Probabili formazioni / Empoli-Torino: i volti nuovi di gennaio. Ultime notizie live, diretta tv, orario (20^ giornata, Serie A 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Empoli-Torino: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al Castellani ed è valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A

AstoriPucciarelli_EmpoliFiorentina
Foto LaPresse

Sarà già una partita da ex per Omar El Kaddouri: arrivato in Toscana nellultimo giorno di calciomercato invernale, il marocchino che era impegnato in Coppa dAfrica si trova a giocare subito contro la squadra che lo ha lanciato, e nella quale aveva disputato due ottime stagioni guadagnandosi il ritorno a Napoli (dove però non ha trovato lo spazio che avrebbe forse meritato, ma era anche difficile prenderselo). El Kaddouri dunque è uno dei volti nuovi di questa partita; nei piani di Giovanni Martusciello va a sostituire Saponara, che a sorpresa si è trasferito alla Fiorentina lasciando un vuoto sulla trequarti. NellEmpoli ci sono altri due nuovi acquisti: Miha Zajc è un centrale di centrocampo sloveno che arriva dal NK Olimpia e potrà essere una buona alternativa ai titolari, atteso il contributo del senegalese Mame Thiam che, in prestito dalla Juventus, aveva fatto molto bene nelle sue stagioni al Lanciano (Serie B) e adesso si mette in gioco al piano di sopra. Collocazione non semplice nellEmpoli di oggi (è un esterno) ma chissà che non possa dire la sua anche come seconda punta, entrando in competizione con Pucciarelli e Marilungo. Già svelati i due volti nuovi del Torino: Juan Manuel Iturbe ha già avuto parecchio spazio in squadra, deve ancora fare il suo esordio con la maglia granata il difensore centrale Carlao (per il momento Emiliano Moretti è in netto vantaggio come sostituto di Castan).

Vediamo quali saranno i giocatori assenti per la gara tra Empoli e Torino, in programma per la ventitreesima giornata di Serie A. Partiamo dai padroni di casa, mister Martusciello non ha nessuno squalificato tra le file del club toscano ma dovrà fare i conti con due giocatori infortunati. Barba ha rimediato uno strappo muscolare, il suo rientro è previsto per gli inizi di marzo mentre nelle prossime ore dovrà essere valutato Laurini: il giocatore ha un risentimento muscolare alla coscia sinistra, Martusciello dovrà decidere se convocarlo o meno. Tanti gli assenti in casa Torino: nessun giocatore squalificato ma saranno indisponibili Zappacosta che rientrerà la prossima settimana, Avelar che ha un problema muscolare e rientrerà a metà febbraio oltre a Molinaro che non potrà tornare prima di marzo. Acquah invece è ancora impegnato in Coppa d’Africa ma sarà disponibile per la prossima giornata. Da valutare Obi e Rossettini.

Come protagonisti di Empoli-Torino scegliamo Daniele Croce e Mirko Valdifiori, due centrocampisti che hanno giocato insieme quando anche Valdifiori indossava la maglia dellEmpoli. Per Croce, abruzzese e cresciuto nel vivaio del Pescara, lEmpoli è senza dubbio la squadra più importante della carriera: è arrivato nel 2012 in Serie B, nel 2014 ha raggiunto la Serie A ed è ormai uno dei simboli della squadra che fu di Maurizio Sarri, allenatore fondamentale per Croce dal momento che lo ha avuto al Pescara, allArezzo, allAlessandria, al Sorrento e infine naturalmente ad Empoli. Sarri è stato fondamentale anche per Valdifiori, ma in questo caso con luci ed ombre: infatti la carriera del regista oggi al Torino è decollata appunto ad Empoli con Sarri (e Croce al suo fianco), raggiungendo la Nazionale e poi il passaggio al Napoli proprio insieme al tecnico. Lesperienza partenopea però non è andata come sperato, dunque Valdifiori questanno riparte dal Torino e oggi incrocia il suo passato.

Molti dubbi per i due allenatori in vista di Empoli-Torino, andiamo dunque a vedere quali sono questi ballottaggi. Per i toscani, visti i problemi fisici dovrebbe giocare Veseli come terzino destro, ma soprattutto è un rebus lattacco, dove Mchedildze, Marilungo, Maccarone e Pucciarelli si giocano le tre maglie a disposizioni, con chance praticamente identiche: solo uno finirà in panchina, ma chi? Da notare che, a seconda delle scelte di Giovanni Martusciello, potrebbe cambiare anche la loro disposizione in campo, ad esempio Pucciarelli può essere il trequartista oppure la seconda punta. Passando poi al Torino, Sinisa Mihajlovic deve ancora decidere come comporre la coppia centrale di difesa, con Rossettini, Moretti e Castan in ballo per le due maglie a disposizione (rischia soprattutto il brasiliano), mentre a centrocampo Baselli è favorito su Obi, ma non è ancora detta lultima parola in tal senso.

, valida per la quarta giornata di ritorno del campionato di Serie A 2016-2017, si gioca alle ore 15 di domenica 5 febbraio. Allo stadio Castellani lEmpoli deve riscattare la pesante sconfitta di Crotone, che ha rimesso in discussione una salvezza che sembrava archiviata; Giovanni Martusciello sa che sarà dura ma vuole comunque la vittoria, contro un Torino che ha avuto una flessione nelle sue prestazioni e si è allontanato in maniera forse decisiva dallEuropa che conta. Ad ogni modo i granata restano favoriti per questa partita, ma dovranno dimostrarlo sul campo e non sempre questa cosa è riuscita nellultimo periodo. Aspettando il calcio dinizio di domenica pomeriggio possiamo studiare con maggiore attenzione quelle che sono le probabili formazioni di Empoli-Torino.

Alla corte di Giovanni Martusciello sono arrivati nuovi giocatori: su tutti El Kaddouri, che a Napoli non trovava spazio e adesso si può rilanciare in una piazza che ha dato tanto a giocatori giovani sbocciati qui per poi esplodere altrove. Nei piani di Martusciello El Kaddouri dovrebbe essere il trequartista in sostituzione di Saponara che è andato alla Fiorentina; per questa partita però il prescelto dovrebbe essere Pucciarelli, che di fatto tornerà a occupare un ruolo nel quale non giocava dai tempi della Serie B, e per il quale era in competizione con il doppio ex Verdi. Mchedlidze ovviamente sarà la prima punta, al suo fianco si va verso la conferma di Marilungo; per quanto riguarda il centrocampo invece non si cambia, anche perché Alberto Grassi è rimasto allAtalanta e dunque Krunic sarà ancora la mezzala destra, con Daniele Croce che invece agirà dallaltra parte del campo e Dioussé che sembra favorito su José Mauri per operare da perno centrale, anche se con caratteristiche diverse. Veseli e Pasqual sono i candidati per giocare sulle fasce; al centro invece andranno Bellusci e Costa, mentre in porta ovviamente cè la conferma di Skorupski. 

Il Torino non cambia: aveva già operato in sede di calciomercato con gli innesti di Iturbe e Carlao e negli ultimi giorni non ha effettuato acquisti o cessioni, se non laddio del veterano Vives che era di fatto il capitano della squadra. Dunque nellundici iniziale di Sinisa Mihajlovic non ci saranno novità: a protezione di Joe Hart giocheranno Rossettini ed Emiliano Moretti (le condizioni di Castan sono ancora da verificare) con De Silvestri che prenderà il posto dellindisponibile De Silvestri e la conferma di Barreca dallaltra parte del campo. A centrocampo Acquah deve ancora rientrare dalla Coppa dAfrica: nellattesa ci sarà Baselli a giocare da interno sinistro, il centrocampista sta ripetendo la scorsa stagione con tanti gol in apertura e poi un lungo digiuno. Chissà che questa non sia la partita buona per sbloccarsi; dallaltra parte ci sarà Benassi, in mezzo invece Valdifiori torna nella sua Empoli con la speranza di fare meglio di quanto accaduto un anno fa (giocava nel Napoli). Iago Falque mantiene un passo di vantaggi su Iturbe per il ruolo di esterno destro; a sinistra ci sarà Ljajic chiamato però ad aggiungere concretezza alle sue prestazioni il gol gli manca da tempo al centro dellattacco cè invece Belotti che continua a inseguire il titolo di capocannoniere del campionato.

, valida per la 23esima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sui canali della pay tv del satellite, su Sky Calcio 3, mentre non sarà trasmessa su quelli della pay tv del digitale terrestre.

 

 

 Skorupski; Veseli, Bellusci, A. Costa, Pasqual; Krunic, Dioussé, D. Croce; Pucciarelli; Mchedlidze, Marilungo

A disposizione: Pelagotti, Laurini, Zambelli, Cosic, José Mauri, Zajc, Buchel, A. Tello, El Kaddouri, Thiam, Maccarone

Allenatore: Giovanni Martusciello

Squalificati: –

Indisponibili: F. Barba

 Hart; De Silvestri, Rossettini, E. Moretti, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic

A disposizione: Padelli, Cucchietti, Ajeti, Carlao, Castan, Gustafson, Lukic, Obi, Maxi Lopez, Boyé, Iturbe

Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Squalificati: –

Indisponibili: Zappacosta, Molinaro, Avelar, Acquah

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori