IMMOBILE VS BELOTTI/ Lazio-Torino, Camolese: Chi sceglierei? Li vorrei tutti e due!

Immobile vs Belotti, Lazio-Inter, Giancarlo Camolese: chi sceglierei tra i due attaccanti? Fosse per me li prenderei tutti e due. Sfida stasera allo Stadio Olimpico di Roma per la Serie A.

13.03.2017 - La Redazione
BelottiBrozovic
Pronostici serie A (LaPresse)

Ciro Immobile vs Andrea Belotti è anche e soprattutto questo la sfida di questa sera Lazio-Torino. La Serie A propone ancora una volta la sfida tra due prime punte di altissimo livello. Di questo e della partita ha parlato Giancarlo Camolese che nelle due squadre ha giocato e che dei granata è stato anche allenatore. Camolese ha parlato con la Repubblica e sottolineato: “E’ difficile scegliere tra Ciro Immobile e Andrea Belotti, perchè parliamo di due attaccanti davvero molto forti. Hanno in comune la corsa e la visionedella porta. Io penso che ogni allenatore vorrebbe averli entrambi”. Camolese poi fantastica su una possibile accoppiata in granata: “Sarebbe stato bello vederli insieme anche in campionato perchè in Nazionale già lo sono. In certe decisioni entrano poi altre motivazioni che lasciano da parte quelle tecniche perchè ci sono anche quelle economiche e quelle legate alla volontà del calciatore“. 

– Lazio-Torino chiude stasera la giornata di Serie A e vedrà in campo la sfida tra due bomber di altissimo livello e cioè da una parte Ciro Immobile e dall’altra Andrea Belotti. Il primo è a sedici reti nella classifica dei marcatori, mentre il secondo è in testa a ventidue. Ciro Immobile è arrivato quest’anno alla Lazio proprio dal Torino dove ha chiuso la sua seconda avventura, in passato infatti aveva già vestito la maglia granata e con quella addosso aveva vinto proprio la classifica dei marcatori cosa che vorrebbe fare anche Andrea Belotti. Per il Gallo questa è la stagione dell’esplosione definitiva e che ha portato il Presidente Urbano Cairo a mettere una clausola rescissoria da cento milioni di euro nel suo contratto. Staremo a vedere chi riuscirà a vincere la gara perchè nonostante sia vero che non è un giocatore a fare una squadra ciò che è certo che due bomber così possono la differenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori