POGBA RIFIUTA UN AUTOGRAFO/ Video, ignora un tifoso al ristorante e gli arriva un piatto in faccia!

- La Redazione

Pogba rifiuta un autografo, video: il centrocampista francese del Manchester United ignora un tifoso e succede di tutto con un piatto che vola verso di lui. (oggi, 28 febbraio 2017)

pogba_manchesterunited
Paul Pogba - La Presse

Fa scandalo quanto accaduto in un ristorante di Manchester dove Paul Pogba si rifiuta di fare un semplice autografo a un fan che lo aveva riconosciuto. Succede di tutto e prima giustamente i tifosi rimangono un po’ male, ma poi passano dalla parte del torto esagerando. Tanto che si vede addirittura volare un piatto verso Paul Pogba stesso che per fortuna non rimane ferito. The Sun ha pubblicato un video di circa ventiquattro secondi in cui si mostra tutta l’agitazione nata all’interno del locale e quanto ha conseguito al rifiuto del centrocampista del Manchester United di firmare un autografo. Nessuno può mettere in dubbio che il comportamento dei tifosi è stato veramente sconsiderato, ma si deve riflettere anche sul gesto di un calciatore ancora molto giovane che si rifiuta senza motivo di firmare un autografo a un ragazzo come un altro che dovrebbe di certo essere la gioia più grande per ogni calciatore.

Ha fatto parlare moltissimo di lui l’estate scorsa quando è tornato al Manchester per una cifra mostruosa dopo che quattro anni prima proprio dallo United la Juventus lo aveva preso praticamente gratis. Oggi però si parla del mancato autografo a un tifoso in un ristorante e quanto è successo dopo. In questa stagione Paul Pogba ha giocato ben ventiquattro presenze in Premier League che si vanno a sommare alle tre della sua prima avventura con i Red Evils. Ha segnato inoltre quattro gol di pregevole fattura, ma al di sotto della media che aveva mostrato alla Juventus dove nelle ultime due stagioni ne aveva siglati otto per anno. In Europa League poi Paul Pogba non è ancora riuscito ad essere decisivo con due gol in otto partite, ma sicuramente avrà tempo per rifarsi. Intanto il Manchester domenica ha conquistato un altro trofeo e Josè Mourinho, ancora molto lontano dal Chelsea in vetta alla classifica, può sorridere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori