DIRETTA/ Juventus-Cittadella Primavera (risultato finale 3-0) Zequri segna la doppietta e chiude il match: bianconeri in vetta! (16^ giornata oggi)

- La Redazione

Diretta Juventus-Cittadella Primavera: info streaming video e tv, orario, probabili formazioni e risultato live del match del girone B 16^ giornata, oggi 3 febbraio 2017.

JuvePrimavera_Bove
Risultati Torneo Viareggio Cup 2017, Foto LaPresse

Come previsto il secondo tempo del match tra Juventus e cittadella, primo incontro della 16^giromaat del campionato Primavera è stato davvero ricco di emozioni. Il risultato finale di 3 a 0 ben descrive il domino bianconero esercitato in questi ultimi 45 minuti, dove i ragazzi di Brocchi hanno dettato il ritmo e trovato spazi nella formazione ligure, ormai stanca e demotivata dal risultato. Il risultato, che era rimasto bloccato sullo 0-0, è stato sbloccato per primo da Mosti che finalizza senza problemi un calci di rigore quanto meno dubbio per la dinamica degli eventi. Polemiche a parte la formazione granata perde coraggio e la fatica di un primo tempo alla ricorsa comincia farsi a  sentire: di questo ne approfitta con grande astuzia ed esperienza i bianconeri, che appena 10minuti dal primo gol trovano il raddoppio con Zeqiri che riceve un assist di tacco di Mosti. La partita sembra ormai segnata, almeno sul fronte ligure: alla Juventus invece il risultato non basta e al 65 Zeqiri segna la doppietta. Un risultato netto ottenuto a Vinovo, che trasporta la Juventus sempre più in alto nella classifica con 40 punti.

Si è concluso sullo 0-0 il primo tempo al Vinovo nel match tra Juventus e Cittadella, match che apre la 16^ giornata del campionato Primavera. Sebbene gli specchi nei primi 5 minuti siano rimasti intonsi lo spettacolo non è certo mancato. La Juventus è entrata in campo da vera protagonista, imponendo un gioco molto teso e aggressivo, riuscendo a mettere fin da subito in difficoltà la difesa della compagine granata. Va però notato come Il Cittadella di Giacomin non abbai sottovalutato lincontro: la difesa granata dopo un primo momento di smarrimento si è fatta subito compatta concedendo davvero pochissimo spazio allattacco avversario. Veloce nelle ripartenze e con grande fiato e forza nelle gambe la formazione del Cittadella ha tenuto duro per tutti i 45  minuti del primo tempo, ed è riuscita a tenere abbastanza disimpegnato il proprio portiere (autore di una grande azione contro Caligara). Da parte sua  la Juventus è riuscita a creare molte più occasioni da gol, poi però tutte sprecate per imprecisioni banali di fronte allo specchio avversario. La formazione bianconera è comunque stata brava a gestire le forze in questo primo tempo aspettando pazientemente i ben pochi spazi concessi da Cittadella Ci aspetta quindi un secondo tempo davvero importante anche perché entrambe le formazioni cominceranno senza dubbio a sentire la fatica di un incontro giocato su cosi alti ritmi e a tutto campo. 

Sta per avere inizio la sfida tra Juventus e Cittadella, la partita che apre in questo venerdi pomeriggio la 16^ giornata del campionato Primavera. Il girone B parte ormai  a minuti con la capolista bianconera, in campo oggi per ottenere tre punti preziosi in vista della prossima fuga in classifica per la formazione di Grosso. I bianconeri infatti al momento rimangono primi in classifica con ben 37 punti, maturaticon12 vittorie e solo due sconfitte: di contro però avranno il Cittadella, fermo alla decima posizione con 16 punti e 21 lunghezze di distanza dai padroni di casa. March dallesito già scritto quindi? Forse, ma va detto cje la squadra granata ha dato mostra di potersela battere anche contro le grandi in questa stagione e certamente lidea di mettere uno stop alla rapidissima scesa della Juventus esercita un certo fascino. Il match di andata aveva visto si i bianconeri vincere per 2 a 1, ma solo al termine di uno scontro davvero intenso. Vedremo oggi cosa il campo ci racconterà: si comincia! Di seguito le formazioni ufficiali. JUVENTUS: Del Favero; Vogliacco, Tripaldelli, Muratore, Kanoute, Coccolo, Mattiello, Caligara, Zeqiri, Mosti, Leris. Allenatore: Fabio Grosso. CITTADELLA: Corasaniti; Guerra, Zonta, Maniero, Maronilli, Volpato, Caccin, Manente, Rozzi, Sartori, Felicetti. Allenatore: Giulio Giacomin.

Mancano solo poche ore al fischio dinizio tra Juventus e Cittadella, lanticipo che apre questo weekend dedicato al campionato Primavera. La partita si annuncia sena dubbio molto interessante anche perché mette in palio punti preziosi specialmente per la formazione bianconera, che come la sorella maggiore punta alla fuga in classifica. Per quanto riguarda le chiavi tattiche del match si pensa a 4-3-3 come modulo di partenza sia per la Juventus di Grosso, sia per il Cittadella allenato da Giacomin. I bianconeri in questo campionato Primavera sono partiti con la voglia di vendicare la beffa della passata stagione, quando lo scudetto è svanito solo nella finalissima persa al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro la Roma ai calci di rigore. Più modeste come detto le ambizioni del Cittadella con i veneti che al momento vedono l’ultimo posto potenzialmente utile in classifica per partecipare ai play off, attualmente occupato dall’Empoli, lontano sette lunghezze. Ottenere un risultato contro la Juventus sarebbe senz’altro un acuto in grado di impreziosire tutta la stagione.

Dallarbitro Diego Provesi, è la partita in programma per oggi 3 febbraio alle ore 14.30 al Campo Ale e Ricky di Vinovo, valida per la 16^ giornata del girone B del campionato Primavera 2016-2017. Questo weekend dedicato al campionato giovanile si aprirà proprio oggi con il girone B dove i bianconeri primi della classe alle prese con un turno sulla carta favorevole, contro un Cittadella al momento a metà classifica, lontano dalle posizioni che potenzialmente possono portare alla disputa dei play off e a ventuno punti di distanza dalla stessa formazione bianconera. A rigor di logica il pronostico di preannuncia più che mai chiuso, ma la Juventus in questa stagione, pur viaggiando a passo da primato e distanziando di tre punti il Chievo secondo in classifica grazie a una recente serie positiva, ha vissuto comunque battute a vuoto piuttosto repentine ed inaspettate.

La squadra allenata da Fabio Grosso sembra però aver trovato il passo giusto nelle ultime settimane per una striscia positiva che prosegue da prima della sosta natalizia, con una serie di sette vittorie consecutive in campionato che ha riportato di prepotenza in testa i bianconeri. Nel 2017 la Juventus ha già battuto Empoli e Udinese in casa e Bari in trasferta, realizzando dieci gol senza subirne nessuno. Il Cittadella è reduce da un successo interno contro la Pro Vercelli, ma aveva ripreso il suo cammino dopo la sosta con due sconfitte contro Torino e Benevento, con i veneti che non hanno di certo la caratura di una squadra di alta classifica.

Le probabili formazioni dell’incontro: nella Juventus ci sarà Del Favero a difesa della porta, con Andersson e Vogliacco al centro della difesa, Semprini schierato in posizione di terzino destro e Coccolo in posizione di terzino sinistro. Centrocampo a tre per i bianconeri con Kanouté, Touré e Muratore schierati titolari, mentre nel tridente offensivo ci sarà spazio per Mosti, Clemenza e Kean. Risponderà il Cittadella con Corasaniti i porta, Guerra e Zonta a coprire le corsie laterali sulla fascia destra e sulla fascia sinistra, mentre Maronilli e Volpato giocheranno come centrali di difesa. Selmin, Manente e Vasic formeranno il terzetto di centrocampo, Sartori, Rozzi e Ballarin il tridente d’attacco.

Le quote per le scommesse sulla partita saranno ovviamente, anche se ancora non sono state ufficializzate dai bookmaker, sbilanciate in maniera abbastanza netta in favore di una Juventus che in casa non perde in campionato dallo scontro diretto contro il Chievo del 18 novembre scorso. Il Cittadella in trasferta non fa invece bottino pieno dal match del 5 novembre giocato in casa del Bari. Ricordiamo infine che la partita tra Juventus-Cittadella del campionato Primavera sarà visibile in diretta tv su Sportitalia, canale disponibile al numero 60 del telecomando del digitale terrestre oltre che essere presente anche al numero 225 del bouquet della piattaforma satellitare di Sky. Sarà quindi disponibile anche la diretta streaming video del match sul sito www.sportitalia.com a cui sarà però necessario registrarsi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori