EMPOLI NAPOLI/ Probabili formazioni: El Kaddouri contro Zielinski. Quote, novità live (Serie A 2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Empoli Napoli: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nella ventinovesima giornata del campionato di Serie A

Callejon_NapoliEmpoli
Pronostici Serie A, Foto LaPresse

La partita tra Empoli e Napoli ci permetterà di osservar un bel duello tra ex in questa 29^ giornata del campionato di serie A: parliamo infatti di El Kaddouri, ora alla corte di Martusciello e di Zielinski, ora in campo con i campani. Partendo dai padroni di casa al Castellani mettiamo quindi sotto alla lente di ingrandimento il trequartista di origine belga Omar El Kaddouri, entrato nelle file dei toscani solo lo scorso gennaio 2017: le statistiche con gli azzurri sono chiaramente parziali ma si ricorda in questa stagione in corso 6 presenze con lEmpoli di cui 2 per novanta minuti e per il momento poco altro. Dallaltra parte del campo abbiamo invece scelto il centrale Piotr Zielinski, in maglia della formazione campana dallagosto 2016, con un passato coi toscani di due stagioni. Per il polacco la stagione corrente ha messo a bilancio un maggior numero di presenze in campo: in serie A se ne contano 27 di cui però solo 9 per 90minuti, oltre a 6 assist e 4 gol segnati contro Inter, Cagliari, Genoa e Chievo.

Nel disegnare le probabili formazioni di Empoli e Napoli, match in programma nella 29^ giornata di Serie A si concentrano proprio in attacco i maggiori problemi per la formazione di Martusciello: lassenza per mal di schiena del bomber Mchedlize sta mettendo in seria difficoltà la compagine toscana orfana del georgiano da almeno 5 giornate di campionato. Per mettere una pezza il tecnico azzurro Martusciello dovrebbe fare affidamento sulla coppia dattacco Marilungo e Pucciarelli, lideale per mettere velocità e imprevedibilità in campo, con El Kaddouri pronto sulla trequarti con sulle spalle lo status di grande ex del match. Per Sarri e il suo Napoli si dovrebbe andare ancora una volta in campo al Castellani con lattacco piccolo, che preveder Dries Mertens (voce calda del mercato in questi ultimi tempi) quale punta di diamante con Insigne e Callejon al suo fianco. Questo dovrebbero mettere in panchina ancora una volta Milik e Pavoletti: il tecnico campano punta a vincere ogni match per cui l11 iniziale non dovrebbe prevedere sorprese.

Andiamo a vedere gli assenti per la gara dell’ora di pranzo Empoli-Napoli, valida per la ventinovesima giornata di Serie A. Partiamo dai padroni di casa, mister Martusciello non avrà nessun giocatore squalificato ma dovrà fare i conti con l’infortunio di Mchedlidze che accusa ancora mal di schiena quindi rientrerà per la fine del mese, e di Tello che a causa di risentimento muscolare sarà assente contro il Napoli. Da valutare nelle prossime ore le condizioni di Cosic, per un fastidio al ginocchio potrebbe dare forfait. Tra le file del Napoli, invece, l’unico indisponibile resta Tonelli: il difensore ha un fastidio al ginocchio, mister Sarri potrebbe recuperarlo in vista della prossima gara. Nessuno squalificato per gli azzurri, il tecnico potrà schierare la migliore formazione possibile, l’unico che dovrà stare attento sarà Koulibaly in quanto diffidato, così come Costa e Diousse tra le file del club toscano.

Maurizio Sarri torna al Castellani per Empoli-Napoli con diversi dubbi nella testa. Partiamo dalla difesa dove il ballottaggio è tra Maksimovic e Koulibaly. Attenzione poi in mezzo al campo dove sono due i dubbi. Al centro Amadou Diawara sembra favorito su Jorginho mentre sul centro destra Piotr Zielinski dovrebbe avere la meglio su Rog e Allan. Il tecnico azzurro davanti poi dovrebbe confermare il tridente leggero con Pavoletti e Milik che proveranno a fargli cambiare idea e a giocarsi una maglia per prendersi il posto ora a tutti gli effetti di Dres Mertens. Dall’altra parte invece in difesa il dubbio principale di Martusciello è tra Veseli e Laurini per la corsia destra della difesa a quattro. Dubbi poi anche davanti dove il tecnico dei toscani ha fatto spesso ruotare le punte. Titolari dovrebbero essere Guido Marilungo e Manuel Pucciarelli anche se Pablo Thiam e Massimo Maccarone si giocano una maglia fino alla fine.

Apre il programma della domenica per la ventinovesima giornata della Serie A 2016-2017: le due squadre scendono infatti in campo alle ore 12:30 del 19 marzo. Un Empoli che a oggi sarebbe salvo con margine sul Palermo, ma che non vince da nove partite: i toscani devono stare attenti a non tirare troppo la corda perchè le rimonte sono sempre possibili. Il Napoli dal canto suo approccia lultima partita prima della sosta con la consapevolezza di dover vincere per continuare a puntare il secondo posto in classifica, tenere vivo il sogno scudetto e presentarsi al meglio al ritorno della semifinale di Coppa Italia, dove ancora una volta dovrà rimontare un 1-3 esterno. Andiamo dunque a dare uno sguardo ai dubbi e alle certezze dei due allenatori a poche ore dal calcio dinizio, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Empoli-Napoli.

Per Empoli Napoli, valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, le quote previste dalla Snai ci danno le seguenti informazioni: la vittoria dellEmpoli (segno 1) vale 11,00, il pareggio (segno X) è quotato 5,50 mentre la vittoria del Napoli (segno 2) vi permetterà di vincere 1,28 volte la somma che avrete deciso di investire.

Giovanni Martusciello si affida alla sua formazione migliore, quella che ha giocato la maggior parte delle partite; unico dubbio in attacco dove, orfano di Mchedlidze, lEmpoli potrebbe presentarsi con due attaccanti rapidi come Pucciarelli e Marilungo, così da dare meno punti di riferimento ai centrali del Napoli. Ad accompagnarli ci sarà ovviamente lex di giornata El Kaddouri (uno degli ex, ce ne sono anche dalla parte partenopea); a centrocampo invece Krunic sarà senzaltro titolare sul centodestra, con Dioussé sempre favorito su Josè Mauri per agire da playmaker davanti alla difesa e Daniele Croce che invece sarà il tuttofare. Poche soluzioni dalla panchina: Andrés Tello non è al meglio, Buchel e Zajc scaldano i motori per avere una parte nel secondo tempo. La difesa non cambierà la sua composizione: Laurini gioca sulla corsia destra con Pasqual che porterà esperienza dallaltra parte, in mezzo la solita coppia formata da Bellusci e Costa mentre in porta ci sarà il polacco Skorupski.

Napoli in formazione-tipo: non cè più la necessità di fare turnover da parte di Maurizio Sarri, ora rimane il campionato e dunque bisogna provare a vincere sempre. Spazio alla coppia Raul Albiol-Koulibaly al centro della difesa, con Hysaj (uno degli ex) a destra e Ghoulam schierato sulla corsia mancina. In mediana il punto fermo rimane Hamsik; in questa partita dovrebbe essere difficile rivedere Rog dal primo minuto, più probabile che Sarri dia spazio al suo pupillo Zielinski che a Empoli è diventato un calciatore maturo e pronto per una grande squadra (come sta facendo vedere in questa stagione). In mezzo alla linea il grande favorito rimane Amadou Diawara; nel tridente offensivo ci aspettiamo poche sorprese, il che significa panchina per le due prime punte Milik e Pavoletti e spazio al tridente dei piccoli con Mertens che agisce da attaccante centrale, supportato da Lorenzo Insigne e da un Callejon che, pur diventato il quarto marcatore del Napoli in campionato, rimane tatticamente fondamentale per il suo allenatore e non ha un reale alter ego che possa sostituirlo.

28 Skorupski; 2 Laurini, 6 Bellusci, 15 A. Costa, 21 Pasqual; 33 Krunic, 8 Dioussé, 11 D. Croce; 10 El Kaddouri; 20 Pucciarelli, 89 Marilungo

A disposizione: 23 Pelagotti, 3 Zambelli, 13 Veseli, 19 F. Barba, 24 Cosic, 4 Dimarco, 88 A. Tello, 5 José Mauri, 17 Zajc, 77 Buchel, 7 Maccarone, 27 Thiam

Allenatore: Giovanni Martusciello

Squalificati: –

Indisponibili: Mchedlidze

25 Reina; 2 Hysaj, 33 Raul Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 20 Zielinski, 42 A. Diawara, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne

A disposizione: 1 Rafael C., 22 Sepe, 11 Maggio, 21 Chiriches, 19 Ni. Maksimovic, 3 Strinic, 5 Allan, 8 Jorginho, 30 Rog, 4 Giaccherini, 32 Pavoletti, 99 Milik

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati: –

Indisponibili: Tonelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori