PROBABILI FORMAZIONI PSG-BARCELLONA/ Quote, le ultime novità live: Aleix Vidal assente annunciato (oggi 14 febbraio 2017 ottavi Champions League)

Probabili formazioni Psg-Barcellona: quote, le ultime novità live sulla partita che si gioca mertedì 14 febbraio ed è valida per l’andata degli ottavi di finale della Champions League

14.02.2017 - La Redazione
MessiVerratti
Foto LaPresse

La sfida del Parco dei Principi tra il Paris Saint Germain ed il Barcellona è il principale Ottavo di finale di questa edizione di Champions League. Due formazioni che hanno tutte le carte in regola per aspirare ad alzare al cielo la coppa dalle grandi orecchie visti i tanti campioni che possono contare nelle rispettive rose partendo da Cavani, Draxler e Di Maria fino ad arrivare a Messi, Iniesta, Suare e Neymar. Tuttavia ci sono anche delle assenze pesanti da una parte e dallaltra. Nei francesi è sicuramente indisponibile il centrocampista italo brasiliano Thiago Motta che deve scontare un turno di squalifica per somma di ammonizioni e largentino Javier Pastore alle prese con un infortunio. Nelle file dei catalani potrebbe rivelarsi abbastanza pesante lassenza del difensore argentino Javier Mascherano alle prese con un problema alla coscia. Out anche lo spagnolo Aleix Vidal per il quale si parla di stagione finita in ragione del terribile infortunio occorso alla caviglia e il trequartista turco Arda Turan alle prese con un problema allinguine e che in questa stagione di Champions ha già messo a segno 4 reti.  

Emery e Luis Enrique stanno sciogliendo gli ultimi dubbi di formazione per la gara di andata degli Ottavi di finale di Champions League. I due tecnici stanno cercando di tenere celate fino allultimo le proprie decisioni nella speranza di sorprendere i rispettivi avversari. In casa PSG, in porta ci sarà sicuramente Trapp che è rientrato lo scorso venerdì dallinfortunio che lo ha tenuto fuori per circa 3 settimane mentre al centro della difesa dovrebbe essere Marquinhos (65%) il partner di Thiago Silva e non Kimpembe (35%). In mediana Matuidi (70%) nettamente in vantaggio su Rabiot (30%) ed in avanti dovrebbe essere il tedesco Draxler (55%) a completare il tridente con Cavani e Di Maria mentre Lucas (45%) dovrebbe partire dalla panchina. In casa Barcellona Sergi Roberto a destra al posto dellinfortunato Vidal mentre a centrocampo il portoghese Gomes (60%) la dovrebbe spuntare su Rakitic (40%). Da monitorare Mascherano che nel caso non dovesse farcela verrebbe sostituito da Umititi (65%) in vantaggio su Mathieu (35%).

-Paris Saint Germain e Barcellona possono schierare due formazioni davvero eccezionali fruendo del supporto di incredibili campioni come Cavani, Di Maria, Messi, Neymar e Iniesta che giustificano senza dubbio il prezzo del biglietto. Tuttavia le due compagini rispettivamente allenate da Emery e Luis Enrique possono contare di tanti ottimi giocatori anche sulle rispettive panchine. Su quella dei francesi ci saranno elementi del calibro dellesterno difensivo Aurier, del laterale mancino brasiliano Maxwell senza dimenticare il talentuoso attaccante francese Ben Arfa e lesterno offensivo brasiliano Lucas. Altrettanto nobile se non di più è la panchina del Barcellona sulla quale figureranno il secondo portiere di nazionalità olandese Cillessen, il terzino sinistro ex Roma Digne e il centrale transalpino Mathieu. Tanta qualità viene assicurata anche dal mediano croato Rakitic, dallattaccante Alcacer Paco prelevato questa estate dal Valencia e da giovani di belle speranze cresciuti nella cantera catalana come Carles Alena e dallex Villareal Denis Suarez. 

Si gioca martedì 14 febbraio alle ore 20:45, ed è valida per landata degli ottavi di finale della Champions League 2016-2017. Al Parco dei Principi si affrontano due squadre che negli ultimi anni si sono incrociate in più di unoccasione; il Barcellona ha sempre avuto la meglio e resta favorito anche oggi, ma attenzione al Paris Saint-Germain che è cresciuto molto e si è fatto una profonda esperienza europea che adesso potrebbe essere utile. Sia come sia, questo è forse lottavo di finale più nobile e interessante; ad arbitrarne landata sarà il polacco Szymon Marciniak, ora in attesa del calcio dinizio al Parco dei Principi possiamo analizzare in maniera più approfondita le probabili formazioni di Psg-Barcellona.

Per Psg-Barcellona, andata degli ottavi di finale di Champions League 2016-2017, le quote proposte dallagenzia di scommesse Snai ci forniscono i seguenti dati: la vittoria del Paris Saint-Germain (segno 1) vale 3,40; il pareggio (segno X) è quotato 3,50 mentre la vittoria del Barcellona (segno 2) vi permetterà di guadagnare 2,15 volte la somma che avrete deciso di puntare.

Thiago Motta è squalificato, Pastore in dubbio: qualche problema di troppo a centrocampo per il Psg, che rispetto alla fase a gironi ha un Draxler in più nel motore. Andando con ordine, in porta dovrebbe giocare Aréola che è stato scelto come estremo difensore per la Champions League; a destra è ballottaggio tra Meunier e Aurier, a sinistra lex di giornata Maxwell dovrebbe avere la meglio su Kurzawa in ragione della maggiore esperienza internazionale mentre in mezzo Thiago Silva torna a fare coppia con Marquinhos. Passando al centrocampo, in assenza di Thiago Motta giocherà ovviamente Matuidi; Verratti dunque scala in posizione centrale lasciando il nazionale francese e il suo compagno nei Bleus Rabiot a occuparsi delle mezzali. Il tridente offensivo non è ovviamente in discussione: Lucas a destra e Di Maria dallaltra parte, in mezzo Edinson Cavani che è tornato a segnare come ai tempi del Napoli (doppietta venerdì sera). Draxler dunque si deve accontentare della panchina; a disposizione altri giocatori di grande talento, su tutti Ben Harfa che allombra della Torre Eiffel cerca riscatto dopo qualche stagione in chiaroscuro (anche a causa del grave infortunio che aveva subito quando giocava nel Newcastle).

Buone notizie per Luis Enrique che ha recuperato Piqué per questa trasferta; rimane invece ai box Mascherano e come sappiamo la stagione è già terminata per Aleix Vidal. Dunque Sergi Roberto torna titolare sulla corsia destra, con Jordi Alba dallaltra parte e in mezzo Piqué che potrebbe essere subito titolare andando ad affiancare uno tra Umtiti e Mathieu. Il centrocampo, e non è successo troppo spesso in questa stagione, sarà quello che ha vinto la Champions League due anni fa, quello dei titolarissimi: Sergio Busquets a fare da perno davanti alla difesa, Rakitic sul centrodestra in qualità di incursore e Iniesta che fa un po di tutto, aiutando senza dubbio a sviluppare la manovra della squadra e aumentando notevolmente il tasso tecnico a disposizione della squadra blaugrana. Chiaramente il tridente è la MSN: Messi a destra, Luis Suarez in posizione centrale, Neymar a sinistra. I tre stanno segnando meno rispetto alle due passate stagioni, ma restano uno dei reparti offensivi più forti e completi al mondo, specialmente se in giornata. A disposizione il Barcellona si può permettere un giocatore di grande esperienza come Arda Turan, ma anche il giovane Paco Alcacer che ha recentemente trovato il primo gol con la maglia dei catalani.

 

 16 Aréola; 19 Aurier, 5 Marquinhos, 2 Thiago Silva, 17 Maxwell; 25 Rabiot, 6 Verratti, 14 Matuidi; 7 Lucas, 9 Cavani, 11 Di Maria

A disposizione: 1 Trapp, 12 Meunier, 3 Kimpembe, 20 Kurzawa, 24 Nkunku, 21 Ben Harfa, 23 Draxler

Allenatore: Unai Emery

Squalificati: Thiago Motta, Pastore

Indisponibili: –

 1 Ter Stegen; 20 Sergi Roberto, 3 Piqué, 23 Umtiti, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Sergio Busquets, 8 Iniesta; 10 Messi, 9 L. Suarez, 11 Neymar

A disposizione: 13 Cillessen, 24 Mathieu, 12 Rafinha, 6 Denis Suarez, 21 André Gomes, 7 Arda Turan, 17 Paco Alcacer

Allenatore: Luis Enrique

Squalificati: –

Indisponibili: A. Vidal, Mascherano

 

Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori