INFORTUNIO BENATIA / Risentimento muscolare per il difensore marocchino che esce all’ora di gioco

- La Redazione

Infortunio Benatia, risentimento muscolare per il difensore marocchino che ha riportato un problema ed è stato costretto ad uscire all’ora di gioco della sfida Juventus-Porto di stasera.

andelkovic_benatia_posavec
Posavec (Foto: LaPresse)

L’infortunio di Medhi Benatia contro il Porto rilancia per la Juventus Andrea Barzagli. Il difensore centrale ex Wolfsburg e Palermo era reduce dal difficile primo tempo con il Milan nel quale si era perso Deulofeu da terzino ed era stato quindi costretto al cambio con il più adatto alla corsia Stephan Lichtsteiner. Barzagli è entrato a freddo al posto di Benatia per l’infortunio improvviso del centrale marocchino e nonostante questo è riuscito a giocare ad altissimo livello. Barzagli è un centrale di spessore fisico importante e sicuramente riuscirà a giocare con continuità al centro del reparto alternandosi con Chiellini e Rugani nell’attesa che possa tornare proprio Benatia. Almeno da questo punto di vista Massimiliano Allegri non può preoccuparsi, perchè in difesa ha come visto tantissimi ricambi e tutti dello stesso livello tecnico e fisico. Staremo a vedere quando arriveranno gli esami strumentali per il calciatore.

La Juventus passa il turno di Champions League contro il Porto, ma perde per infortunio Medhi Benatia. Il difensore marocchino infatti si è dovuto arrendere al minuto sessanta di gioco ed è stato sostituito da Andrea Barzagli. Il centrale ha accusato un risentimento muscolare di cui non si è capita l’entità. Nonostante tutto il problema non sembra allarmare la Juventus che comunque va ricordato può contare oltre che su Andrea Barzagli anche sul ritorno di Giorgio Chiellini e la fisicità e freschezza di Daniele Rugani. Di certo è un peccato per Benatia che sembrava davvero in una grande condizione fisica reduce da un bel gol contro il Milan in campionato e titolare per la seconda volta di fila anche contro il Porto di Nuno Espirito Santo. Probabilmente domani arriveranno le risposte sulla condizione fisica e magari gli esami strumentali che ci diranno quando il calciatore dovrà tornare in campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori