Probabili formazioni / Cagliari Lazio: chi non ci sarà. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari Lazio: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Sant’Elia per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A

FelipeAnderson_LazioCagliari
Probabili formazioni Cagliari Lazio, Foto LaPresse

In occasione della gara tra Cagliari e Lazio saranno tanti gli assenti che non potranno scendere in campo al San’Elia, vediamoli insieme. Nessuno squalificato tra le file dei padroni di casa, mister Rastelli dovrà fare a meno di Deiola per una distrazione muscolare e dei soliti Ceppitelli e Melchiorri che non rientreranno prima della fine di aprile visto che hanno rimediato rispettivamente un’infiammazione al ginocchio e la rottura del legamento crociato. Attenzione ai diffidati in casa rossoblù visto che Dessena, Farias, Sau, Di Gennaro e Ionita rischiano la squalifica. In casa Lazio sarà assente Milinkovic-Savic per la squalifica, mister Inzaghi ha l’infermeria piena con Marchetti ai box per il problema al ginocchio, difficile che potrà scendere in campo nella trasferta di Cagliari. Possibili forfait anche per De Vrij a causa di un fastidio al ginocchio e Biglia per una contusione. L’unico diffidato in casa biancoceleste è Radu.

Alle ore 15.00 si gioca allo stadio Sant’Elia tra Cagliari e Lazio, incontro valido per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A Tim. Una partita molto importante soprattutto per la squadra biancoceleste determinata ad ottenere i punti necessari per avvicinarsi alla qualificazione in Europa. I padroni di casa, ormai con la salvezza in cassaforte, vogliono regalare una bella soddisfazione alla propria tifoseria e sognano il colpaccio. Andiamo ora a leggere i protagonisti più attesi della partita tra le fila degli isolani e dei capitolini. Il tecnico dei rossoblu ripone le sue speranze nei guizzi offensivi di Sau. L’assenza di Marco Borriello sarà dura da sopportare per la compagine sarda, ma Rastelli non vuole alibi. Dall’altra parte puntiamo tutto sul fiuto del gol di Ciro Immobile, sempre più leader di questa Lazio: il centravanti napoletano vuole essere decisivo in una partita molto importante per il futuro del club.

Cagliari-Lazio, attesa al SantElia nella 29^giornata del campionato di Serie A si annuncia come una sfida fra grandi bomber, visto che si troveranno di fronte due grandi interpreti della fase offensiva come Borriello (12 gol per lui in terra sarda) ed Immobile (17 gol a cui bisogna sommare 2 assist e 38 falli subiti che consentono alla squadra di guadagnare campo e creare situazioni da gol). A centrocampo bisogna evidenziare la grande annata di Milinkovic-Savic, 4 reti a cui vanno aggiunte le 53 palle recuperate e i 4 assist con cui riesce a farsi valere soprattutto nel gioco aereo). Per il Cagliari è buona la stagione di Davide Di Gennaro, autore di 2 gol, 3 assist e 52 palle recuperate: controllando invece i numeri per il reparto tiri e difensivo il miglior giocatore a disposizione di Rastelli rimane Bruno Alves con 1 rete, 17 tiri e 20 attacchi, a cui proverà a rispondere Stefan Radu che porta a bilancio in questa stagione della serie A 2 gol, 6 tiri,1 assist e 32 attacchi.

Diversi i dubbi per i due allenatori nella gara Cagliari-Lazio che mette di fronte due squadre importanti e di livello. Partiamo dai sardi di Massimo Rastelli che sicuramente ha i suoi primi dubbi in mezzo al campo dove troverà ancora pronto Panagiotis Tachtsidis che dovrebbe essere preferito a Davide Di Gennaro. Davanti invece Joao Pedro e Barella saranno titolari in sostegno di Marco Borriello anche se in panchina ci sono Marco Sau e Farias che scalpitano alla ricerca di un posto da titolare. Nella Lazio Simone Inzaghi proverà a far girare ancora gli uomini in mezzo alla difesa con Hoedt e De Vrij che dovrebbero essere titolari. In panchina ci sono comunque Bastos e Wallace pronti a giocare anche dall’inizio. Sulla corsia sinistra il ballottaggio è tra Lukaku e Radu con il secondo che sembra essere favorito sul primo

Va in scena al SantElia domenica 19 marzo, con calcio dinizio alle ore 15. Nella ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017 si affrontano una squadra che ha già chiuso i conti con la salvezza, e che ora punta a togliersi qualche ulteriore soddisfazione nelle ultime giornate, e unaltra – la Lazio – che continua a difendere il suo quarto posto, tiene docchio anche la corsa alla terza posizione e in generale vuole confermarsi nelle prime per poter tornare a giocare le coppe europee nella prossima stagione. Le motivazioni fanno tanto, ma attenzione al Cagliari che domenica scorsa, pur sconfitto a Firenze, avrebbe meritato forse anche i tre punti. Aspettando il calcio dinizio della partita, possiamo andare a studiare le scelte dei due allenatori leggendo a fondo quelle che sono le probabili formazioni di Cagliari Lazio.

Dà ancora forfait Ceppitelli, al quale si aggiunge Deiola: entrambi benedicono la sosta imminente e dovrebbero tornare a disposizione per la prossima giornata. Intanto Massimo Rastelli va verso la conferma dellassetto già visto nelle ultime uscite: Pisacane al centro della difesa con Bruno Alves, Isla schierato da terzino destro. A sinistra potrebbe cambiare qualcosa: il titolare sembra poter essere Miangue, arrivato a gennaio dallInter e alla prima occasione per farsi notare. Il belga parte favorito su Murru e Capuano; a centrocampo invece Dessena dovrebbe rientrare e prendere il posto di Padoin, con Ionita che invece è confermato come interno sinistro e Di Gennaro che si gioca il posto con Tachtsidis per il ruolo di playmaker davanti alla difesa. Il vertice alto del rombo potrebbe essere Barella; come sempre cè un ballottaggio a tre per le maglie nel reparto offensivo, Joao Pedro potrebbe giocare alle spalle delle due punte ma al momento sembra essere designato ad affiancare Borriello, che dallalto dei suoi 12 gol in campionato rimane lunica certezza granitica nellattacco del Cagliari.

Tegola per Simone Inzaghi che deve fare a meno dello squalificato Milinkovic-Savic; non solo, la partita contro il Torino ha portato in dote tre punti ma anche una serie di acciacchi che andranno valutati fino allultimo. Si tratta di De Vrij, Lucas Biglia e Radu: il rumeno è quello che rischia di più: al suo posto potrebbe giocare Jordan Lukaku, mentre Lulic sarebbe utile per prendere il posto di Milinkovic-Savic a centrocampo (qui cè anche lipotesi Murgia), con Crecco che invece è il giocatore che ha le caratteristiche migliori per prendere il posto del capitano biancoceleste. Per quanto riguarda De Vrij, la soluzione al dilemma è più scontata: Wallace è il giocatore che andrebbe ad affiancare Hoedt al centro della difesa, staffetta già vista tra un tempo e laltro lunedì scorso. Il resto della formazione è invariato, al netto dellingresso dal primo minuto di Keita Balde Diao: il senegalese avrà spazio nel tridente visto che, appunto, Lulic sarà arretrato. Basta sarà il terzino destro, con Parolo che agirà da interno a centrocampo; Felipe Anderson batterà la corsia nel tridente, Ciro Immobile (17 gol in questo campionato) va alla ricerca di altre reti per spingere la Lazio in Europa e attenta anche al record di Hernan Crespo, che nel 2001 aveva segnato 26 gol con i biancocelesti. Torna Marchetti, ex di questa partita, ma dovrebbe andare in panchina.

, valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sul canale Sky Calcio 2; e dalla pay tv del digitale terrestre, sui canali Premium Calcio 1 e Premium Calcio 1 HD.

1 Rafael A.; 3 Isla, 2 Bruno Alves, 19 Pisacane, 12 Miangue; 4 Dessena, 8 D. Di Gennaro, 21 Ionita; 18 Barella; 10 Joao Pedro, 22 Borriello

A disposizione: 28 Gabriel, 13 R. Colombo, 35 Salamon, 24 M. Capuano, 29 Murru, 20 Padoin, 77 Tachtsidis, 16 Faragò, 17 Farias, 25 Sau

Allenatore: Massimo Rastelli

Squalificati: –

Indisponibili: Ceppitelli, Deiola, Melchiorri

1 Strakosha; 8 Basta, 3 De Vrij, 2 Hoedt, 26 Radu; 16 Parolo, 20 Lucas Biglia, 19 Lulic; 10 Felipe Anderson, 17 Immobile, 14 Keita B.

A disposizione: 22 Marchetti, 55 Vargic, 4 Patric, 13 Wallace, 15 Bastos, 6 J. Lukaku, 96 Murgia, 11 Crecco, 18 Luis Alberto, 25 C. Lombardi, 9 F. Djordjevic, 71 Tounkara

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati: Milinkovic-Savic

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori