DIRETTA/ Trento Piacenza: info streaming video e tv,Trento vince per 3 a 1 (Cev Cup 2017, oggi)

- La Redazione

Diretta Trento Piacenza:info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di volley maschile valida per il ritorno dei quarti di finale di Cev Cup 2017, oggi. 

trento_volley_gruppo
(LaPresse)

La Diatec Trentino, dopo aver vinto la gara di andata per 0 a 3, ha conquistato anche la gara di ritorno per 3 a 1; la squadra di Lorenzetti si è così garantita l’accesso alla semifinale di Cev Cup dove attendere il Fenerbahce. Dopo aver conquistato i primi due parziali abbastanza agevolmente, il tecnico di casa ha deciso di dare giustamente una chance alle riserve che, dopo aver perso il terzo set, sono riusciti a reagire e a vincere il quarto parziale con un netto 25 a 15. I padroni di casa sono subito partiti forte portandosi velocemente sul 7 a 3 e poi sul 11 a 6; gli emiliani hanno reagito portando il punteggio fino al 18 a 15 quando però Trento ha di nuovo allungato riuscendo a chiudere la sfida di questa sera sul 25 a 15 quando Cottarelli ha messo fuori un tocco di seconda.

La Lpr Piacenza riapre la sfida di Trento riuscendo a conquistare il terzo parziale per 22-25. Mister Lorenzetti, conquistata la semifinale che la Diatec giocherà contro il Fenerbahce, ha difatti deciso di stravolgere la formazione mandando in campo le riserve. Il set si apre subito gli emiliani decisi a conquistare almeno un set ed infatti hanno immediatamente allungato sul 0-3 e portandosi senza troppi problemi sul 12-16 prima e sul 17-21 poi. La squadra di Giuliani che ha deciso di mandare in campo il secondo palleggiatore Cottarelli è riuscita così a chiudere sul definitivo punteggio di 22 a 25 portando cosi il punteggio di 2 a 1.

La Diatec Trentino ha già conquistato il passaggio al prossimo turno; conquistando difatti il secondo set per 25 a 22, la squadra di Lorenzetti ha già matematicamente ottenuto il pass per la fase successiva dopo aver vinto la prima gara disputata in Emilia per 0 a 3. La squadra di casa ha domincato anche il secondo parziale iniziando subito bene e portandosi velocemente sull’11 a 6 e poi sull 15 a 11. Dopo aver raggiunto il punteggio di 20 a 14 i padroni di casa hanno però rallentato un pò permettendo agli ospiti di recuperare fino al 22-20 quando però uno scatenato Urnaut ha trascinato Trento fino al 25 a 22 finale.

Si è concluso da pochissimi minuti il primo set del derby italiano di Cev Cup tra la Diatec Trentino e Lpr Piacenza sul punteggio di 25 a 20. La prima frazione di gioco è stata ampiamente dominata dai padroni di casa che sono subito partiti forte portandosi velocemente sul 5 a 2, riuscendo poi ad allungare sull’11 a 5 trascinati da un brillanti Urnaut. La squadra di Lorenzetti si è portata poi senza troppi problemi sul 15-8 e poi sul 19-11 quando mister Giuliani ha cambiato il palleggiatore inserendo Cottarelli al posto di Huerezielo ed il cambio in cabina di regia ha giovato agli ospiti che sono riusciti a rimontare fino al 21-17 quando Lorenzetti ha chiamato un time-out che ha spezzato il ritmo ai piacentini. Dopo la sosta, la Diatec ha ripreso il solito ritmo riuscendo a chiudere sul 25-20 grazie ad un errore in battuta di Marshall.

Trento apre oggi le porte a Piacenza nel match di ritorno dei quarti di finale della Cev Cup 2017 di volley maschile. La sfida si annuncia particolarmente calda e non solo perché si tratta di un derby italiano in una Coppa Europa. Questa sera infatti le due formazioni si giocano il pass per la semifinale del secondo torneo europeo, che per i gialloblu sarebbe la terza di seguito. Benché il Palatrento difficilmente abbia tradito la compagine gialloblù il tecnico Lorenzetti invita alla prudenza: Teniamo particolarmente a questa competizione e vogliamo essere protagonisti sino in fondo. A dispetto di quanto successo nel match dandata sappiamo però che non sarà semplice ottenere la qualificazione al turno successivo, anche perché il regolamento non offre grandi vantaggi a chi ha vinto in tre set la prima partita. Per lo spettacolo è comunque giusto che sia così. Piacenza scenderà in campo sicuramente carica e senza aver nulla da perdere; dovremo quindi essere bravi a controllarla anche se mi rendo conto che non sia semplice. Giocatori come Clevenot, Marshall, Hierrezuelo ed Hernandez hanno la capacità di mettere in difficoltà qualsiasi sistema di cambiopalla.

Dagli arbitri Deneri e Lagierski, è la partita di volley maschile in programma per oggi 15 marzo 2017, valida per i quarti di finale della Cev Cup 2017. Atto finale del derby tutto italiano del secondo torneo continentale: dopo il 3-0 inferto dai trentini alla formazione emiliana, questa sera al Pala Trento si consumerà lultima occasione per i lupi di strappare il pass per la semifinale. Impresa che però si annuncia davvero ostica per la formaizone di Alberto Giuliani che in casa nella sfida di andata era stata battuta per 3-0. A giocare contro i biancorossi anche il fattore campo: Trento non ha ancora perso tra le mura di casa riuscendo al massimo a concedere ben poco set agli avversari.

In caso di vittoria invece per Trento sarebbe la terza semifinale di seguito nelle coppe europee e sfiderebbe nel prossimo tabellone della Cev Cup 2017 la finalista di Fenerbahce e Ajaccio: obbiettivo iù che vicino visto che ai gialloblu basta appena due set per passare il turno. Ciò che però va contro alla formaizone di Lorenzetti è il corto turnover e il fattore stanchezza: Trento è infatti impegnata nei faticosi playoff scudetti del campionato di Superlega, e benché siano passati quasi 7 giorni dallultima patita (Trento ha battuto per 2-0 Monza, senza dover andare a gara 3) a fine stagione una certa fatica pare più che doverosa.

Anche perché Piacenza, sbattuta fuori dai playoff da Perugia (in rivincita di quanto accaduto in Coppa Italia), ha come unico obbiettivo stagionale la permanenza proprio in europa, ai danni ovviamente della comaogine di Lorenzetti. Il ribaltone per 3-0 eo 3-1 quindi non appare così impossibile e Trento lo sa bene: di fronte infatti avrà la compagine emiliana al gran completo con Yosifov e il martello Marshall pronti e freschi per fare molto male ai gialloblu. Il sestetto dei lupi di Piacenza dovrebbe poi completarsi con la diagonale Hierrezuelo-Hernandez, con Clevenot pronto a intervenire da posto 4. Da segnale inoltre la presenza di Papi e Zlatanov, agli ultimi match prima del ritiro definitivo. Per i padroni di casa invece lo starting six dovrebbe essere composto da Giannelli in regia Stokr opposto con Lanza e Urnaut fedeli in banda e Solè e Van de Voorde al centro, col solito Colaci libero.

Ricordiamo infine che il match tra Trento e Piacenza non sarà visibile in diretta tv e di conseguenza non sono state forniti e indicazione riguardanti una diretta streaming video ufficiale. Consigliamo pertanto di collegarsi sul ortale ufficiale della Cev Cup allindirizzo www.cev.lu per rimanere aggiornati su quanto succede al Palatrento. Consigliamo inoltre di consultare i profili social delle due società: per Trento su Facebook @www.trento.it e Twitter @Trentinovolley, mentre per Piacenza gli estremi sono su Facebook @Biancorossovolley e su Twitter @volleypiacenza.

 (Michela Colombo)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori