Risultati Premier League/ Classifica aggiornata, partite e marcatori (23^ giornata, 31 gennaio-1 febbraio 2017)

- La Redazione

Risultati Premier League: la classifica aggiornata,tutte le partite e i marcatori protagonisti nella 23^ giornata del massimo campionato inglese, nei giorni del 31 gennaio e 1 febbraio 2017.

ManchesterCity_gruppo2016
Probabili formazioni Manchester City Schalke (LaPresse)

Nella Premier League si è giocata la giornata numero 23, con il Chelsea che ha allungato il suo vantaggio sulla più immediata inseguitrice, lArsenal, portandolo a 9 punti, gli stessi che i Blues hanno sul Tottenham, fermato sul pari sul terreno del Sunderland. I Reds di Klopp restano a 10 punti di distacco, ed insieme a loro ci sono i ragazzi di Guardiola che hanno vinto nettamente sul campo del West Ham. Molto più indietro il Manchester United di Mourinho, a 14 punti di distacco da Conte, dopo il pareggio interno con lHull City. Male anche Ranieri con il suo Leicester che ora rischia di essere coinvolto nella lotta per non retrocedere, che attualmente vede agli ultimi tre posti della classifica Sunderland, Hull City e Crystal Palace.

Il Chelsea pareggia a Liverpool e conferma la sua leadership in Premier League, ma Antonio Conte ha anche da rammaricarsi per il rigore sbagliato da Diego Costa, che lo stesso attaccante si era procurato nella ripresa, quando il punteggio era fermo sull 1 1 che è stato poi il risultato finale del match di Anfield. La partita inizia con il Liverpool che attacca, ma le sue azioni non portano eccessivi problemi per la porta difesa da Courtois, ad eccezione di un tiro di Wijanldum dopo 12 minuti di gioco. Il Chelsea controlla con facilità le azioni dei Reds ed alla prima occasione disponibile passa in vantaggio. E il 24esimo ed il Chelsea ottiene una punizione poco fuori dallarea con Willian che finta e David Luiz che parte con un tiro che supera la barriera e si insacca nella porta difesa da Mignolet per l1 0 della formazione ospite. Dopo altri cinque minuti per il portiere del Liverpool arriva un altro tiro, scagliato da Willian su punizione, ma questa volta non succede niente. Nel recupero della prima frazione Firmino potrebbe arrivare al pareggio, ma la sua conclusione finisce alta. Ad inizio ripresa un errore di Milner mette Moses nella condizione di calciare per il 2 0 in favore dei blues, ma il tiro dellesterno difensivo di Conte colpisce solo lesterno del palo, salvando il Liverpool. Poco dopo, al 57esimo, arriva il pareggio della formazione di Klopp, con Milner che questa volta fa la cosa giusta rimettendo la palla verso il centro dellarea dopo un cross dalla parte opposta. La palla viene deviata da Moses e Wijnaldum la schiaccia di testa in rete non lasciando scampo a Courtois. A 15 minuti dal termine arriva lingresso in campo di Mane, per i Reds, ma subito dopo Matip atterra ingenuamente Diego Costa in area causando il rigore, che lo stesso centravanti di Conte batte in maniera molto lenta, permettendo a Mignolet di pararlo. Nel finale ci sono occasioni per entrambe le parti, con Firmino, ed il subentrato Pedro, ma il punteggio di parità non si sblocca.

Antonio Conte deve però ringraziare Mazzarri, visto che il suo collega italiano vince una gara importante in casa dellArsenal. Il suo Watford si impone per 2 1 dopo essere andato al riposo avanti per 2 0, con due reti messe a segno nel giro di 3 minuti, dal 10 al 13esimo, prima con una conclusione effettuata da Kaboul, che subisce anche una deviazione decisiva da parte di Ramsey, e poi con un tocco sotto porta di Deeney, che conclude un assolo di Capoue. NellArsenal arriva anche il cambio in attacco con Wenger che fa uscire Giroud, sostituendolo con Walcott e nel secondo tempo la ara assume tutto un altro canovaccio. I londinesi riescono a segnare al 58esimo minuti quanto Iwobi mette in rete una palla crossata da Sanchez, per il 2- 1 che dimezza le distanze, ma subito dopo sembrano non averne più e la loro rimonta si ferma con il Watford che può controllare senza troppo affanno sino al fischio finale.

Il Tottenham spreca una grande occasione pareggiando a reti inviolate sul terreno del Sunderland, che grazie a questo punto lascia la scomoda posizione di ultimo in classifica. La formazione allenata da Pochettino fa grande possesso palla, ma le sue azioni risultano sterili e la porta del Sunderland non corre nessun pericolo. Altra delusione, la terza consecutiva, per Claudio Ranieri ed il suo Leicester. La squadra campione in carica sembrava dover chiudere sulla parità la partita sul terreno del Burnley, ma a soli quattro minuti dal termine del match è arrivata la rete di Sam Vokes che ha condannato il Leicester, che ora si trova davvero in brutte acque con i soli 2 punti di vantaggio che restano sulla zona retrocessione. Il Middlesbrough continua a non vincere nella Premier, ed anche contro il West Bromwich Albion, alla fine pareggia per 1 1. Tutto nel primo tempo, con gli ospiti in vantaggio con il goal dellex, Morrison, dopo 6 minuti di gioco, e pareggio della squadra di Karanka al 17esimo con un rigore trasformato da Alvaro Negredo. I gallesi dello Swansea continuano a risalire la classifica, ottenendo la loro terza vittoria nelle ultime quattro gare disputate, con il 2 1 sul Southampton; vantaggio della squadra di casa con un colpo di testa effettuato da Mawson quando si era al 38esimo minuto del primo tempo, poi pareggio del Southampton al 57esimo con una rete siglata da Long e vantaggio definitivo dello Swansea con Sigurdsson, che segna al 70esimo al termine di unazione di contropiede. Tre punti importanti per la classifica anche per il Crystal Palace, che batte per 2 0 in trasferta il Bournemouth, anche se questo non gli consente di uscire dalle ultime tre posizioni. La prima rete al 46esimo con Dann che effettuata una deviazione sotto porta, e la seconda con Benteke, quando si stava ormai già giocando il recupero, con la formazione di casa alla caccia del pareggio.

Grandinata di reti da parte del Manchester City di Guardiola nei confronti del West Ham, battuto in casa per 4 0. I Citizens mettono subito al sicuro il risultato con due reti nel giro di 4 minuti, al 17esimo con il belga De Bruyne, ed al 21esimo con David Silva, poi prima delle fine del primo tempo arriva anche la terza rete, la prima in Premier per il giovane Gabriel Jesus. Nel secondo tempo in campo anche Aguero, e quarta rete del City su rigore. Calciato da Yaya Tourè. West Ham non pervenuto. Pareggio invece tra Stoke City ed Everton che terminano il loro incontro per 1 1. Vantaggio dopo sette minuti di gioco per la formazione di casa con Crouch, e pareggio dellEverton al 39esimo, su una autorete di Shawcross. Lultima gara vede un deludente pareggio a reti bianche per il Manchester United, che si fa fermare davanti al suo pubblico dallHull City. Per la squadra di Mourinho ancora una gara deludente. Nella formazione di Marco Silva esordio per lex interista Andrea Ranocchia.

Martedi 31 gennaio 2017

Swansea-Southampton 2-1  – 38′ Mawson (SW), 57′ Long (SO),70′ Sigurdsson (SW)

Sunderland-Tottenham 0-0

Middlesbrough-Wba 1-1  – 6′ Morrison (W), 17′ Negredo su rig.(M)

Bournemouth-Crystal Palace 0-2  – 46′ Dann, 90+2′ Benteke

Burnley-Leicester 1-0  – 87′ Vokes

Arsenal-Watford 1-2  – 10′ Kaboul (W),13′ Deeney (W), 58′ Iwobi (A)

Liverpool-Chelsea 1-1  – 25′ David Luiz (C), 58′ Wijnaldum (L)

Mercoledi 1 febbraio 2017

West Ham-Manchester City 0-4  – 17′ De Bruyne, 21′ Silva,39′ Gabriel Jesus,66′ Tourè su rigore

Stoke City-Everton 1-1  – 7′ Crouch (S), 39′ Coleman (E)

Manchester United-Hull City 0-0

 

 

1. Chelsea 23 18 2 3 48:16 56
      
2. Tottenham 23 13 8 2 45:16 47
      
3. Arsenal 23 14 5 4 51:25 47
      
4. Liverpool 23 13 7 3 52:28 46
      
5. Manchester City 23 14 4 5 47:28 46
      
6. Manchester Utd 23 11 9 3 33:21 42
      
7. Everton 23 10 7 6 34:24 37
      
8. West Brom 23 9 6 8 31:29 33
      
9. Stoke 23 7 8 8 29:35 29
      
10. Burnley 23 9 2 12 25:33 29
      
11. West Ham 23 8 4 11 29:40 28
      
12. Southampton 23 7 6 10 23:28 27
      
13. Watford 23 7 6 10 27:39 27
      
14. Bournemouth 23 7 5 11 32:41 26
      
15. Middlesbrough 23 4 9 10 19:26 21
      
16. Leicester 23 5 6 12 24:38 21
      
17. Swansea 23 6 3 14 28:52 21
      
18. Crystal Palace 23 5 4 14 32:41 19
      
19. Hull 23 4 5 14 20:47 17
      
20. Sunderland 23 4 4 15 20:42 16

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori