Diretta / Super-G maschile Aspen, risultato: vincitore Reichelt e Paris secondo! (Coppa del Mondo sci)

- La Redazione

Diretta super-G maschile Aspen streaming video e tv, risultato della gara della Coppa del Mondo di sci: vincitore Hannes Reichelt, secondo Dominik Paris (oggi giovedì 16 marzo 2017)

dominik_paris_salto
Discesa maschile (LaPresse)

Ha vinto il super-G maschile di Aspen, valido per le Finali della Coppa del Mondo di sci. Il campione austriaco ha ottenuto il tempo di 10822 e ha preceduto di 11/100 il nostro Dominik Paris, che così ha conquistato il podio numero 40 per lItalia dello sci in questa stagione da record. Per Paris sono stati due giorni memorabili, dal momento che ieri aveva già vinto la discesa e così chiude la stagione come meglio non avrebbe potuto, confermandosi ai massimi livelli in entrambe le discipline veloci. Sul podio salgono in quattro, perché al terzo posto troviamo pari merito il norvegese Aleksander Aamodt Kilde e il sorprendente svizzero Mauro Caviezel, entrambi staccati di 33/100 da Reichelt. Positiva anche la prestazione di Peter Fill, che ha ottenuto il settimo posto e ha ancora una volta preceduto il norvegese Kjetil Jansrud, nono, anche se ricordiamo che la Coppa di super-G era stata vinta matematicamente da Jansrud già dopo la gara di Kvitfjell, che fu vinta proprio da Fill. Nella Coppa di specialità abbiamo Paris quarto e Fill quinto, mentre sul podio con Jansrud salgono Reichelt e Kilde. Anche in campo maschile questo super-G ha mietuto tante vittime eccellenti, come già nella precedente gara femminile: tra gli atleti che non sono giunti al traguardo dobbiamo citare almeno i più illustri, cioè Erik Guay, Matthias Mayer, Beat Feuz e Carlo Janka. (Mauro Mantegazza)

Sta per prendere il via il super-G maschile di Aspen per le Finali di Coppa del Mondo di sci: cala dunque il sipario sulla stagione per quanto riguarda le discipline veloci e di conseguenza questa è lultima occasione per vedere in azione tutti gli uomini-jet, compresi i nostri Dominik Paris e Peter Fill, che saranno certamente tra i protagonisti più attesi di questo super-G in Colorado, che servirà comunque anche a consacrare il norvegese Kjetil Jansrud, già matematicamente vincitore della Coppa di specialità. Molti però sono stati i campioni che nel corso di questa stagione sono stati capaci di fare grandi cose in super-G, dunque speriamo che riescano a farci divertire fino in fondo, possibilmente soprattutto gli azzurri. Adesso però manca davvero poco al momento della verità: parola alla pista e al cronometro, il super-G maschile delle Finali di Coppa del Mondo ad Aspen sta per cominciare! 

Si avvicina il super-G maschile di Aspen per le Finali della Coppa del mondo di sci: detto che la Coppa di specialità è già stata vinta dal norvegese Kjetil Jansrud, facciamo una panoramica sulla Coppa di super-G, che è la più recente dal momento che la disciplina è stata aggiunta al calendario di Coppa solo a partire dalla stagione 1985-1986, quando a portarsi a casa la Coppetta fu il tedesco Markus Wasmeier. Per lItalia abbiamo avuto il successo di Peter Runggaldier nel 1995, ma non cè dubbio che i due simboli della specialità sono Hermann Maier e Aksel Lund Svindal, vincitori di cinque Coppe a testa. Laustriaco si è imposto nel 1998, 1999, 2000, 2001 e 2004, mentre i successi del norvegese sono arrivati nel 2006, 2009, 2012, 2013 e 2014. Memorabili sono naturalmente anche le quattro Coppe vinte dallo svizzero Pirmin Zurbriggen, consecutivamente dal 1987 al 1990. A quota due abbiamo laustriaco Stephan Eberharter, lamericano Bode Miller e proprio Kjetil Jansrud, nel 2015 e questanno, inframezzate dallaffermazione di Aleksander Aamodt Kilde lanno scorso. Dunque la Norvegia ha vinto le ultime sei Coppe di super-G consecutive.

In attesa del super-G maschile di Aspen, valido per le Finali di Coppa del Mondo di sci, che consacrerà il successo già certo di Kjetil Jansrud nella Coppa di specialità, ricordiamo come sono andati i cinque super-G di Coppa disputati fino ad oggi. Si cominciò ad inizio dicembre a Val dIsere, dove proprio Jansrud vinse davanti al connazionale Aksel Lund Svindal e terzo fu il nostro Dominik Paris. A metà dicembre altra doppietta norvegese, sempre con Jansrud primo, stavolta davanti ad Aleksander Aamodt Kilde; terzo posto per il canadese Erik Guay. A fine dicembre terzo successo consecutivo per Jansrud, stavolta a Santa Caterina Valfurva: stavolta ecco al secondo posto laustriaco Hannes Reichelt, mentre sale di nuovo sul terzo gradino del podio il nostro Paris. Bisogna poi passare al 20 gennaio a Kitzbuhel, dove vinse lidolo di casa Matthias Mayer davanti al nostro Christof Innerhofer; terzo lo svizzero Beat Feuz. Infine, il 26 febbraio a Kvitfjell ecco lo splendido successo del nostro Peter Fill davanti a Reichelt e Guay.

Oggi la Coppa del mondo di sci alpino maschile prosegue le Finali che si svolgono ad Aspen, negli Stati Uniti, con il super-G. Secondo atto della chiusura della stagione del Circo Bianco: il norvegese Kjetil Jansrud ha già vinto la Coppa di specialità, che si è aggiudicato con pieno merito, tuttavia fra i migliori in super-G l’Italia può vantare Peter Fill e Dominik Paris, per cui le emozioni certamente non mancheranno. Dunque sarà un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati, anche senza una Coppetta in palio: andiamo allora subito a vedere come si può seguire il super-G di Aspen.

La partenza del primo atleta che si presenterà al cancelletto di partenza avrà luogo alle ore 18.00 (le 11.00 locali, dal momento che il Colorado è sette ore dietro rispetto all’Italia): oggi infatti saranno le donne a gareggiare per prime. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose ad Aspen (www.fis-ski.com).

Ricordiamo che alle gare delle Finali partecipano solamente i primi 25 della classifica di specialità più il campione del Mondo juniores. Inoltre ha facoltà di prendere il via anche chi abbia più di 500 punti nella classifica generale di Coppa del Mondo, anche se non è fra i primi 25 della specialità. Altra particolarità delle Finali è che solo i primi 15 classificati prendono punti: fino al quindicesimo (16 punti) tutto è normale, ma dal sedicesimo posto in giù si resta a bocca asciutta.

Indiscutibile la superiorità globale di Kjetil Jansrud, va sottolineato come gli italiani si siano comunque ritagliati uno spazio molto importante in super-G quest’anno: cominciamo da un omaggio a Christof Innerhofer, purtroppo assente per infortunio, perché prima di farsi male ci aveva regalato un bellissimo secondo posto a Kitzbuhel; ci sono invece Peter Fill e Dominik Paris, che rispetto alla discesa si scambiano i ruoli. Fill infatti è stato più continuo in discesa, ma ci ha regalato in super-G la vittoria a Kvitfjell; Paris invece ha vinto in discesa a Kitzbuhel, ma in super-G ha saputo salire sul podio con due terzi posti in Val d’Isere e a Santa Caterina Valfurva. Stagione dunque ancora una volta molto positiva: oggi è l’ultimo sforzo, speriamo si possa chiudere con il sorriso! 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori