DIRETTA / Tuttocuoio-Arezzo (risultato finale 0-3): gli ospiti si prendono il secondo posto (Lega Pro 2017 oggi)

- La Redazione

Diretta Tuttocuoio-Arezzo: risultato finale 0-3. Bella vittoria degli ospiti che dominano a San Miniato e si prendono il secondo posto nella classifica del girone A in Lega Pro

bachini_fiasconi_tuttocuoio
Diretta Tuttocuoio Pontedera (LAPRESSE)

E’ il momento di andare a leggere i protagonisti che scenderanno in campo per la sfida di Lega Pro – Girone A tra Tuttocuoio-Arezzo, un derby tutto toscano che può dire molto sugli sviluppi in classifica. Per i padroni di casa la nostra scelta principale ha il nome di Shekiladze, elemento da tenere in grande considerazione visto l’ottima stagione che sta disputando. Per lui sono ben sette le marcature messe a segno in campionato, scommettiamo anche sulle qualità di Provenzano sebbene abbia siglato solo due reti in questa prima parte di torneo. Per l’Arezzo il potenziale protagonista è senza dubbio Moscardelli, un giocatore che conosce molto bene la categoria, in grado di totalizzare ben nove reti. Per l’esperto bomber aretino la doppia cifra è vicina e vuole raggiungerla quanto prima. Non solo Moscardelli per gli ospiti, altro elemento da tenere d’occhio è Polidori, con otto centri totalizzati in questa stagione. 

Tuttocuoio-Arezzo è sulla carta una partita scontata. La formazione toscana è seconda, arriva dalla vittoria contro la capolista Alessandria e non intende certo fermarsi. I padroni di casa bazzicano invece nella zona rossa e lottano per non retrocedere. Qual è il reale obiettivo stagionale dell’Arezzo? Prova a fare chiarezza il tecnico amaranto Stefano Sottili. Queste le sue parole riportate dall’ufficio stampa dell’Arezzo: Aver agganciato il Livorno ed essere ad un solo punto dalla Cremonese ci deve dare la voglia di non accontentarci. Ora sarebbe un delitto non dare continuità a questa striscia importante. A me fa piacere che i ragazzi credano anche nel primo posto, ci mancherebbe altro. bello coltivare i sogni, ma bisogna essere realisti. Perciò dobbiamo avere ben presente lobiettivo reale che, in questo momento, è il secondo posto. Per questo, nel prossimo turno, dovremo affrontare il Tuttocuoio con la stessa determinazione la stessa cattiveria agonistica. Portiere? Il direttore mi ha detto che ne deve arrivare uno, ma non credo sia Curci. Teniamoci stretta la prestazione di Borra, che anche oggi si è fatto trovare pronto dando sicurezza a tutto il reparto

Pochi ma cronologicamente vicini i precedenti di Tuttocuoio-Arezzo: lo storico recente ci parla per questo incontro del girone A 4 risultati raccolti tra campionato regolare di Lega Pro e Coppa Italia di categoria dal 2015 a oggi, dove si registrano ben 3 successi degli amaranto. Curiosamente il testa  a testa più recente non risale al match del girone di andata del campionato in corso: lo scorso novembre infatti Tuttocuoio e Arezzo si sono sfidati in Coppa Italia. In quelloccasione furono i neroverdi a trovare il successo ai calci di rigori, dopo che anche i tempi supplementari erano terminati sull1 a 1 con Moscardelli e Serinelli rispettivamente a segno per lArezzo e il Tuttocuoio. La sfida di andata invece svoltasi in casa amaranto vide i padroni di casa trovare la vittoria per 2 a 1, grazie ai gol di Foglia e Polidori, a cui solo Shekiladze riuscì a rispondere per i neroverdi.  

Sarà diretta dallarbitro Federico Dionisi di LAquila, assistito dai guardalinee Roberto Margheritino di Savona e Gianluca Sartori di Padova. Dopo la sconfitta al Porta Elisa contro la Lucchese, il Tuttocuoio torna a giocare davanti al proprio pubblico, ospitando, nellennesimo derby toscano del gruppo A della lega pro, lArezzo. La gara è in programma domenica 5 febbraio con orario di inizio alle ore 16:30. Prima di questo match la situazione di classifica delle due formazioni vede la squadra di Ponte a Egola appena al di fuori della zona critica, con i suoi 22 punti allattivo, gli stessi di Lupa Roma e Carrarese, dietro in classifica per la differenza reti; la formazione ospite invece, è nettamente in corsa per i playoff, con i suoi 45 punti, alla pari con il Livorno, che le garantiscono la quarta posizione.

Nella gara di andata fu la formazione aretina a conquistare la vittoria con il punteggio di 21 grazie alle reti messe a segno da Foglia al quarto della ripresa e da Polidori a quattro minuti dalla fine, con il Tuttocuoio che realizzò la rete della bandiera al 90esimo con Shekiladze. Tra le due squadre in questa stagione si è giocato anche un altro match, sempre ad Arezzo, nellambito della Coppa Italia di lega pro, ed in quel caso fu la formazione di Ponte a Egola ad imporsi, 34 ai calci di rigore, dopo che i primi 90 minuti di gioco si erano chiusi sul punteggio di 11 nei supplementari non cerano state altre segnature. Per lArezzo a segno Moscardelli, dopo 35 minuti, mentre per il Tuttocuoio il pareggio venne segnato da Serinelli al 71esimo.

A Lucca il match con rossoneri ha visto il Tuttocuoio soccombere per 31, al termine di una gara nella quale la formazione di Fiasconi ha in pratica avuto solo 20 minuti nel secondo tempo di buon gioco, mentre nel resto della partita è stata la Lucchese a fare il match. Risultato sbloccato da Merlonghi, dopo 39 minuti nei quali la Lucchese aveva avuto le migliori occasioni compreso anche un salvataggio sulla linea di porta da parte di Falivena.

Il Tuttocuoio trova però ha trovato il pareggio ancora grazie a Shelikadze, che ha approfittato di una palla servita da Ferrari su un rilancio sbagliato della difesa rossonera per mettere a segno la rete dell11, risultato con cui si è chiuso il primo tempo. La Lucchese ci ha messo maggior cuore nel secondo tempo, e dopo qualche buona chance sprecata dal Tuttocuoio è passata di nuovo in vantaggio grazie ad un colpo di testa di De Feo, con la netta complicità della difesa ospite rimasta immobile. Nel recupero poi anche il rigore trasformato da Fanucchi per il 31 della Lucchese.

LArezzo nellultimo turno si trovava di fronte alla capolista Alessandria, e con una grande prova è riuscito a conquistare i 3 punti. La rete della vittoria degli amaranto di Sottili è arrivata grazie a Polidori, che al 36 minuto ha messo a frutto con grande freddezza una giocata iniziata da Moscardelli e proseguita da Bearzotti.

Nella ripresa cè stato il comprensibile tentativo da parte della capolista di riagganciare lArezzo, ma gli amaranto sono stati bravi a difendersi, ed in alcune occasioni hanno rischiato anche di raddoppiare grazie a Corradi e Bearzotti, mostrando comunque una grande caparbietà in difesa. Molto bene anche i due nuovi acquisti, Barison e Cenetti, subito integrati con il resto della squadra.

Nel match che si disputerà allo stadio di Pontedera, il Tuttocuoio dovrebbe schierarsi ancora una volta con il 4312, con la coppia offensiva composta da Ferretti e da Shelikadze, sul quale nel mercato invernale cera stato anche un interessamento da parte dello Spezia. Alle loro spalle, a sostegno, previsto Gelli. Per quanto riguarda invece la formazione ospite, mister Sottili dovrebbe confermare in toto gli 11 componenti del 442 con cui ha battuto la capolista, con il goleador Polidori e Moscardelli a formare la coppia dattacco.

Quote: snai.it valuta 3,05 il segno 1 per la vittoria casalinga del Tuttocuoio, 3,15 il segno X per il pareggio finale e 2,25 lopzione 2 per il colpo esterno dellArezzo, che parte quindi favorito in virtù della miglior classifica e a dispetto del fattore campo. Opzione Under quotata 1,60, Over 2,15, Gol 1,90 e NoGol 1,78.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Tuttocuoio-Arezzo si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori