Probabili formazioni / Inter Atalanta: chi dalla panchina? Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Inter Atalanta: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca a San Siro ed è valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A

CaldaraPerisic
Probabili formazioni Inter Atalanta, Foto LaPresse

Vediamo come sarà composta la panchina dell’Inter in occasione della gara contro l’Atalanta. Non sarà sicuramente in campo Carrizo, il secondo portiere, oltre ad Ansaldi, Nagatomo, Andreolli, Santon e Sainsbury. Il primo dovrebbe giocarsi un posto con Medel e Murillo, anche se con ogni probabilità partirà dalla panchina a San Siro. Per la mediana Brozovic e Joao Mario sono in ballottaggio con Banega, l’unico sicuro di non partire titolare contro l’Atalanta è Biabiany. Stefano Pioli scioglierà le riserve nelle prossime ore, diversa la situazione per l’attacco considerando che in campo ci saranno sicuramente Perisic e Mauro Icardi. Spediti in panchina Eder, Gabigol e Palacio con il brasiliano che potrebbe avere una chance nella ripresa, come successo nelle precedenti partite. Diversa la situazione per Palacio che non rientra nei piani di Stefano Pioli, Icardi e Perisic sono intoccabili nel reparto avanzato.

Il tecnico dell’Inter, Stefano Pioli, ha le idee abbastanza chiare sul centrocampo da schierare contro l’Atalanta. Una sfida che vale l’Europa, in campo ci sarà come sempre Antonio Candreva, ex Lazio che sta facendo molto bene in questa stagione con la maglia nerazzurra, e potrà contare sul supporto di Kondogbia, Gagliardini e Banega. Il mediano francese ha avuto diversi problemi all’inizio di questa stagione, non rientrava nei piani di De Boer e parecchie partite le ha passate relegato in panchina, ora però con mister Pioli sembra essere rinato. Kondogbia vorrebbe sbloccarsi in Serie A visto che nell’attuale stagione non ha ancora siglato alcun gol. Spazio a centrocampo per Gagliardini, proprio ex Atalanta, diventato una garanzia per il tecnico dell’Inter da quando è approdato a Milano. Infine Pioli dovrà decidere se schierare davvero Banega oppure se preferirgli uno tra Brozovic e Joao Mario.

Stefano Pioli schiererà in attacco il solito Mauro Icardi per la gara delicata contro l’Atalanta di questyo weekend. L’attaccante argentino ha dei numeri strepitosi in questa stagione, considerando che ha dovuto scontare anche due turni di squalifica dopo la partita contro la Juventus. Diciassette gol in Serie A, più due ad inizio stagione in Europa League, nel mirino ci sono Edin Dzeko e Belotti del Torino per il primato della classifica marcatori. A supporto di Mauro Icardi il tecnico Pioli schiererà Ivan Perisic: dopo un inizio di campionato altalenante il giocatore croato è diventato indispensabile per il club nerazzurro e le sue nove reti in Serie A lo dimostrano. Perisic ha collezionato anche sei assist con la maglia dell’Inter in campionato, il gol contro il Milan in extremis per il pareggio è ancora nel cuore di tutti i tifosi nerazzurri, difficile da dimenticare le giocate del croato.

Un duello tutto da vivere quello a San Siro tra Franck Kessiè e Gagliardini, in occasione della gara Inter-Atalanta. Tra le file dei padroni di casa il centrocampista ritrova proprio la sua ex squadra, e la scorsa settimana contro il Cagliari ha finalmente segnato la sua prima rete in Serie A. Ventuno le gare disputate da Gagliardini con la maglia dell’Inter in campionato da quanto è arrivato a Milano, il mediano ha subito conquistato la fiducia di Stefano Pioli che lo ha inserito nel centrocampo nerazzurro fin dai primi giorni. L’ex Atalanta sfiderà un punto fermo del centrocampo di Gasperini in questa stagione, Franck Kessiè, appiedato la scorsa giornata dal Giudice sportivo. Il centrocampista ivoriano ha segnato sei gol in campionato con la maglia dell’Atalanta, disputando ventuno gare visto che è stato impegnato in Coppa d’Africa nel mese di gennaio. Una sfida tra i giovani più talentuosi della nostra Serie A, impossibile da perdere.

, sfida diretta per lEuropa: domenica 12 marzo alle ore 15 si gioca per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, e a San Siro Gian Piero Gasperini affronta uno dei pezzi meno felici del suo passato nel tentativo di rendere indimenticabile il presente. LAtalanta è quinta in classifica, lInter sesta: entrambe potrebbero arrivare in Europa League a fine stagione, ma prendersi questi tre punti significherebbe mettere una seria ipoteca sullobiettivo e per lAtalanta sarebbe una prova di ulteriore maturità espugnare San Siro (cosa che comunque è già avvenuta in epoca recente). Ci aspetta una gran bella partita domenica pomeriggio: andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle scelte che i due allenatori potrebbero operare in ogni reparto, studiando le probabili formazioni di Inter-Atalanta.

Dopo i cinque gol segnati a Cagliari è del tutto plausibile che Stefano Pioli voglia confermare la difesa a quattro, anche se disporsi a tre significherebbe essere speculari allAtalanta e puntare tutto sui duelli individuali; da valutare dunque la scelta del tecnico emiliano. Volendo però ipotizzare la prima soluzione, ancora una volta sarebbe Murillo a lasciare spazio a Medel in difesa, per affiancare Miranda; Ansaldi sarebbe confermato a sinistra con DAmbrosio che si prenderebbe il ruolo di terzino destro. A centrocampo dubbio Brozovic: il croato è ancora in forse, in ogni caso sulla linea mediana dovrebbero giocare il grande ex Gagliardini, che affronta per la prima volta lAtalanta da quando lha lasciata, e Kondogbia. Joao Mario e Banega dunque sono in ballottaggio per la maglia di trequartista tra Candreva e Perisic: largentino ha fornito ottime risposte una settimana fa e dunque potrebbe essere confermato a scapito del portoghese, che dà il meglio di sè quando può agire a ridosso della punta. Che sarà ovviamente Mauro Icardi: 17 gol in campionato, il capitano dellInter è sempre più vicino a quota 20 e punta ancora al titolo di capocannoniere che rimane ampiamente alla sua portata.

Gasperini ritrova Kessie che rientra dalla squalifica, ma nel frattempo il Giudice Sportivo ha fermato Andrea Masiello: cè Zukanovic a completare il reparto difensivo, con Caldara che ovviamente agisce da riferimento centrale a protezione di Berisha, con il cresciutissimo Rafa Toloi sul centrodestra. A centrocampo Kessie si riprende ovviamente la maglia di titolare: al suo fianco giocherà Freuler, partito in sordina nei primi sei mesi allAtalanta ma ora diventato un giocatore quasi insostituibile. Lo stesso si può e si deve dire di Andrea Conti e Spinazzola, i due propulsori sulle fasce: il secondo, di proprietà della Juventus, dovrebbe fare ritorno a Vinovo in estate ma per adesso si accontenta di essere grande protagonista con la maglia della Dea. Dopo lesperimento DAlessandro della scorsa domenica si torna allantico e a quella che a tutti gli effetti è la formazione titolare: Kurtic galleggia tra le linee ma in fase di non possesso sarà il quinto di centrocampo, Alejandro Gomez si allargherà a sinistra per provare a cercare palloni giocabili mentre il riferimento avanzato è Petagna, per lui una sorta di derby visti gli anni nelle giovanili del Milan.

, valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sul canale Sky Calcio 1, e dalla pay tv del digitale terrestre sui canali Premium Calcio 1 e Premium Calcio 1 HD. 

1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 17 Medel, 25 Miranda, 15 Ansaldi; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 87 Candreva, 19 Banega, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 30 Carrizo, 55 Nagatomo, 2 Andreolli, 20 Sainsbury, 24 Murillo, 21 Santon, 6 Joao Mario, 77 Brozovic, 11 Biabiany, 96 Gabriel Barbosa, 23 Eder, 8 Palacio

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati: –

Indisponibili: –

1 E. Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 6 Zukanovic; 24 A. Conti, 11 Freuler, 19 Kessie, 37 Spinazzola; 27 Kurtic; 29 Petagna, 10 A. Gomez

A disposizione: 91 Gollini, 31 F. Rossi, 95 Bastoni, 33 Hateboer, 77 C. Raimondi, 25 Konko, 4 Cristante, 88 A. Grassi, 94 Melegoni, 87 Mounier, 43 Paloschi

Allenatore: Gian Piero Gasperini

Squalificati: A. Masiello

Indisponibili: Pesic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori