Video/ Novara-Cittadella (1-1): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 25^ giornata)

Video Novara-Cittadella (1-1): highlights e gol della partita di Serie B 2016-2017, valida per la 25^ giornata. Le immagini salienti dallo stadio Piola (11 febbraio)

12.02.2017 - La Redazione
serieb_pallone_conte
LaPresse

Novara-Cittadella termina 1-1. Piemontesi in vantaggio con Galabinov al 19esimo, pareggio di Antimo Iunco al 77esimo. Un punto a testa e situazione immutata in classifica per entrambe. Il Novara resta 11esimo a quota 31 mentre i veneti difendono il quinto posto giungendo a 39 punti. Nel prossimo turno il Cittadella ospiterà lAvellino mentre il Novara se la vedrà con il Latina in trasferta (venerdì 17 febbraio alle 20.30). Novara in campo con il 3-4-1-2. In porta Da Costa, zona difensiva composta da Troest, Mantovani e Scognamiglio. Sulla destra Kupisz, in mezzo Cinelli e Casarini, a sinistra Chiosa. In attacco Gianluca Sansone tra le linee pronto a rifinire per Galabinov e Macheda. Venturato risponde con il 4-3-1-2. Alfonso in porta, Salvi, Scaglia, Varnier e Benedetti sono i 4 di difesa. In mediana Schenetti, Iorlici e Valzania mentre in avanti Chiaretti, poco dietro Arrighini e Iunco. Inizio propositivo dei piemontesi che provano a controllare le redini del match fin dal fischio d’inizio. Cinelli se ne va con un sombrero in area ma al momento del tiro trova l’opposizione di Schenetti. Devazione malandrina che per poco non beffa Alfonso. Novara ancora pericoloso al decimo con Troest. Il difensore stacca di testa in area ma non trova la porta. Qualche istante dopo si vede Macheda. L’ex Manchester United ci prova con un’azione personale. Tiro dal limite, fuori di poco. Il gol del Novara arriva al 18esimo: Galabinov riceve da Sansone in area, la punta controlla, resiste alla marcatura di Scaglia e conclude basso portando in vantaggio i piemontesi. Dopo lo svantaggio il Cittadella prova a reagire. Benedetti ci prova da calcio di punizione. Tiro a giro che termina alto sopra la traversa. Casarini risponde per il Novara. Azione travolgente negli ultimi 30 metri. Il tiro che segue viene respinto con i pugni da Alfonso. Il Novara pressa in maniera asfissiante impedendo al Cittadella di ragionare. La squadra di Boscaglia gioca spesso di prima riuscendo a trovare varchi preziosi. Casarini verticalizza per Sansone che libera Chiosa sulla sinistra. Scaglia prende la posizione e protegge l’uscita di Alfonso. Alla mezzora ammonito Macheda. Pochi minuti dopo gli ospiti trovano il gol ma l’arbitro giustamente annulla. Sul cross di Chiaretti interviene Iunco che con un braccio colpisce il pallone gonfiando la rete. Nei minuti finali il Novara va vicinissimo al gol del raddoppio. Cross tagliato dalla bandierina la palla passa e finisce sul secondo palo dove Troest appoggia sicuro ma trova Alfonso che in tuffo salva la porta.

Nessun cambio nella ripresa, formazioni identiche a quelle di inizio gara. Macheda si mostra nuovamente in palla lottando su ogni pallone fin dalle prime battute. Al 49esimo brividi per i padroni di casa. Da Costa sembra sicuro su un’uscita alta ma poi la palla gli sfugge. Il portiere rimedia subito facendo respirare i suoi. Si rivede intanto Galabinov. Destro improvviso dal cuore dell’area. La palla termina fuori, ma non di molto. Il Novara sembra avere ben saldo il controllo del match. Sansone con un tacco libera Macheda in area largo a destra. L’ex Lazio la mette in mezzo ma la sfera viene deviata da un difensore in direzione specchio. Alfonso attentissimo, respinge. Il Cittadella prova a reagire: Arrighini lancia Chiaretti in area ma Troest copre bene concedendosi addirittura uno sfizio: colpo di tacco e dribbling nei confronti dell’avversario. Venturato effettua il primo cambio al 59esimo: esce Valzania, entra Bartolomei. La figurina 638a dellalbum Calciatori Panini si mette subito in mostra liberando Arrighini in area avversaria. Da Costa capisce tutto e anticipa la punta. Poco dopo Bartolomei ci prova direttamente dalla distanza. Tiro improvviso che spaventa non poco Da Costa. Il Novara risponde subito. Chiosa ci prova da posizione angolata impegnando Alfonso in una parata non semplice. Al 64esimo Venturato inserisce Luca Vido, ex attaccante della primavera del Milan di cui si parla molto molto bene. Gli cede il posto Chiaretti. Poco dopo entra anche Paolucci al posto di Chiaretti. Boscaglia risponde mandando in campo Lukanovic al posto di Macheda. Il Cittadella insiste e al 77esimo trova il gol del pari. Da calcio d’angolo cross in area per Scaglia che di testa tocca per Iunco che sotto porta non può sbagliare. Nel finale il Cittadella ci prova con Arrighini. L’attaccante ha l’occasione giusta per colpire in contropiede ma Da Costa salva il risultato. Negli ultimi minuti di gioco ammonito Varnier tra le fila granata mentre per il Novara ci sono due sostituzioni: escono Kupisz e Scognamiglio, entrano Di Mariano e Dickmann. (Francesco Davide Zaza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori