CONSIGLI FANTACALCIO/ Formazioni Serie A: gli ex degli anticipi (29^ giornata, oggi)

- La Redazione

Consigli Fantacalcio, formazioni Serie A: quali giocatori schierare? Ecco i nostri consigli per le vostre formazioni del Fantacalcio in base al turno di campionato (oggi, 29^ giornata)

mertens_ok
Foto LaPresse

Si avvicina lavvio ufficiale della 29^ giornata del campionato di serie A ed è giunto il momento quindi di mettere a fuoco solo gli ultimi dettagli delle formazione che i fantallenatori hanno preparato in vista di questo turno. Diamo quindi gli ultimi consigli e mettiamo a fuoco quali saranno i grandi ex dei match in programma questa sera e che quindi potrebbe essere opportuno schierare vista la maggior motivazione da mettere in campo. Per il primo incontro ovvero Torino e Inter gli ex del match sono ben 4 di cui 3 solo in casa granata, parliamo infatti di Adem Ljiac, Benassi e Obi: il primo ha finora registrato una media voto del 6.08 su 19 presenze ma in casa le sue prestazioni paiono migliorare, come capit a tutto il Torino in questa stagione; appena15 presenze per Benassi con 5 gol e 2 assist, con una media sempre superiore alla sufficienza; di Obi possiamo dire poco visto che è infortunato quindi di per sé non Schierabile. Da parre dellInter con un passato granata cè solo Danilo DAmbrosio, che registra 22 presenze, 1 gol e due assist e una media voto del 6, che però scende sotto la sufficienza in trasferta. Per Milan e Genoa invece i grandi ex sono ben 5 di cui 4 ora tra le file dei rossoneri di Montella: parliamo infatti di Kucka, Bertolacci, Antonelli e Suso, ma di questi solo i primi tre saranno schierabili, visto linfortunio dello spagnolo. Diamo quindi un occhio alle statistiche: Kucka ha realizzato 22 presenze con 3 gol e 1 assist e una media volto complessiva di 5.88, mentre Bertolacci ha messo a bilancio 11 incontri con un solo gol e una media di 6.05 a match, con Antonelli che invece ha visto il campo fino a oggi in solo 5 occasioni registrando comunque dei voti sufficienti. Da parte dei grifoni con un passato a Milan rimane solo Taarabt, che con 5 incontri e un assist ha comunque registrato una media sopra il 6.38.

La 29^giornata di Serie A metterà di fronte allOlimpico Torino e Inter: match per tutti i fantallenatori significherà vedere a duello i due grandi bomber della stagione in corso, ovvero il granata Andrea Belotti e il nerazzurri Mauro Icardi. Il Gallo è al momento il capocannoniere del campionato con 22 gol e 3 assist, mentre largentino insegue dalla seconda posizione nella graduatoria con 20 reti e 8 assist. Vediamo quindi qualche statistica a confronto di questi due giocatori che ormai da tempo assicurano quotazioni e voti davvero eccellenti. Entrambi i bomber presi in considerazione hanno curiosamente messo a bilancio 4 rigori a testa, ma per i colori granata continua la maledizione dal dischetto e anche al Gallo ne sono stati finora parati 3, contro l1 solo di Maurito. Ma come già detto prima questo dato non pare influire troppo sulla media dei voti raggiunti in questa stagione visto che per entrambi è ben superiore alla sufficienza: Belotti registra una media di 6.8, mentre Icardi di 6.42, appena più bassa rispetto a inizio stagione, dove lattacco dellInter era solo sulle sue spalle. Va però fatto notare come Belotti si esprima meglio tra le mura dellOlimpico di casa: in quelle situazioni la sua media voto si alza fino al 7.17, mentre i trasferta le quotazioni dellargentino le quote si abbassino fino a una media voto di 5.88.

Stiamo per entrare nel vivo della 29^giornata di serie A, ed è tempo di dare ormai gli ultimi tocchi alle proprie formazioni in vista di questo intenso turno di Fantacalcio: chi ci sentiamo di consigliare a tutti i nostri fantallenatori? Di sicuro segnaliamo alcuni nomi dubbi in vista delle partite attese nella giornata di oggi, sabato 18marzo, ovvero giocatori infortunati, il cui recupero se non lontano appare comunque incerto per questa giornata. In Casa Torino non ci sono dubbi: Obi rimarrà a lungo ancora fermo ai box dolo la lesione del tendine della coscia, almeno fino a metà del mese prossimo, mentre per lInter di Pioli al momento linfermeria rimane fortunatamente vuota. Per lanticipo atteso a San Siro invece i casi dubbi e gli infortunati sono molto più numerosi: per i rossoneri padroni di casa si contano assenti conclamati ormai da tempo Bonaventura, Suso e Montolivo, mentre rimane in dubbio Abate, che soffre da tempo di un problema allocchio il cui rientro non è stato ancora definito effettivamente. Per i grifoni, oltre al solito Perin e Veloso, rimane il caso dubbio Ninkovic: ala serba soffre di un affaticamento muscolare, il cui recupero per il momento rimane incerto.

Mancano giusti gli ultimi consigli per i nostri fantallanatori in vista nella 29^giornata di campionato: chi schierare nella propria formazione ufficiale? Dopo aver escluso i giocatori squalificati andiamo quindi a fare il punto sui diffidati: nomi rischiosi da mettere in campo, il cui utilizzo va ponderato in vista anche del prossimo turno di serie A. procediamo con ordine, ovvero dagli anticipi di questa giornata: allOlimpico di Torino, per lo scontro tra i granata e nerazzurri, i diffidati di Mihajlovic saranno Castan, Lukuc, Moretti e Rossettini, mentre tra le file di Pioli gli uomini da tenere docchio rimangono Medel e Murillo. A San Siro per il match tra Milan e Genoa, Montella e i fantallenatori, già privati di tre giocatori rossoneri fondamentali per decisione del giudice sportivo, dovranno fare attenzione a Ocampos e Pasalic: tra le file della compagine di Mandorlini invece bisognerà fare attenzione a ben 4 personaggi, ovvero Cofie, Laxalt, Pinilla e Orban, contando che nel prossimo turno i grifoni incontreranno lAtalanta (e il Milan il Pescara).

Siamo giunti alla tanto attesa 29^ giornata di serie A e come ogni settimana non possono mancare i nostri consigli per il fantacalcio: chi schierare e chi no? Nel definire le formazioni i nostri fantallenatori dovranno senza dubbio tenere conto degli assenti dichiarati per questo turno di campionato, come i giocatori squalificati: andiamo quindi a vedere quali sono. Partiamo dagli anticipi: se in Torino Inyter entrambi i tecnici non dovrebbero avere problemi, ne hanno invece Montella e Mandorlini per Milan-Geona: in casa rossonera non ci saranno Sosa, Bacca e Romagnoli, mentre per i grifoni mancherà Burdisso. Per la giornata di domenica, andiamo quindi a scoprire gli altri diffidati: in Atalanta-Pescara mancheranno Alessandro Bruno per i delfini e Kurtic per i bergamaschi, mentre al DallAra non ci saranno Masina e Torosidis per i felsinei. Tra gli altri squalificati già annunciati anche Milikovic Savic per la Lazio (assenza pesante viste le ultime prestazioni in campo), Viviano, portiere titolare della Sampdoria e Tomovic della Fiorentina. Per i posticipi serali invece tra gli squalificati e quindi i nomi da lasciare fuori dalla formazioni per questo turno troviamo solo Bruno Corsini del Palermo, impegnato contro lUdinese.

Altro giro di Serie A e di Fantacalcio: sabato 18 marzo 2017 scatta la giornata numero 29 del massimo campionato con ben due importanti anticipi: Torino-Inter alle ore 18:00 e Milan-Genoa alle ore 20:45, domenica 12 marzo Empoli-Napoli (12:30), poi Atalanta-Pescara, Bologna-Chievo, Cagliari-Lazio, Crotone-Fiorentina e Sampdoria-Juventus (tutte alle 15:00), Udinese-Palermo (18:00) e Roma-Sassuolo (20:45). Di seguito i consigli per il turno di Fantacalcio.

Partita difficile per i granata. Il più in forma e che va messo è sicuramente Belotti, sempre micidiale sotto porta mentre si può fare a meno di Hart che prende troppi gol. La sorpresa potrebbe essere il centrocampista Benassi mentre in avanti una garanzia è Iago Falque, sempre pericoloso. In difesa vale la pena schierare Rossettini: buoni voti e qualche bonus. Nell’Inter è Ever Banega l’uomo da mettere senza dubbio mentre Medel può andare in difficoltà contro l’ottimo Belotti. La sorpresa potrebbe essere Brozovic, mentre in avanti chi porta bonus sicuri è Mauro Icardi. In difesa Miranda garantisce ottimi voti ed una grande affidabilità.

Rossoneri in buon momento di forma: Deulofeu va assolutamente messo visto che è il più rapido. Meglio di no invece per De Sciglio che col Genoa può soffrire. La sorpresa potrebbe essere Ocampos, a caccia del gol dell’ex. In avanti vale la pena schierare Lapadula, ormai garanzia quando chiamato in causa. In difesa invece Paletta è un vero leader. Nel Genoa il centrocampista di fascia, Laxalt, si può schierare senza problemi. Da evitare invece Munoz che con i rossoneri può andare in tilt. La sorpresa potrebbe essere Pinilla mentre vale la pena schierare Simeone, cui manca il gol da troppo. In difesa è Izzo il baluardo che porta ottimi voti.

Gara difficile per l’Empoli. Va messo senza dubbio El Kaddouri, a caccia della rete dell’ex, mentre da evitare Bellusci che è in evidente calo. La sorpresa potrebbe essere Maccarone, a secco da tempo, mentre in avanti Pucciarelli è l’elemento di riferimento. Occhio in difesa a Costa che può portare bonus. Nel Napoli è Insigne l’elemento più affidabile e in forma. Da evitare Pavoletti, sempre più fuori dagli schemi. La sorpresa potrebbe essere Giaccherini a gara in corso mentre in avanti puntare su Mertens non è follia. In difesa è Koulibaly il riferimento principale: va messo.

Nell’Atalanta va messo senza ombra di dubbio Alejandro Gomez, a caccia di riscatto dopo i 7 gol di Milano. Evitabile invece Cristante, da troppo out. La sorpresa potrebbe essere Spinazzola, ancora voglioso di segnare. In avanti la garanzia certa è Petagna con il suo lavoro sporco mentre in difesa è Caldara il riferimento. Pescara che ha in Benali l’uomo più in forma e da mettere sempre. Meglio di no per quanto riguarda Bovo, troppo lento. La sorpresa potrebbe essere Cerri, attaccante di buon livello, mentre Caprari è colui a cui aggrapparsi. Può portare buoni voti invece il difensore Zampano.

Verdi del Bologna si può mettere visto che vive un discreto momento. Da evitare Donsah, apparso ancora in calo, mentre la sorpresa può essere Krejci nel ruolo di terzino. In avanti Destro è tornato al gol finalmente e ci si può affidare mentre in difesa è Maietta il punto di riferimento anche al fantacalcio. Nel Chievo Verona invece è Birsa l’uomo del momento e da mettere mentre rinunciare a Spolli è una buona possibilità. La sorpresa può essere Pellissier mentre in avanti l’elemento di riferimento è senza dubbio Meggiorini. Bonus che possono arrivare dalla difesa con Cacciatore.

Il Cagliari punta molto su Joao Pedro che è un calciatore da schierare mentre si può non mettere Pisacane che può soffrire Immobile. La sorpresa può essere Sau mentre in avanti è Borriello la garanzia con i suoi gol. In difesa Bruno Alves porta sempre ottime prestazioni e buoni voti. Lazio che vede in Felipe Anderson un elemento al top della forma. Da evitare Lukaku che potrebbe soffrire il Cagliari. La sorpresa potrebbe essere Murgia a gara in corso mentre in avanti è Immobile colui a cui vale la pena aggrapparsi. In difesa il calciatore essenziale in questa fase è l’olandese Hoedt.

Il Crotone punta decisamente su Stoian che va messo mentre si può evitare uno come Cordaz che può prendere molti gol. La sorpresa potrebbe essere Trotta contro i viola mentre in avanti Falcinelli è un elemento importantissimo. In difesa Ceccherini sta facendo molto bene. La Fiorentina invece ha in Bernardeschi il grande ex che vorrà far bene. Da evitare Sanchez, ormai in difficoltà nel ruolo di centrale. La sorpresa potrebbe essere Babacar nella trasferta dello Scida mentre in avanti Kalinic garantisce gol e bonus. Difesa nelle mani di Astori, sempre più riferimento.

Muriel è l’attaccante più in forma dei blucerchiati: da schierare. In difesa meglio dire no a Silvestre che può prendere brutti voti. La sorpresa potrebbe essere Bruno Fernandes mentre Quagliarella è il grande ex con voglia di riscatto. Difesa che ha in Skriniar la rivelazione della stagione doriana. Juventus che punta su Pjanic, fondamentale con la Samp, mentre meglio non rischiare con Chiellini che può soffrire molto. La sorpresa potrebbe essere Pjaca mentre in avanti Higuain promette bonus. Difesa con Bonucci a comandare: porta spesso bonus.

I bianconeri di casa non possono fare a meno al momento di Thereau, elemento di tecnica sopraffina. Da evitare invece Felipe che col Palermo può andare in tilt. La sorpresa potrebbe essere Matos, anche dalla panchina. In avanti Zapata è tornato a far gol e vale la pena metterlo mentre in difesa Danilo è fondamentale. Palermo che vede in Diamanti uno dei migliori dell’ultima gara con la Roma. No secco a Posavec che può subire diversi gol. La sorpresa può essere Trajkovski ancora a caccia di identità mentre in avanti è Nestorovski il più importante. Difesa in mano a Cionek che porta discreti voti.

Cerca il riscatto Salah: va messo poiché può segnare. Meglio evitare invece uno come Fazio che potrebbe andare in difficoltà. La sorpresa potrebbe essere Totti che potrebbe avere spazio. In avanti la garanzia certa è Dzeko che porta sempre tanti gol, mentre in difesa Rudiger è ormai un titolarissimo che porta buoni voti. Sassuolo che punta molto su Berardi: l’attaccante va messo senza dubbio. Da evitare uno come Aquilani, lento nelle ultime partite. La sorpresa può essere Pellegrini, ex della gara, mentre in attacco schierare Defrel non è follia visto che porta sempre buoni voti. In difesa è Acerbi il migliore che garantisce eccellenti prestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori