DASPO A TOUNKARA/ Lazio News, un anno di squalifica dagli stadi per un pugno a un tifoso in tribuna

- La Redazione

Daspo a Tounkara, Lazio News: un anno di squalifica da tutti gli stadi d’Italia per il giovane attaccante della Lazio per il colpo al tifoso sugli spalti di qualche settimana fa.

SampdoriaLazio2016
LaPresse - immagine di repertorio

E’ arrivata la pesantissima decisione per Mamadou Tounkara della Lazio che ha preso un anno di Daspo da tutti gli stadi per il pugno al tifoso ai margini della sfida Lazio-Chievo Veorna di alcune settimane fa. Questi in tribuna Monte Mario aveva perso la testa quando un tifoso aveva insultato il capitano della Lazio Lucas Biglia. La Digos direttamente ha effettuato delle indagini e poi è arrivato il Daspo che è stato dato anche ai due che si erano contrapposti al giovanissimo ragazzo. Al momento non sono arrivate decisioni ufficiali da parte della Lazio che sicuramente potrebbe decidere di fare qualcosa dopo il durissimo provvedimento nei confronti del ragazzo che comunque quest’anno aveva trovato pochissimo spazio, ma che era considerato un calciatore molto importante in prospettiva futura per la sua forza fisica e per la rapidità oltre alla tecnica.

Si parla molto di Mamadou Tounkara attaccante della Primavera della Lazio che ha preso un anno di Daspo dopo un pugno a un tifoso in tribuna Monte Mario a margine di un Lazio-Chievo di alcune settimane fa. Mamadou Tounkara è nato a Blanes in Spagna il 19 gennaio del 1996 da genitori di origini senegalesi. Questi è un attaccante esterno, dotato di buon passo e di grande fisicità grazie anche ai suoi 184 centimetri. Il calcaitore è stato pescato nell’estate del 2012 dalla cantera del Barcellona dalla Lazio così come Baldè Keita. I biancocelesti l’hanno fatto girare molto in prestito tra Crotone e Salernitana dove comunque il calcaitore non ha trovato moltissimo spazio. Quest’anno il ragazzo è rimasto a Roma, lavorando con la prima squadra senza però riuscire a trovare spazio. Staremo a vedere come reagirà la società alla decisione del Daspo e se penserà magari a una futura cessione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori