ZEMAN VS MOGGI JR/ Ancora botte da orbi: “Di lui in Questura ne sanno di più”

- La Redazione

Zeman vs Moggi jr, nuovo scontro: “Tantissimi esoneri”. Il tecnico boemo replica: “Di lui in Questura ne sanno di più”. Botta e risposta a distanza: le ultime notizie di oggi, 12 marzo 2017

Zdenek_zeman_braccia
Foto LaPresse

Continua il botta e risposta a distanza tra Zdenek Zeman e Alessandro Moggi: il figlio dell’ex direttore generale della Juventus è tornato ad attaccare il tecnico boemo, che ha replicato in conferenza stampa. La nuova puntata dello scontro è stata aperta dal figlio di Luciano Moggi, che ospite dell’emittente Sporitalia aveva attaccato l’allenatore del Pescara: «I risultati raccontano di tanti successi e tantissimi esoneri. Non so se sono più gli esoneri che ha subito Zeman o gli esoneri di Zamparini». Alla vigilia della sfida contro l’Udinese, Zeman ha risposto a Moggi jr: «Sono abituato agli attacchi di Moggi. Dico solo che di lui in Questura ne sanno di più». Che Zeman non goda della stima della famiglia Moggi è cosa risaputa, quindi non sorprende: la questione è stata affrontata anche qualche settimana fa, più precisamente alla vigilia della sfida contro la Sampdoria, nella quale il tecnico boemo ha festeggiato le mille panchine in carriera. Accusato da Alessandro Moggi di non essere coerente per aver accettato la proposta del Pescara dopo le tante polemiche con il presidente Daniele Sebastiani, Zeman replicò in maniera seccata: «Credo che la famiglia Moggi non possa insegnarmi nulla». Ieri, dunque, un nuovo scontro e l’impressione è che non possa essere considerato l’ultimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori