Diretta/ Baku-Modena (risultato finale 1-3): le emiliane non sbagliano e volano a 11 punti (volley femminile, Champions League 2017 oggi 8 febbraio)

- La Redazione

Diretta Baku-Modena: info streaming video e tv, orario e risultato live del match di volley femminile, nel quarto turno della Champions League 2017, oggi 8 febbraio. 

modena_volley_femminile
Diretta Conegliano Modena (LaPresse)

Sta per avere inizio il match tra Baku e Modena, trasferta emiliana in terra azera per il quarto turno del torneo di Champions League 2017 per il volley femminile organizzato dalla Cev. Al momento il gruppo A, dove le ragazze di Gaspari condividono il posto con le connazionali dellImoco Conegliano volley, sono proprio le bianconere ad occupare la posizione die leadership: ben 8 punti ottenuti battendo Chemik Police, Conegliano e Baku, con una differenza set di 9 vinti contro 3 concessi alle avversarie. Un bilancio davvero più che onorevole per Modena, che appare già proiettata al tabellone finale di questa emozionante Champions League. Calcoli matematici a parte per la compagine emiliana, riuscire a realizzare un bel risultato anche stasera in Azerbaijan potrebbe significare molto e non solo in classifica. Il settimo posto finora occupato in campionato di Serie a1 sta infatti stretto alle emiliane che puntano decisamente a chiudere la stagione 2016-2017 con un miglior piazzamento magari in vetta. Un risultato stasera quindi potrebbe rilanciare le ragazze di Gaspari avanti anche in Italia: cosa ci dirà però il campo? Staremo a vedere. 

Sarà la sfida tra Baku e Modena la prima trasferta europea di Valeria Caracuta, la palleggiatrice ex Palmi che ha deciso di vestire la maglia della formazione emiliana solo poche settimane fa, entrando ormai a pieno regime sotto al direzione del tecnico Gaspari. Per Modena questo incontro di Champions League arriva dopo la brutta batosta subita in campionato contro Bergamo, match al termine del quale la stessa Caracuta ha rilanciato lentusiasmo dei tifosi e delle sue compagne in vista dellappuntamento di questa pomeriggio: Abbiamo subito la trasferta a Baku, è iniziato un periodo con tante partite e limportante sarà riuscire a mantenere il più possibile la testa nei pochi allenamenti, riuscendo magari a risolvere le piccole cose che non ci hanno permesso di portare a casa il risultato. Dovremo lavorare di più sul discorso della concentrazione perché alla fine per come si era messa la partita potremmo anche dire che sia un punto guadagnato. Come va il mio inserimento? Sono contenta, ho avuto una settimana piena per lavorare con la squadra e per un palleggiatore è molto importante perché inserirsi nei meccanismi è sempre difficile. Adesso mi sento di aver iniziato davvero il mio inserimento negli schemi della squadra.

Dagli arbitri Grieder e Pop, è la partita di volley femminile in programma per oggi 8 febbraio alle ore 14.00 (fuso italiano, saranno le 17.00 in Azerbaijan), valida per il quarto turno della fase a gironi della Champions League 2017.  Nel girone A assieme a Conegliano, le emiliane approdano a questo turno dalla testa della classifica con otto punti, davanti alle pantere, sei, e Chemik Police, quattro, con le azere a chiudere malinconicamente a zero.  Nella gara di andata le ragazze guidate da Gaspari non hanno avuto eccessive difficoltà nel chiudere 3-0 la pratica, grazie in particolare ai 18 palloni messi a terra dalla schiacciatrice turca Ozsoy, uno in più rispetto alla Brakocevic.

Modena arriva in Azerbaigian dopo aver perso la gara di campionato contro la Foppapedretti Bergamo al tie-break, in una gara che ha visto in grande spolvero le centrali orobiche, Guiggi e Popovic, autrici di ben 39 punti in coppia. Una sconfitta che ha impedito alle emiliane di migliorare una settima posizione in classifica considerata largamente insufficiente proprio alla luce dell’organico vantato. 

Le avversarie di giornata è la Telecom Baku, ovvero la squadra che ormai da tempo domina la scena azera, senza però riuscire a dare segnali di grande crescita a livello continentale.  Per quanto riguarda le formazioni, dovrebbero essere in pratica le stesse scese in campo nel corso della gara di andata. Tra le padrone di casa dovrebbe essere Mariya Filipova a ricoprire il delicato ruolo di libero, con la Mirkovic chiamata a dirigere il gioco e smistare palloni per gli attaccanti. Sulle bande dovrebbero essere Yelyzaveta Samadova, Anastasiia Baidiuk, e Anastasiya Bezsonova a partire titolari, con Ksenija Ivanovic e Marharyta Azizova pronte a rilevarle in caso di cedimenti. Al centro, dovrebbero invece essere Olena Hasanova, Gabriela Koeva e Ulkar Karimova ad alternarsi nel tentativo di fare argine di fronte agli attacchi delle emiliane. 

Modena vedrà a sua volta Francesca Ferretti pronta a smistare palloni al centro e in banda, ove giocheranno Bosetti e Ozsoy, con la Brakocevic chiamata a giostrare nel consueto ruolo di opposto. Il muro sarà invece formato da Belien e Heyrman, delegate a limitare i pericoli provenienti dalle bande esterne, mentre dovrebbe essere la Leonardi ad incaricarsi di occupare la posizione di libero. Entrambe le squadre sembrano comunque intenzionate a sfruttare tutti gli effettivi in organico e dare vita ad un largo turnover, con un occhio rivolto ai prossimi turni di campionato. La gara sembra avere un solo unico favorito, ovvero le ospiti, che riportando a casa i tre punti si metterebbero praticamente in una botte di ferro in vista delle ultime due decisive gare del girone.

A decidere la gara potrebbero essere in particolare la Ozsoy e la Brakocevic, che già all’andata hanno ripetutamente messo in difficoltà il muro avversario. Ricordiamo infine che la partita tra Baku e Modena, per la Champions League di volley femminile sarà visibile in diretta tv sul canale Sportitalia disponibile al numero 60 del telecomando del digitale terrestre o altrimenti anche sul canale 225 del bouquet satellitare di Sky, riservato però ai soli abbonati. Sarà quindi assicurata anche la diretta streaming video della partita di volley femminile sul sito www.sportitalia.it, a cui però sarà necessario iscriversi. Consigliamo inoltre di collegarsi sul sito della federazione europea allindirizzo www.cev.lu per rimanere aggiornati sul risultato live e le statistiche del match. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori