita da capitano, a trascinare i compagni. Esce perchè ha finito la benzina

ANSALDI 6: Replica di fatto la prova di D’Ambrosio, fa il suo sulla fascia, senza impressionare

G. BARBOSA 6: Cerca il gol con un mancino nel finale, partecipa alla fase offensiva ma non lascia il segno

PINAMONTI 6: Ingresso di buona personalità, tiro finale compreso. Un prospetto dal futuro assicurato

ALL. PIOLI 6,5: La caduta rumorosa, più che altro per il contorno polemico successivo, di Torino è archiviata. L’Inter torna subito a galoppare, sbarazzandosi dell’Empoli

INTER-EMPOLI: I VOTI DEI TOSCANI

SKORUPSKI 7: Come Handanovic è tra i migliori della partita. Parate importanti due volte su Gagliardini e nel primo tempo su Palacio, incolpevole sui gol

DIMARCO 4: Sente troppo la partita, essendo un prodotto del settore giovanile nerazzurro in prestito ad Empoli. Sbaglia praticamente tutto

VESELI 5: Quando l’Inter spinge lui va in forte difficoltà, in una difesa empolese partita già in emergenza

LAURINI 5,5: Dimarco si trova contro Candreva e va subito sott’acqua; lui trova meno problemi contro D’Ambrosio e Ansaldi, ma resta sotto la sufficenza

COSIC 5: Palacio ed Eder con i loro movimenti sono un continuo fattore di rischio, lui spesso si trova in mezzo al vortice

DIOUSSE 4,5: Troppi errori in appoggio, per un giovane che l’anno scorso aveva impressionato e quest’anno invece si è un po’ perso

D. CROCE 6,5: Grinta e voglia di attaccare, è uno dei migliori dell’Empoli per la continuità che trova nell’arco dei 90′

KRUNIC 5,5: Handanovic gli toglie la soddisfazione del gol con un intervento strepitoso in uno contro uno. Poteva essere il clou del suo pomeriggio

EL KADDOURI 6: Meglio nel primo tempo rispetto alla ripresa, quando i suoi spunti vanno ad appiattirsi e l’Empoli trova meno efficacia a trequarti

PUCCIARELLI 5,5: Poca concretezza, viste le qualità potrebbe fare decisamente di più

MACCARONE 6: Prende tanti falli e con Croce cerca di trascinare la squadra. Senza riuscirci però a livello di finalizzazione

BARBA 5,5: Fa molto meglio di Dimarco, sulla sinistra della linea a 4. Anche perchè fare peggio era complicato

ZAJC 6: Mostra buona intraprendenza a sfida ormai decisa, da rivedere nelle prossime partite

A. TELLO SV

ALL. MARTUSCIELLO 5,5: Sfortunato nel trovarsi di fronte un Handanovic così, che gli nega la soddisfazione di una sconfitta più ridotta. Ma che l’Empoli avrebbe perso lo si capisce già dopo pochi minuti

(Luca Brivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori