Diretta/ Modena-Rzeszow (3-1): info streaming tv: Modena vola! Risultato finale (Champions League, oggi)

- Michela Colombo

Diretta Modena-Rzeszow: info streaming video e tv, orario e risultato live del match di volley maschile, valido per i playoff a 12 di Champions League oggi 23 marzo 2017.

modena_volley_maschile_rete_2017
Diretta Modena Civitanova - LaPresse

Partenza superlativa di Modena. Nel quarto set in un batter d’occhio si vola: è subito 3-0. Lattacco del Resovia viene però rivisto e decretato dentro al challenge: 2-1. Nessun problema per i canarini, anche perchè Ngapeth è a dir poco scatenato e subito porta il Modena sul 5-2. La partita è bellessima, gli spiti non ne vogliono sapere di mollare e si rifanno sotto. Grande tocco di Ngapeht sul muro avversario: tocco di esperienza per il 9-6. Il Modena gioca in scioltezza cercando di chiudere subito i conti. Dopo una serie di errori da una parte e dall’altra Resovia chiude avanti 16-15 il secondo time-out tecnico. Vettori attacca lunghissimo una brutta palla: è 19-22. Cè rischio tie-break mentre il pubblico rumoreggia per un dubbio video challenge. Tubertini chiama il time-out e fa bene. Il Modena nel finale si scatena. Per gli avversari non ce n’è. Ngapeth realizza un punto dopo l’altro. Finisce 25-22, dunque 3-1 per Modena. Grazie a questa vittoria gli emiliani volano ai quarti di finale dove affronteranno Civitanova. La vincente se la vedrà con Perugia in semifinale a Roma. Per cui è ufficiale. Sicuramente avremo una formazione italiana nella Finalissima della Champions League.

Dopo il set conquistato dagli avversari il Modena prova a reagire. Ngapeth prova a rialzarsi e mette giù il 4-4 in avvio di terzo set. Modena incontra molte difficoltà a inizio terzo set trovando il momento più difficile del match quando gli ospiti sembrano prendere il largo portandosi sul 6-10. Entra Orduna. Petric viene fermato dal dal muro e Resovia vola sul 7-12. Lemanski rincara la dose portando il risultato sul 9-14. Poco dopo Holt sbaglia dai 9 metri e gli ospiti chiudono 11-16 al time-out tecnico. Modena in grandissima difficoltà. I canarini non mollano e in 5 minuti rientrano in corsa agganciando sul 18-18 gli avversari grazie al solito Ngapeth e al neo entrato Orduna. Nel finale sale in cattedra Vettori ed è 25-23.

In avvio di secondo set gli emiliani si fanno sorprendere dalla reazione degli avversari. Resovia vicino al 3-0 ma Tubertini chiama il challenge su attacco di Petric chiamato out e ha ragione: 1-2. Punto girato. Ci pensa Le Roux ad acciuffare il pareggio. Subito 2-2. Come il primo anche il secondo set si rivela equilibrato. Ngapeth dalla seconda linea realizza il 7-7. Altra prestazione convincente per lui. Poco dopo 8-7 Modena e Time out tecnico. Se Ngapeth convince, risulta meno confortante la prestazione di Travica in regia. Brutti errori e Resovia compie il sorpasso. Al seconde time out Modena va sul 16-14. Nel finale di set Resovia prende il largo non sbagliando più nulla. Il secondo set lo vincono gli ospiti 20-25. Dunque 1-1, partita apertissima.

Primo set particolarmente deludente per Vettori. Sono 3 i suoi errori consentono agli ospiti di ritornare in corsa quando ormai Modena sembrava ben avviata verso la vittoria del primo set. Finale emozionante, alla fine la spunta Modena. Il primo set lo conquistano i canarini. Ngapeht realizza e la prima parte del match si chiude sul 25-23. Nel secondo set Resovia parte forte riuscendo a schiacciare gli avversari e trovare spazi molto interessanti. Modena però non ne vuole sapere. Ngapeth, migliore in campo finora. E’ lui a portare il Modena a pareggiare ben presto. E’ di 7-7 il parziale in questo tempo.

E’ iniziato il match tra Modena e Resovia, valido per i quarti di finale di Champions. I canarini all’andata si sono imposti per 3-2 e questa sera dovranno ripetersi per regalarsi il derby con il Civitanova. Mister Tubertini si affida alla formazione indicata alla vigilia. Dragan Travica in cabina di regia, Luca Vettori opposto, Earvin Ngapeth e Nemanja Petric di banda, Max Holt e Matteo Piano al centro, Salvatore Rossini il libero. Inizio equilibrato. Entrambe le squadre propongono velocità e intensità ma le linee arretrate si comportano bene. Al momento, quando siamo ancora al primo set, è Modena a essere in vantaggio: 7-6 il parziale.

Dopo la bella vittoria su Verona che è valsa ai gialloblu lultimo pass per la semifinale dei playoff scudetto del campionato di Serie A1, Modena torna a giocare in Europa con lanimo più sollevato come minimo e con maggiore sicurezza. Ne è convinto anche il Ds dellAzimut Andrea Sartoretti, che alla vigilia del match aveva dichiarato: abbiamo visto che la Resovia sta mostrando una bella pallavolo, è un campo difficile ma noi cerchiamo di continuare a fare il nostro gioco per arrivare al derby con la Lube. Modena è una squadra che è competitiva, è ovvio che abbiamo incontrato qualche ostacolo, ma siamo usciti da un quarto combattuto e questo credo ci abbia fornito qualche arma in più, dettata dalla consapevolezza che può dire la sua. Ho bei ricordi del palazzetto e giocare in questi campi per un giocatore è entusiasmante.(agg Michela Colombo)

Dagli arbitri Gerothodoros e Stoica, è la partita di volley maschile in programma oggi 23 marzo alle ore 20.30 la PalaPanini, valida per il match di ritorno dei play off a 12 della Champions League. La partita in programma in terra emiliana risulta davvero fondamentale per la compagine di Tubertini, chiamata anche questa volta a convincere il pubblico di casa, dopo la bella prestazione contro Civitanova nella semifinale scudetto del campionato di superlega. LAzimut parte però leggermente avvantaggiata oltre ce per il fattore campo, anche per il risultato del match di andata: la trasferta polacca finì 3-2 per Modena, la quale ora dovrà trovare una nuova vittoria schiacciante, pena la necessità di ricorrere al golden set nel caso in cui i gialloblu ottenessero solo due set a favore.

I padroni di casa schiereranno probabilmente la miglior formazione possibile, anche se dovranno pensare a gara 2 contro Lube Civitanova. Salvatore Rossini sarà il libero titolare, mentre Max Holt e Matteo Piano saranno i due centrali, anche se Kevi Le Roux potrebbe entrare a gara in corso. In attacco confermato Earvin Ngapeth, che all’andata ha firmato ben 26 punti, mentre Luca Vettori andrà a fare l’opposto: l’altro schiacciatore insieme a Ngapeth sarà probabilmente Nemanja Petric, mentre Santiago Orduna andrà in palleggio.

Kowal, coach di Rzeszow, ha le idee chiare per il sestetto iniziale: Piotr Nowakowski e Dawid Dryja andranno a formare il muro, con il dubbio tra i due liberi Mateusz Maslowski e Winters. Jochen Schöps sarà l’opposto, mentre Marko Ivovic e John Perrin saranno i due attaccanti. Dubbi anche per quanto riguarda il palleggiatore: Lukas Tichacek e Marcin Karakula si giocheranno una maglia in quel ruolo. Sarà molto importante impostare al meglio la formazione, anche per evitare di rimanere intrappolati in set poco pratici e mandare il match alle lunghe.

Quella di questa sera al PalaPanini sarà una sfida davvero importantissima per Modena: dopo una stagione fatta di alti e bassi i modenesi vogliono tornare a correre, e soprattutto a vincere, specialmente in Champions League. Non sarà facile, anche perché gli avversari hanno dimostrato che c’è veramente una squadra pronta a tutto pur di portarsi a casa la vittoria come abbiamo visto nel match di andata, dove le cose sono state tutt’altro che facile. Vedremo una partita comunque tirata e altalenante, piena di sorprese incredibili. Non sarà semplice affermarsi in campo internazionale, ma il pubblico giocherà un ruolo chiave in questo match: servirà la spinta di tutti pur di andare avanti e cercare la qualificazione.

La partita tra Modena e Rzeszow non sarà visibile in diretta tv, ma levento sarà comunque disponibile in differita sulla piattaforma satellitare di Sky che trasmetterà la partita di volley maschile a partire dalle ore 22.30 sul proprio canale Fox Sport Hd, disponibile per gli abbonati al numero 204 del telecomando. Di conseguenza sarà disponibile ai medesimi orari anche la diretta streaming video del match valido per i play off a 12 della Champions League. Consigliamo infine di collegarsi sul sito ufficiale della federazione, allindirizzo www.cev.lu, per seguire il risultato live del match.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori