Diretta / Forlì-Sudtirol (risultato finale 1-3) info streaming video Sportube: colpaccio altoatesino! (oggi Lega Pro 2017 girone B)

- La Redazione

Diretta Forlì-Sudtirol: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 4 febbraio 2017

tonelli_forli
Diretta Forlì Gubbio (LAPRESSE)

una classica sfida di medio-bassa classifica dove le due formazioni si affronteranno a viso aperto per portare a casa punti importanti per il proseguo della stagione. Uno dei protagonisti più attesi dei padroni di casa è sicuramente Alessandro Turrin. Il portiere ha parlato al sito ufficiale del club, Forlifc.com, della stagione disputata dalla squadra emiliana: Il momento più brutto? stato contro la FeralpiSalò, in cui abbiamo preso 5 gol. Mi sento diverso nel modo di interagire con la squadra: allinizio cercavo di aiutare i miei compagni, era il mio intento, però molto spesso non ci capivamo. Ovviamente loro avevano molta più esperienza di me e hanno avuto portieri molto più preparati e con maggior esperienza di me, quindi anche da parte loro non era semplice capirmi. Col tempo poi ho capito come sono fatti loro e quindi ci siamo riusciti a intendere. La situazione in classifica? Non guardavo la classifica quando eravamo ultimi, e nelle interviste io rispondevo che la squadra era in crescita e che ci voleva tempo. Ora continuo a ribadire che la squadra sta crescendo ancora e bisogna continuare, perché se ci fermiamo a guardare la classifica è finita; mi fa piacere che siamo saliti di posizioni in classifica conclude Turrin – ma la guarderò veramente a fine anno, dopo lultima partita.

Andiamo a vedere quali saranno i protagonisti che scenderanno in campo per il match di Lega Pro – Girone B tra Forlì e Sudtirol. Per la formazione casalinga abbiamo selezionato due nomi, come potenziali match winner. Il primo è senza dubbio Bardelloni, con sette marcature all’attivo. Cinque gol, invece, per Ponsat, altro elemento da tenere in grande considerazione.  Per quanto riguarda la compagine ospite il nome caldo è quello di Gliozzi, per lui otto marcature in questo campionato. Anche Fink è un giocatore sicuramente importante per il Sudtirol, coi suoi due gol all’attivo e delle prestazioni incoraggianti. Ci aspettiamo una gara molto combattuta, visto l’equilibrio che si evince dai punti in classifica, rispettivamente 23 e 24.

Quello tra Forlì e Sudtirol in programma per questo pomeriggio si annuncia come uno scontro diretto tra due squadre che al momento sono fuori dalle zone calde ma che vogliono comunque dimostrare tutte le proprie qualità. Lo storico recente tra queste due formazioni ci riporta un solo dato utile, ovvero il testa a testa avvenuto nel girone di andata di questa stagione di Lega Pro. In quelloccasione al Druso il risultato del match i attestò sul 1-1 al termine di un incontro davvero teso e intenso, dove furono Sparacello e Bardelloni i marcatori rispettivamente per Sudtirol e Forlì. Entrambe le formazioni approdano a questa 24^ giornata del girone B con tanta voglia di vincere per tenere lontana la zona play-out e magari guardare con speranza a quella per la promozione che sarebbe un autentico sogno. La classifica del girone B al momento vede Forlì e Sudtirol vicini, rispettivamente alla 14 e 13 posizione con un solo punto di differenza.

Sarà diretta dallarbitro Lorenzo Gentile di Seregno, assistito dai guardalinee Salvatore Affatato di Vico e Salvatore Emilio Buonumore di Marsala. La sfida dello stadio Morgagni, prevista sabato 4 febbraio 2017 alle ore 16.30, sarà l’anticipo che aprirà il programma della quinta giornata di ritorno nel girone B del campionato di Lega Pro. I padroni di casa torneranno in campo nel pieno di una prepotente fase di ascesa, che li ha portati fino al tredicesimo posto in classifica, partendo dalla ventesima ed ultima posizione occupata in autunno, e guadagnandosi al momento un punto di vantaggio sulla zona play out.

Per i forlivesi conquistare la salvezza diretta sarebbe una vera e propria impresa, considerando le premesse stagionali, ma il 2017 è iniziato nel migliore dei modi, proseguendo nel trend positivo di fine anno che era stato interrotto con la dura sconfitta a Pordenone, contro una squadra che sta comunque lottando per il salto diretto in Serie B.

Alla ripresa del campionato alla fine della sosta invernale, è arrivata la grande vittoria contro un’altra formazione dei piani alti della graduatoria, il Padova, ed il prezioso pari sul campo dell’Albinoleffe che ha permesso al Forlì di restare ad un punto proprio dal Sudtirol, bloccato in casa dal Bassano dopo la sconfitta subita sul campo della Feralpisalò. Per la formazione altoatesina si tratta di un momento non troppo brillante alla ripresa dopo la sosta: la squadra poteva pensare di puntare ad inizio stagione ad un possibile inserimento in zona play off, ma l’inizio di campionato è stato molto difficile con un digiuno dalla vittoria durato dalla prima alla decima giornata.

Queste le probabili formazioni dell’incontro: il Forlì scenderà in campo con Turrin tra i pali, Adobati sull’out difensivo di destra e Sereni sull’out difensivo di sinistra, mentre Conson e Cammaroto giocheranno come difensori centrali. Terzetto titolare sulla linea mediana composto dal macedone Alimi, da Spinosa e da Capellupo a coprire le spalle del trequartista Tonelli, che ispirerà la manovra offensiva di Ponsat e di Bardelloni.

Il Sudtirol risponderà con Marcone in porta, Sarzi e Tait a coprire rispettivamente la fascia destra e la fascia sinistra in difesa, mentre le due torri centrali saranno Di Nunzio e Bassoli. Il nigeriano Obodo sarà affiancato da Fink e da Broh a centrocampo, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Spagnoli, Tulli e il centravanti Gliozzi.

Mister Massimo Gadda confermerà il 4-3-1-2 che nelle ultime settimane ha cambiato il volto del Forlì, permettendo al club la convincente risalita dai bassifondi della classifica. Con l’utilizzo del trequartista i forlivesi sono riusciti ad essere molto più imprevedibili in fase offensiva, rivitalizzando un attacco che ora è quasi arrivato ad esprimersi alla media di un gol a partita. Ventidue i gol realizzati dal Forlì, tre in più del Sudtirol che Viali ha provato a presentare col tridente senza ricevere però benefici particolari in avanti.

Altoatesini comunque decisamente più performanti in difesa rispetto agli avversari di turno, con dodici gol in meno incassati ma con due soli punti di margine sulla zona play out, pochi per sentirsi definitivamente sicuri. Quote: snai.it favorisce il segno 1 per la vittoria casalinga del Forlì, opzione valutata 2,30; il segno X per il pareggio finale tra le due squadre vale 3,05, mentre il segno 2 per il successo esterno del Sutdirol moltiplica per 3,00 la posta in gioco. Sempre da snai.it riportiamo anche le quote per le opzioni Under (1,60), Over (2,15), Gol (1,85) e NoGol (1,82).

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Forlì-Sutdirol si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori