Risultati Serie B / Classifica aggiornata e diretta gol live score: bene Spal e Frosinone (31^ giornata, oggi)

- La Redazione

Risultati Serie B: classifica aggiornata, diretta gol live score, prossimo turno. Si giocano nel pomeriggio otto partite valide per la 31^ giornata (oggi sabato 18 marzo 2017)

Spal_gruppo2016
Risultati Serie B, LaPresse

Si sono appena concluse le otto gare della 31^ giornata di Serie B 2016-2017 in programma oggi pomeriggio: la Spal non si ferma più ed espugna il Cabassi battendo il Carpi per 4 a 1, doppietta di Floccari e gol di Antenucci e Zigoni, inutile la rete di Lasagna per i padroni di casa. Il Frosinone tiene il passo della formazione di Semplici, al Matusa la formazione di Marino batte il Vicenza per 3 a 1 con la tripletta di Dionisi, Vecino su rigore rende il KO leggermente meno amaro per gli ospiti, al Piola di Vercelli il Verona evita il KO in extremis grazie a Ganz che pareggia in pieno recupero fissando il risultato sull’1-1. Per quanto riguarda le altre sfide, al Partenio il Novara si fa raggiungere dall’Avellino, Ardemagni su rigore risponde a Macheda; al Rigamonti primo gol con la maglia del Brescia per Stefano Mauri, l’ex-giocatore della Lazio consente al nuovo tecnico Cagni di esordire con un pari, 1-1 contro lo Spezia; al Del Duca vittoria in rimonta dell’Ascoli che batte il Cittadella per 2 a 1, vantaggio iniziale degli ospiti con Litteri su calcio di rigore, Gigliotti e Orsolini mettono le cose a posto per i padroni di casa; all’Arena Garibaldi 1-1 anche tra Pisa e Latina, vantaggio iniziale della formazione di Gattuso con Manaj che però si fa raggiungere da Corvia. Infine, al Provinciale di Erice crolla il Bari preso a pallonate dal Trapani che vince per 4 a 0.

Si sono appena conclusi i primi tempi delle otto partite della 31^ giornata di Serie B 2016-2017 in programma oggi pomeriggio. Dominio assoluto della Spal al Cabassi con la formazione di Semplici avanti sul Carpi per 3 a 0 grazie alla doppietta di Floccari e al gol di Antenucci su calcio di rigore. Al Matusa il Frosinone è avanti sul Vicenza per 1 a 0 con la rete del solito Dionisi, mentre al Piola la Pro Vercelli sta battendo il Verona per 1 a 0, decide per il momento Rolando Bianchi. Tracollo del Bari al Provinciale di Erice dove il Trapani detta legge ed è avanti per 3 a 0, apre Legittimo, ribadisce Jallow con una doppietta. Al Partenio il Novara sta rafforzando la propria presenza in zona play-off grazie al gol di Macheda che ha sbloccato la contesa contro l’Avellino, mentre al Rigamonti comincia male l’esperienza di Cagni sulla panchina del Brescia, lo Spezia si porta avanti con Sciaudone. Nessun gol all’Arena Garibaldi tra Pisa e Latina e al Del Duca tra Ascoli e Cittadella (ospiti in dieci per il rosso diretto a Iori).

In occasione della trentunesima giornata di Serie B, le cui partite del sabato pomeriggio stanno per cominciare, diamo uno sguardo alla classifica marcatori che vede sempre al primo posto Giampaolo Pazzini del Verona. L’ex Milan ha segnato finora nel campionato cadetto ben diciannove gol, ancora lontano dalla vetta Caputo dell’Entella che ha quattordici gol in attivo (senza contare i sei assist vincenti collezionati). Al terzo posto troviamo invece Coda della Salernitana, che sta trascinando la sua squadra grazie ai suoi dodici gol messi a segno finora, mentre Antenucci della Spal è a quota undici reti, uomo chiave in questa stagione per il club di Ferrara, attualmente al primo posto nella classifica generale di Serie B. A quota undici gol troviamo anche Caracciolo del Brescia e Ceravolo del Benevento così come Di Carmine del Perugia, Granoche dello Spezia e Litteri del Cittadella. Proprio quest’ultimo ha perso diverse posizioni, all’inizio si contendeva il primato con Giampaolo Pazzini.

Un campionato davvero eccellente quello disputato dalla Spal in Serie B, il club di Ferrara si trova attualmente ai vertici della classifica dopo aver superato il Verona nell’ultimo turno di campionato. Decisivo il pareggio da parte dei gialloblù contro l’Ascoli, la Spal ha invece messo a segno un ottimo 2-0 contro il Cesena, i due punti di distanza dal Verona e dal Frosinone non sono incolmabili quindi bisognerà continuare su questa scia di risultati positivi se si vuole sperare nella promozione diretta in Serie A. Per questo turno di campionato cadetto la Spal affronterà il Carpi, la vera e propria delusione dell’anno, considerando che attualmente la squadra di Castori si trova all’undicesimo posto, fuori addirittura dalla zona playoff nonostante le due vittorie consecutive contro Latina e Spezia. Nelle ultime cinque giornate la Spal ha portato a casa cinque risultati utili visto che non ha mai perso ed ha vinto contro Cesena, Spal e Perugia e pareggiato contro Pisa e Verona.

Andiamo ad analizzare anche i rendimenti in trasferta, stando ai dati registrati prima della 31^giornata di Serie B. In testa a questa speciale classifica troviamo il Perugia di Cristian Bucchi, che in 16 partite esterne ha postato a casa 22 punti frutto di 5 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. La squadra che però ha vinto più volte in trasferta è il Carpi, che lontano dal Cabassi ha ottenuto 6 successi oltre a 3 pari e 7 ko; i modenesi di mister Fabrizio Castori figurano al secondo posto nella graduatoria esterna della Serie B, alla pari con la rivelazione SPAL (21 punti a testa). Per lattacco più prolifico in trasferta invece si torna al Perugia, che ha realizzato 23 gol in 16 match e risulta lunica squadra oltre quota 20, quanto a reti lontano da casa (segue lHellas Verona con 18 gol). Le peggiori squadre della classifica esterna sono invece il Trapani (9 punti così come il Cesena), il Brescia (7 punti) che in settimane ha cambiato allenatore e la Ternana, ultima nella graduatoria generale e che da 14 trasferte ha cavato appena 5 lunghezze. Gli umbri inoltre sono, assieme allo Spezia, lunica squadra ancora in cifra singola per gol segnati fuori casa (9). 

In questo campionato di Serie B e prima della 31^giornata, la squadra che ha ottenuto più punti in casa risulta lHellas Verona. Il bilancio interno degli scaligeri registra 10 vittorie, 5 pareggi e una sola sconfitta per un totale di 35 lunghezze messe in cascina, contro la 34 di Benevento, SPAL e Bari. Tornando al Verona allenato da Fabio Pecchia, lunica squadra capace di espugnare il Bentegodi è stato il Novara, che alla quattordicesima giornata è tornato in Piemonte con un clamoroso 0-4 in tasca. Di contro i risultati recenti confermano le crescenti difficoltà della squadra gialloblu, che sta faticando e recuperare la continuità dinizio stagione: non a caso il Verona ha vinto solo una delle ultime 4 partite interne, quella contro la Ternana del 28 febbraio (2-0), pareggiando le altre con Benevento (2-2 il 3 febbraio), SPAL (0-0 il 20 febbraio) ed Ascoli (lo 0-0 di lunedì scorso). Come detto anche le neopromosse SPAL e Benevento stanno facendo del rendimento casalingo la primaria fonte di punti, così come il Bari che al San Nicola ha conquistato quasi il triplo che sugli altri campi (34 punti contro i soli 12 esterni). In base al rendimento casalingo, completerebbero le prime 8 posizioni il Frosinone (33 punti), lo Spezia (32), il Novara (32) e la Virtus Entella (31), mentre le tre squadre meno produttive in casa risultano Vicenza (17 punti), Trapani (17) ed Ascoli (16). 

La trentunesima giornata del campionato di Serie B 2016-2017 prosegue oggi, sabato 18 marzo: dopo il bell’anticipo di ieri Perugia-Benevento, alle classiche ore 15.00 del sabato pomeriggio si disputeranno infatti ben otto incontri. Quali sono dunque le partite che ci attendono? Si tratta dei seguenti match: Ascoli Cittadella, Avellino Novara, Brescia Spezia, Carpi Spal, Frosinone Vicenza, Pisa Latina, Pro Vercelli Verona e Trapani Bari. Ricordiamo pure che ci saranno due posticipi per chiudere questa giornata: domani alle ore 17.30 Cesena-Ternana, lunedì alle ore 20.30 si chiude con Entella-Salernitana.

Carpi-Spal è il big-match a sorpresa: questo derby emiliano mette di fronte due squadre che l’anno scorso erano separate da ben due categorie, il Carpi in Serie A e la Spal in Lega Pro. Il Carpi ha un po’ patito la retrocessione ma resta comunque in piena corsa per un posto ai playoff, ma la grande rivelazione è la Spal capolista. Chi avrebbe anche solo potuto immaginarlo all’inizio del campionato? In campo oggi pomeriggio pure le due grandi inseguitrici della capolista a sorpresa: Frosinone in casa contro il Vicenza, Verona invece sul campo della Pro Vercelli. Il valore delle squadre fa pendere il pronostico dalla parte di ciociari e gialloblù, ma attenzione alle motivazioni delle squadre che devono lottare per la salvezza, in particolare per l’Hellas che non godrà del fattore campo.

Cittadella, Novara, Spezia e Bari sono tutte in lotta per un posto nei playoff e saranno accomunate dal fatto di giocare tutte e quattro in trasferta contro squadre che in classifica stanno dietro, ma che dovranno cercare di sfruttare il fattore campo per ottenere punti assai pesanti in ottica salvezza. In particolare ci sarà grande attesa per quello che saprà fare il Brescia, che sarà guidato in panchina per la prima volta dal bresciano Luigi Cagni, chiamato a portare alla salvezza la squadra della propria città.

Vero e proprio scontro diretto in zona salvezza è quello fra il Pisa e il Latina, con la squadra laziale che però deve fare i conti con la gravissima situazione della società, che quasi certamente porterà a punti di penalizzazione. Una sorta di triste “staffetta”, se pensiamo ai seri problemi che ad inizio stagione avevano afflitto il Pisa proprio dal punto di vista societario, ma adesso sono i toscani a stare meglio e dovranno provare ad approfittare della siutuazione per ottenere una preziosa vittoria all’Arena Garibaldi.

Giocata ieri

Perugia-Benevento 3-1

Oggi ore 15.00

Ascoli-Cittadella 2-1 – 51′ rig. Litteri (C), 65′ Gigliotti (A), 86′ Orsolini (A)

Avellino-Novara 1-1 – 10′ Macheda (N), 77′ rig. Ardemagni (A)

Brescia-Spezia 1-1 – 5′ Sciaudone (S), 75′ Mauri (B)

Carpi-Spal 1-4 – 8′ e 38′ Floccari (S), 11′ rig. Antenucci (S), 54′ Lasagna (C), 90’+1′ Zigoni (S)

Frosinone-Vicenza 3-1 – 33′, 73′ e 81′ Dionisi (F), 90’+3′ rig. Pucino (V)

Pisa-Latina 1-1 – 50′ Manaj (P), 80′ Corvia (L)

Pro Vercelli-Verona 1-1 – 42′ Bianchi (P), 90’+3′ Ganz (V)

Trapani-Bari 4-0 – 21′ Legittimo (T), 28′ e 37′ Jallow (T), 59′ Coronado (T)

Domani ore 17.30

Cesena-Ternana

Lunedì ore 20.30

Entella-Salernitana

Spal 58

Frosinone 56

Verona 54

Benevento (-1) 48

Perugia 47

Bari 46

Spezia, Novara 45

Cittadella 44

Entella*, Carpi 43

Ascoli 38

Avellino 37 

Salernitana* 36

Pro Vercelli 34

Pisa (-1), Vicenza 33

Latina, Brescia 32

Cesena* 31

Trapani 29

Ternana* 26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori