Probabili formazioni / Atalanta Pescara: chi non ci sarà. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Atalanta Pescara: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca all’Atleti Azzurri d’Italia per la ventinovesima giornata della Serie A

PescaraAtalanta_Raimondi
Foto LaPresse

L’Atalanta dopo la pesante sconfitta contro l’Inter ospiterà il Pescara per questa nuova giornata di Serie A, vediamo gli assenti che non potranno scendere in campo allo stadio Azzurri d’Italia. Tra le file dei padroni di casa mancherà sicuramente Kurtic per squalifica, mentre Dramè a causa di noie fisiche sarà da valutare nelle prossime ore. Attenzione ai diffidati in casa nerazzurra, Gomez, Freuler e Conti rischiano la squalifica in caso di un cartellino giallo, mister Gasperini schiererà la stessa formazione della scorsa giornata a San Siro. In casa Pescara invece è squalificato Bruno, mentre Zeman dovrà fare i conti con Stendardo e Gilardino infortunati: il primo ha un problema fisico, il secondo è reduce da un’operazione al ginocchio. In dubbio Campagnaro (il difensore ha accusato un risentimento muscolare), e Caprari per una contusione al polpaccio, mister Zeman li valuterà nelle prossime ore per questa delicata trasferta di Bergamo.

Alle ore 15.00 si gioca allo stadio Atleti Azzurri di Italia tra Atalanta e Pescara, incontro valido per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A Tim. Una sfida che si preannuncia ricca di gol, ma soprattutto molto importante per i padroni di casa a caccia di punti pesanti per la qualificazione in Europa. I ragazzi guidati da Zdenek Zeman, invece, provano a riaprire il discorso salvezza. Andiamo ora a leggere i protagonisti più attesi della partita tra le fila della dea e dei delfini. Il tecnico dei nerazzuri ripone le sue speranze nelle giocate offensive di Gomez. L’attaccante dei bergamaschi vuole prendere per mano la squadra e trascinarla verso una vittoria fondamentale: la difesa abruzzese non dovrà concedergli spazi. Dall’altra parte vogliamo dare fiducia a Sunley Muntari, giocatore che ha conquistato la fiducia del tecnico Zeman e che ora vuole apportare il suo contributo a centrocampo con la sua fisicità ed esperienza.

In attesa del fischio dinizio di Atalanta-Pescara diamo un occhio a quali sono i migliori giocatori a cui Gasperini e Zeman potranno fare affidamento. Il papu Gomez, con 9 reti e 5 assist, è il giocatore simbolo della grande annata dell’Atalanta, che consta anche dell’ottimo apposto di reti di Kessie (6 gol e 44 palloni recuperati per lui). Punto fermo della difesa e prossimo giocatore della Juventus è Caldara, 5 gol per lui è un temperamento da vendere. Dall’altra parte non è il caso di parlare di difesa per un Pescara capace di subire già 63 gol, quasi 3 a partita, ma in ogni caso si segnala la prestazione di Campagnaro per il ruolo, con 2 reti, 5 tiri e 7 attacchi finora messi a bilancio; in attacco citiamo i 7 gol e i 2 assist di Gianluca Caprari, giocatore di proprietà dell’Inter. Va però ricordato lapporto di Ledian Memushaj alla formazione marchigiana: il centrocampista albanese è nella top ten dei palloni recuperati, ben 90 messi nelle statistiche ufficiali di questa stagione della serie A.

Alla sfida Atalanta-Pescara i due tecnici Gian Piero Gasperini e Zdenek Zeman arrivano con diversi dubbi. Tra i nerazzurri il ballottaggio più importante è in mezzo al campo dove deve scontare un turno di squalifica Jasmin Kurtic. Al suo posto giocherà uno tra Bryan Cristante e Alberto Grassi col primo che è nettamente favorito sul secondo. Sono diversi invece i dubbi dall’altra parte dove in difesa Biraghi sembra essere favorito su Crescenzi sulla corsia sinistra mentre al centro Coda e Bovo sono favoriti su Campagnaro con quest’ultimo che dovrebbe accomodarsi in panchina. In mezzo al campo è squalificato Bruno e dovrebbe prendere il suo posto Bruno anche se c’è Sulley Muntari che scalpita per un posto da titolare dopo anche aver segnato un gol seppur inutile nell’ultima giornata di Serie A.

Si gioca domenica 19 marzo alle ore 15, e vale per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017. AllAtleti Azzurri dItalia la Dea ha un solo obiettivo: ripartire dopo aver subito una pesantissima sconfitta sul campo dellInter, che le ha anche fatto perdere il quinto posto in classifica. Gian Piero Gasperini è stato chiaro circa le possibilità di Europa della squadra; per questo serve una vittoria contro un Pescara che dopo il 5-0 al Genoa ha sempre perso, e si trova sempre più vicino alla retrocessione in Serie B. In attesa che le due squadre facciano il loro ingresso in campo domenica pomeriggio, andiamo a studiare meglio quali scelte i due allenatori potrebbero operare per questa partita di Bergamo, analizzando nel dettaglio la composizione delle probabili formazioni di Atalanta Pescara.

Kurtic è squalificato, Andrea Masiello torna dopo il turno di stop: queste le due novità di formazione per lAtalanta rispetto a domenica scorsa. Gasperini insiste con la solita squadra, e fa bene perchè sono stati questi giocatori a traghettare la Dea in zona europa. A prendere il posto di Kurtic sarà Cristante; lex di Milan e Benfica potrebbe sistemarsi in linea con i centrocampisti – confermati ovviamente Kessie e Freuler – creando dunque un 3-5-2 classico. A rotazione uno dei tre andrà a supportare lazione di Petagna e Alejandro Gomez, probabilmente Kessie che, forse, tra i tre, è quello con maggiori caratteristiche da trequartista e potrà anche mettere pressione al portatore di palla avversario. Sulle corsie laterali giocano come sempre Andrea Conti e Spinazzola; il secondo dovrebbe tornare alla Juventus nella prossima stagione, indice del campionato straordinario che sta disputando. Per il bianconero Caldara, che guiderà il reparto arretrato a protezione di Berisha, dovrà aspettare il 2018; Masiello giocherà sul centrosinistra con Rafa Toloi dallaltra parte del campo, dunque torna in panchina Zukanovic che, come tutti i compagni, ha vissuto a San Siro un pomeriggio da incubo da lasciarsi alle spalle quanto prima.

Un cambio forzato per Zdenek Zeman, che non avrà a disposizione lo squalificato Bruno; out anche Stendardo, mentre ritorna Bahebeck che dovrebbe accomodarsi in panchina visto che il favorito per giocare come attaccante centrale è ancora Cerri. A proposito del tridente, Caprari prova a stringere i denti per recuperare dal problema al polpaccio che gli ha fatto saltare lultima partita, ma dovrebbe comunque andare in panchina con Mitrita ancora titolare. Confermato Benali come esterno di destra, a centrocampo dovrebbero rimanere fisse le due mezzali con Ledian Memushaj da una parte e Verre dallaltra, mentre a fare filtro e impostare davanti alla difesa dovrebbe esserci Brugman, il giocatore che ha le caratteristiche migliori per sostituire Bruno. In difesa Cesare Bovo dovrebbe avere una maglia da titolare al fianco di Coda, che verrà confermato come centrale davanti a Bizzarri; sulle corsie Zeman insiste con i soliti, vale a dire Zampano e Biraghi che avranno il compito di alzare il baricentro della squadra e puntare le insidiosissime ali di Gasperini. Proprio sugli esterni si potrà decidere la partita dellAtleti Azzurri dItalia.

, valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sul canale Sky Calcio 4; non sarà invece trasmessa dalla pay tv del digitale terrestre.

1 E. Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 A. Masiello; 24 A. Conti, 11 Freuler, 4 Cristante, 19 Kessie, 37 Spinazzola; 29 Petagna, 10 A. Gomez

A disposizione: 91 Gollini, 95 Bastoni, 33 Hateboer, 6 Zukanovic, 29 Konko, 77 C. Raimondi, 88 A. Grassi, 52 Cabezas, 7 DAlessandro, 87 Mounier, 9 Pesic, 43 Paloschi

Allenatore: Gian Piero Gasperini

Squalificati: Kurtic

Indisponibili: Dramé

31 Bizzarri; 11 F. Zampano, 35 A. Coda, 83 C. Bovo, 3 Biraghi; 8 L. Memushaj, 16 Brugman, 7 Verre; 10 Benali, 20 Cerri, 28 Mitrita

A disposizione: 1 Fiorillo, 12 Aldegani, 44 Fornasier, 2 A. Crescenzi, 36 Cubas, 13 Muntari, 93 Milicevic, 9 Kastanos, 30 Muric, 17 Caprari, 15 Bahebeck

Allenatore: Zdenek Zeman

Squalificati: A. Bruno

Indisponibili: Stendardo, Gilardino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori