Probabili formazioni / Roma Sassuolo: Defrel ci sarà. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Roma Sassuolo: diretta tv, orario, le ultime notizie live su moduli e titolari alal vigilia della partita dello stadio Olimpico per la 29^ giornata (Serie A 2017)

Se diamo un occhio alle probabili formazioni in vista del match tra Roma e Sassuolo, nella 29^ giornata di serie A, giungono buone nuove per i tifosi neroverdi: Defrel è ritornato in gruppo, e domani porrebbe essere possibile già vederlo in campo allOlimpico, ma, a scanso di imprevisti, Di Francesco ha già pronto il piano B. Nell11 iniziale con il solito tridente dattacco la formazione emiliana dovrebbe scendere in campo allOlimpico con Matri quale punta di diamante, oltre a Politano a destra e Berardi sulla sinistra: da valutare però lingresso di Ricci che con Politano condivide lo status di grande ex del match (ma cè Ragusa che scalpita dalla panchina). Per la Roma invece Spalletti non dovrebbe rinunciare al solito Dzeko in punta con Salah e Nainggolan arretrati. Molto però dipenderà dal grado di recupero delle forze dopo limpegno in casa contro il Lione di giovedì scorso, anche perché in casa Roma le soluzioni alternative al momento non mancano: in questo senso possibile una staffetta Perotti-Salah,magari nella ripresa.

Nelle probabili formazioni attese domani allOlimpico per il match tra Roma e Sassuolo, Spalletti dovrebbe riprendere il solito centrocampo a quarto, dove dovrebbe concedere ben poco fiato alla sua formazione nonostante il pesante turno infrasettimanale di Europa League. Nello schieramento a 4 atteso nella 29^giornata di serie A dovremmo quindi rivedere la coppia centrale De Rossi-Strootman, dove però Leandro Paredes rimane sempre in ballottaggio con lazzurro. Ai lati Emerson pare elemento imprescindibile per l11 iniziale ma a sinistra il posto di solito riservato a Bruno Peres è conteso questa volta da Diego Perotti. Per il Sassuolo il tecnico Di Francesco a centrocampo dovrebbe affidare ancora una volta le chiavi della regia a Aquilani anche se diffidato (ma Missiroli rimane una buona ipotesi), accompagnato dalle due mezzali Pellegrini e Duncan, sicuri della propria maglia da titolare, viste anche le assenze già annunciate di Magnagnelli, Sensi e Biondini, ancora out per infortunio.

Nel match tra Roma-Sassuolo, atteso allOlimpico nella 29^giornata di serie A i giallorossi Spalletti si giocano le residue speranze di agguantare la Juventus e lo fanno affidandosi a Dzeko, 20 gol in campionato per lui, e ad un centrocampista che ormai è divenuto il giocatore più richiesto d’Europa nel suo reparto che è il belga Nainggolan. L’esplosione dell’ex Cagliari è la nota più lieta della stagione giallorossa, che ha subito un’impennata proprio da quando il belga he deciso di fare il fenomeno ed ha iniziato a fare il fenomeno, Sono 9 i gol realizzati da Nainggolan, a cui vanno sommati 3 assist ed oltre 60 palle recuperate. In difesa il greco Manolas vanta la miglior media voto di tutti i difensori del campionato, giocandosela con l’avversario di turno Acerbi come difensore più amato dai fantacalcisti di quest’anno. Per il Sassuolo, invece, l’uomo migliore del reparto avanzato è Gregoire Defrel, 8 gol ed una stagione spesso difficile a causa dei problemi fisici. Non va però dimenticato lapporto a centrocampo di Luce Pellegrini: il neroverde ha infatti messo a statistica 5 reti, 29 tiri,10 assist, 49 attacchi e 24 occasioni da gol costruite, numeri che lo confermano quale miglior giocatore alla corte di Di Francesco per quel ruolo.

In vista del match tra Roma e Sassuolo, atteso match serale della 29^ giornata di serie A la formazione di Spalletti dovrebbe aver ormai completamente recuperato tra le sue file Bruno Peres il che dovrebbe quindi implicare un modulo che prevede per la probabile formazione iniziale dei giallorossi lo schieramento a 3 per il reparto difensivo. In questo senso allora per la Roma dovremo vedere in campo allOlimpico di fronte a Szczesny fisso tra i pali, il terzetto con Fazio al centro e Manolas e Rudiger al suo fianco. Ben poche sorprese anche per la difesa del 11 iniziale del Sassuolo, dove Di Francesco non dovrebbe fare a meno del suo 4-3-3, che metterà in porta il solito Consigli. Di fronte allestremo difensore neroverde dovremmo vedere la coppia centrale con Acerbi e Cannavaro: Antei è ancora in fase di recupero, ma per la maglia del capitano rimangono in ballottaggio anche Letschert e DellOrco. Sulle fasce degli emiliani spazio a Peluso e Gazzola, senza alcun ballottaggio in corso per il loro posto.

il posticipo che chiude il programma della ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017: squadre in campo alle ore 20.45 di domenica 19 marzo. Partita importante soprattutto per la Roma, che deve immediatamente reagire alla fresca eliminazione in Europa League per rilanciare il proprio cammino in campionato, dove difendere il secondo posto ha grande importanza per i giallorossi di Luciano Spalletti. Attenzione però al Sassuolo, che ha tanti giocatori (e pure l’allenatore) che in un modo oppure nell’altro sono legati alla Roma e dunque vorranno mettersi in bella mostra allo stadio Olimpico. Aspettando il calcio dinizio della partita possiamo andare ad analizzare dubbi e certezze dei due allenatori alla vigilia, leggendo maggiormente nel dettaglio quelle che sono le probabili formazioni di Roma-Sassuolo.

Ricordato innanzitutto che l’unico indisponibile sarà il lungodegente Florenzi, la Roma deve fare i conti anche con gli strascichi della grande e purtroppo inutile fatica di giovedì sera contro il Lione in Europa League. La notizia principale è che in attacco insieme a Nainggolan e Dzeko potrebbe essere titolare Perotti, dunque rischia di scivolare in panchina Salah. Un altro cambio rispetto al Lione riguarda la fascia sinistra, dove il titolare sarà Emerson Palmieri e non Mario Rui, mentre sulla corsia di destra vedremo in campo il brasiliano Bruno Peres. Rispetto invece all’ultima di campionato Luciano Spalletti rilancia naturalmente Manolas in difesa, perché il greco ha scontato il turno di squalifica. In mediana potrebbe esserci il duello De Rossi-Paredes per un posto, con il veterano romano però favorito.

In casa neroverde si è riunto al gruppo in settimana Defrel, dunque il francese che a gennaio è stato grande obiettivo della Roma sarà regolarmente presente al centro dell’attacco con Berardi e Politano ai suoi fianchi, nell’immutabile modulo 4-3-3 di mister Eusebio Di Francesco, anche se resta valida in alternativa l’opzione Matri come punta centrale e anche Politano non è ancora del tutto certo del posto, perchè c’è pure la possibilità legata a Ragusa. Purtroppo è piuttosto lungo l’elenco dei giocatori indisponibili, che comprende Magnanelli, Antei, Sensi e Biondini. In difesa Peluso è in lotta con Dell’Orco per il ruolo di terzino sinistro, che potrebbe vedere favorito il più giovane, mentre le altre maglie sembrano già assegnate.

, partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite sui canali Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1; e dalla pay tv del digitale terrestre, sui canali Mediaset Premium Sport e Mediaset Premium Sport HD.

Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Nainggolan, Perotti; Dzeko. All. Spalletti.

A disposizione: Alisson, Juan Jesus, Vermaelen, Mario Rui, Grenier, Gerson, Paredes, Salah, Totti, El Shaarawy.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Florenzi.

Consigli; Gazzola, Acerbi, Cannavaro, Dell’Orco; Pellegrini, Missiroli, Duncan; Berardi, Defrel, Politano. All. Di Francesco.

A disposizione: Pegolo, Pomini, Letschert, Adjapong, Peluso, Lirola, Aquilani, Mazzitelli, Iemmello, Ragusa, Ricci, Matri.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Magnanelli, Antei, Sensi, Biondini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori