DIRETTA/ Rzeszow Modena: info streaming video e tv.Vince Modena al tie-break (Champions League, oggi)

- La Redazione

Diretta Rzeszow Modena: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di volley maschile per i playoff della Champions League, oggi 15 marzo 2017.

modena_volley_maschile
Diretta Modena Civitanova (repertorio, LaPresse)

Si è concluso  da pochissimi minuti l’incontro tra Asseco Resovia Rzeszow e Azimut sul punteggio di 2-3, i campioni d’italiasono così riusciti a conquistare la gara di andata. Una partita assolutamente equilibrata che la squadradi Tubertini è riuscita a vincere conquistando il tie-break decisivo davanti ad un caloroso pubblico chenon ha mai smesso di incitare i propri beniamini. Il primo mini-break è stato conquistato dall’incontenibile Ngapeth, un muro di Vettori ed un incredibile errore del libero polacco che hanno portato gli emiliani sull’1 a 5. Dopo aver cambiato campo sul 3-8, la squadra di casa è riuscita a reagire e portarsi sul 6-8 quando ancora Ngapeth ha segnato l’importantissimo punto del 6-9, seguito subito dopo dal punto conquistato da Petric. Il francese però ha sbagliato un pallone pesante che con una beffarda battuta di Phasytsky ha permesso ai polacchi di raggiungere la parità a quota 12; un muro di Holt ed una schiacciata di Vettori ha poi chiuso definitivamente l’incontro bello e molto equilibrato che promette spettacolo per il ritorno che si disputerà la prossima settimana al Palapanini.

L’Azimut Modena riesce a conquistare il quarto set col punteggio di -25 e a portare quindi la gara di andata di Champions League al tie-break decisivo. Dopo aver perso il quarto combatuttissimo parziale, gli emiliani hanno subito iniziato bene il quarto set riuscendo ad allungare in avvio anche se hanno dovuto subire il ritorno dei polacchi che sono riusciti ad agguantare la parità a quota 12. La scatenato Ngapeth ha poi permesso alla squadra di Tubertini di allungare fino al 15-20 chiudendo poi sul 19-25 grazie ad un’erroe in battuta dei padroni di casa che ha così rinviato il verdetto finale al decisivo tie-break che seguiremo tra pochi minuti.

E’ terminato da pochi minuti il terzo set della sfida tra Asseco Resovia Rzeszow e Azimut Modena sul punteggio di 27 a 25. I polacchi sono quindi riusciti a portarsi in vantagio conquistando un parziale molto combattuto che gli emiliani avevano iniziato meglio visto che erano riusciti a portarsi in avanti di tre lunghezze difese fino al 14 pari. Dal momento in cui i padroni di casa sono riusciti a ristabilire la parità, la gara è stata assolutamente equilibrata, giocata punto a punto fino al 26 a 25 in favore dei polacchi che sono riusciti a chiudere con un muro decisivo che gli ha permesso di chiudere il parziale e di portarsi in vantaggio.

I campioni d’Italia dell’Azimut Modena riesce a pareggiare conquistando il secondo set per 19 a 25 e riaprendo così una sfida che si stava complicando. Il secondo parziale è iniziato all’insegna delle’equilibrio che è durato fino a quota 6 quando gli emiliani sono riusciti ad allungare fino al 6 a 8. I polacchi però non si sono arresi e sono riusciti a riagguantare la parità a quota 10 e ad allungare sul 15 a 13. La squadra di Tubertini però ha reagito portandosi in vantaggio sul 18 a 21 e difendendo il vantaggio conquistato, hanno chiuso il parziale sul definitivo 19 a 25 che riapre la gara.

E’ terminato da pochissimi il primo set della sfida tra Asecco Resovia Rzeszow e Azimut Modena concluso sul punteggio di 25 a 23. Inizio pertanto complicato per i campioni d’Italia in carica che hanno dovuto rincorrere fin dall’avvio quando i polacchi sono riusciti a mantenere due punti di vantaggio fino al 10 a 6 quando gli emiliani sono riusciti a reagire agguantando la parità a quota 13. La squadra di casa ha poi allungato fino al 18-14 quando la squadra di Tubertini ha iniziato a recuperare fino al 22-20, il set si è poi deciso col punto decisivo dei polacchi che sono riusciti a perforare il muro emiliano chiudendo sul 25 a 23 quando l’Azimut dava la sensazione di poter agguantare la parità.

PARLA SARTORETTI – Dopo la bella vittoria su Verona che è valsa ai gialloblu lultimo pass per la semifinale dei playoff scudetto del campionato di Serie A1, Modena torna a giocare in Europa con lanimo più sollevato come minimo e con maggiore sicurezza. Ne è convinto anche il Ds dellAzimut Andrea Sartoretti, che alla vigilia del match aveva dichiarato: abbiamo visto che la Resovia sta mostrando una bella pallavolo, è un campo difficile ma noi cerchiamo di continuare a fare il nostro gioco per arrivare al derby con la Lube. Modena è una squadra che è competitiva, è ovvio che abbiamo incontrato qualche ostacolo, ma siamo usciti da un quarto combattuto e questo credo ci abbia fornito qualche arma in più, dettata dalla consapevolezza che può dire la sua. Ho bei ricordi del palazzetto e giocare in questi campi per un giocatore è entusiasmante. 

Agli arbitri Ivanov e Bakunovich, è la partita in programma oggi 15 marzo alle ore 20.30, valida nella prima giornata dei play off della Champions League 2017 del volley maschile. La sfida di questa sera si annuncia come una gara discretamente complicata, cui però gli emiliani si accostano nel ruolo di favoriti, nonostante un periodo non proprio straordinario di forma, che ha visto l’allontanamento dalla guida tecnica di Roberto Piazza, avvicendato dal secondo allenatore, Tubertini. Una fase di difficoltà simboleggiata anche dalla fatica dei campioni d’Italia nel primo turno di play-off del massimo campionato, in cui sono stati costretti alla bella da Verona, conquistata alla fine non senza una certa fatica.

Da notare anche l’avvicendamento in cabina di regia, ove al discontinuo Orduna è subentrato l’ex regista della nostra nazionale, Dragan Travica. Un cambio che sembra aver già prodotto i primi risultati, restituendo fiducia ad una squadra che nei mesi precedenti è andata troppo spesso a corrente alternata. A giovarsi del cambio potrebbe essere in particolare quel Kevin Le Roux che atteso come uno degli assi nella manica del team modenese, ha invece gravemente deluso sin qui. La maggior parte delle responsabilità continua comunque a gravare su Luca Vettori e Earvin Ngapeth, gli unici che sono riusciti a dare vita ad un rendimento costante durante tutto l’anno. Di fronte, in questo primo atto dei play-off di Champions League, l’Azimut si troverà ora la squadra polacca del Rzeszow: l‘Asseco è probabilmente la squadra più nota del suo Paese, dall’alto dei sette titoli nazionali vinti, cui vanno ad aggiungersi tre coppe di Polonia e una Supercoppa polacca. Il roster guidato dal tecnico Kowal vede la presenza di molti atleti della nazionale polacca, a partire dal regista Fabian Drzyzga, premiato nel 2015 come miglior palleggiatore dell’intera manifestazione. Vanno ricordati anche i due centrali Piotr Nowakowski e Marcin Mozdzonek, entrambi nella rosa della nazionale polacca capace di vincere il Mondiale 2014.

Il team polacco arriva a questo scontro contro Modena dopo una fase a gironi non brillantissima e se vorrà avere qualche reale probabilità di passare il turno, dovrà cercare di fornire un rendimento più consono al reale valore della squadra.Modena, a sua volta, vorrà sicuramente cercare di far valere la maggior caratura del suo organico e, soprattutto, dare un segnale di riscossa, dopo le non buone prestazioni degli ultimi mesi. Gli uomini decisivi potrebbero essere proprio i due registi, Travica e Dryziga, chiamati a leggere tra le pieghe del match e a capire quali siano i punti deboli degli avversari.

La gara ha naturalmente un chiaro favorito, ovvero i campioni d’Italia, che però dovranno fare molta attenzione a non sottovalutare una squadra che anche in campo europeo è solita buttare tutto quello che ha sul campo, sino all’ultimo pallone giocabile. Ricordiamo infine che il match tra Rzeszow e Modena sarà visibile in diretta tv sulla pay per view di Sky che ha riservato a tale evento spazio sul proprio canale Fox Sport HD a partire dalle ore 20.30, canale disponibile al numero 204 del telecomando della tv satellitare: sarà quindi altresì confermata anche la diretta streaming video tramite lapplicazione Sky Go. Consigliamo inoltre di consultare il sito ufficiale www.cev.lu, per rimanere aggiornati sul risultato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori